Giovedì 16 Settembre 2021 | 14:23

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

l'inchiesta

Altre armi sequestrate a Bisceglie: sono dell'ex gip De Benedictis?

Trovate dai carabinieri nell'abitazione del suocero

Arsenale scoperto ad Andria, il proprietario della masseria resta in carcere; l'ipotesi: «Le armi erano di De Benedictis»

Bari - Un’altra parte della collezione di armi del giudice barese arrestato potrebbe essere stata trovata a Bisceglie, in casa dell’anziano suocero. La hanno scoperta i carabinieri del Nucleo tutela patrimonio artistico in collaborazione con la Squadra Mobile  di Bari, che stamattina hanno sequestrato altre pistole e fucili in casa di Mario Lanotte, 88 anni, padre della defunta moglie dell’ex gip Giuseppe De Benedictis, in carcere a Lecce con l’accusa di possesso di armi da guerra. Proprio per provare a ottenere i domiciliari (già concessi per le mazzette) anche in relazione all’inchiesta a suo carico sulle armi, l’ex gip ha presentato ricorso al Riesame di Lecce che ne discuterà il 6 agosto. Non è chiaro se le armi sequestrate stamattina possano essere riconducibili a De Benedictis, ma si tratterebbe di esemplari che non possono essere legalmente detenuti da privati. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie