Lunedì 20 Settembre 2021 | 03:11

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Lotta al virus

Vaccini Puglia, si va verso somministrazioni in farmacia entro il 20 giugno. Dal 3 via libera a prenotazioni per tutti

Ordine Bari-BAT, intesa quasi raggiunta. Dose a un pugliese su due tra 50 e 59 anni

Puglia, prenotazioni vaccini: è falsa partenza, sito ko, cup intasato farmacie a singhiozzo

BARI - Dovrebbe partire entro il 20 giugno anche in Puglia il servizio di vaccinazione contro il Covid nelle farmacie. Lo si apprende da fonti sanitarie. L’accordo tra Regione e farmacisti non è stato ancora firmato ma è in via di definizione. Anche il presidente dell’Ordine dei farmacisti di Bari e BAT, Luigi d’Ambrosio Lettieri, conferma che l’intesa è ormai quasi raggiunta. «Tra il 10 e il 20 giugno partiremo con le somministrazioni nelle farmacie - spiega all’ANSA - la cornice è quella dell’accordo nazionale che, ovviamente, stiamo calando nella realtà pugliese». Sono poco più di 700 in Puglia le farmacie al momento autorizzate a inoculare i vaccini anti Covid.

La Puglia, con 2.377.951 dosi di vaccino anti Covid somministrate su 2.427.715, è la quarta regione in Italia. Il 98% dei sieri a disposizione è stato utilizzato, ma nel pomeriggio sono in consegna altre 218mila dosi di Pfizer. Nella fascia di età tra 50 e 59 anni un pugliese su due ha ricevuto la prima dose, ed è coperto il 51,76% della popolazione. Nel target 60-69 anni, invece, è stata raggiunta una copertura dell’82,56%; tra 70 e 79 anni il 90,71% ha avuto la prima dose. E’ stabile da diversi giorni al 95% la copertura tra 80 e 89 anni.

DAL 3 GIUGNO PRENOTAZIONI DAI 12 ANNI IN SU - Dal 3 giugno, come disposto dal commissario per l'emergenza Covid, Francesco Paolo Figliuolo, anche in Calabria verranno ampliate le fasce d'età aventi diritto alla vaccinazione anti-Coronavirus. Nello specifico, dalle ore 16 di giovedì 3 giugno potranno accedere alla prenotazione tutte le persone a partire dai 12 anni di età, comprendendo anche i ventenni e gli over 30 che erano in attesa di essere inseriti. Dai 12 ai 16 anni verrà somministrato il Pfizer, come approvato dall'Ema, l'Agenzia europea per i medicinali, e dall'Aifa, Agenzia italiana del farmaco. Proseguiranno normalmente le prenotazioni per tutte le altre categorie, quindi dai 40 anni a salire, con un canale preferenziale di priorità per i pazienti fragili e caregiver, persone con patologie e per gli over 60-70-80. Per accedere sarà sempre necessario doversi prenotare sulla piattaforma www.prenotazioni.vaccinicovid. gov.it., oppure chiamando al numero verde 800 00 99 66 o mandando sms al 339-9903947 per essere ricontattati. Per info si può chiamare il centralino dedicato della Protezione Civile: 0961 789775. La prenotazione è obbligatoria per evitare disagi e assembramenti e per far lavorare in serenità ed efficienza il personale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie