Giovedì 29 Ottobre 2020 | 10:03

NEWS DALLA SEZIONE

nel Barese
Toritto, positivo al Covid va a lavorare nel negozio della moglie: denunciato

Toritto, positivo al Covid va a lavorare nel negozio della moglie: denunciato

 
Dopo il Dpcm
Puglia, lo sport «congelato» tira un sospiro di sollievo

Puglia, lo sport «congelato» tira un sospiro di sollievo

 
La decisione
Pallacanestro: i campionati pugliesi rinviati a gennaio 2021

Pallacanestro: i campionati pugliesi rinviati a gennaio 2021

 
Il caso
Covid 19, sesto decesso tra gli ospiti della casa di riposo di Alberobello

Covid 19, sesto decesso tra gli ospiti della casa di riposo di Alberobello

 
La manifestazione
Proteste a Bari contro il Dpcm: in 500 scendono per strada all'urlo di «libertà»

Proteste a Bari contro il Dpcm: in 500 scendono per strada all'urlo di «libertà». Lanciati fumogeni e bombe carta FOTO/VIDEO

 
La decisione
Covid, Emiliano chiude tutte le scuole di ogni ordine e grado in Puglia: l'annuncio su Sky

Covid, Emiliano: dal 30 ottobre chiuse tutte le scuole in Puglia. L'ordinanza: aperte solo quelle per l'infanzia.
«Entro novembre 2500 contagi»

 
Il match
Calcio, Coppa Italia: Cosenza-Monopoli 2-1

Calcio, Coppa Italia: Cosenza-Monopoli 2-1

 
Il bollettino nazionale
Coronavirus in Italia, 24.991 nuovi casi e 205 morti nelle ultime 24 ore

Coronavirus in Italia, 24.991 nuovi casi e 205 morti nelle ultime 24 ore

 
Lavoro
Mittal Taranto, tensione in fabbrica: sospeso delegato Fiom

Mittal Taranto, tensione in fabbrica: sospeso delegato Fiom

 
Sanità
Covid 19, in 8 ore 252 pazienti nei pronto soccorso del Barese

Covid 19, in 8 ore 252 pazienti nei pronto soccorso del Barese

 
Coppa italia
Il Lecce si arrende al Torino solo dopo i supplementari: 3-1 è il finale

Il Lecce si arrende al Torino solo dopo i supplementari: 3-1 è il finale

 

Il Biancorosso

Il match
Bari calcio, Marras: «Bella sfida il derby con il Foggia»

Bari calcio, Marras: «Bella sfida il derby con il Foggia»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Tarantoil siderurgico
ArcelorMittal, sindaco Melucci dopo incidente: «Fabbrica pericolosa, non può continuare»

ArcelorMittal, sindaco Melucci dopo incidente: «Fabbrica pericolosa, non può continuare»

 
LecceGiustizia e Covid
Lecce, l'avvocato Vergine: «Si sospendano le udienze»

Lecce, l'avvocato Vergine: «Si sospendano le udienze»

 
BrindisiCapitaneria
Porto Brindisi, maxisequestro di prodotti ittici surgelati

Porto Brindisi, maxisequestro di prodotti ittici surgelati

 
MateraNel Materano
Bernalda, è ai domiciliari ma spaccia cocaina: in carcere

Bernalda, è ai domiciliari ma spaccia cocaina: in carcere

 
Barinel Barese
Toritto, positivo al Covid va a lavorare nel negozio della moglie: denunciato

Toritto, positivo al Covid va a lavorare nel negozio della moglie: denunciato

 
PotenzaEmergenza contagi
Covid in Basilicata, presto completati gli ospedali da campo

Covid in Basilicata, presto completati gli ospedali da campo

 
Foggiala scomparsa
San Giovanni Rotondo, 85enne esce di casa per andare in campagna e svanisce nel nulla

San Giovanni Rotondo, 85enne esce di casa per andare in campagna e svanisce nel nulla

 
BatL'avvertimento
Canosa, esplode bomba in pieno centro: le telecamere riprendono il presunto attentatore

Canosa, esplode bomba in pieno centro: le telecamere riprendono il presunto attentatore

 

i più letti

Verso il voto

Regionali Puglia, per l'Antimafia 3 candidati «impresentabili»: 2 appoggiano Emiliano
Il governatore: «Si fermino»

Si tratta di Silvana Albani (Puglia solidale verde per Emiliano), imputata per corruzione e falsa perizia e Vincenzo Gerardi (Partito del Sud meridionalisti progressisti per Emiliano) imputato di plurimi reati di trasferimento fraudolento di valori

Seggi elettorali a Bari, mancano i presidenti

Sono tre i candidati «impresentabili» nelle liste per il voto regionale in Puglia. In due sono in liste che appoggiano Michele Emiliano, uno tra quelle di Pierfranco Bruni. Lo comunica alla stampa Nicola Morra, presidente della commissione Antimafia.

Si tratta di Silvana Albani (Puglia solidale verde per Emiliano), imputata per corruzione e falsa perizia; Vincenzo Gerardi (Partito del Sud meridionalisti progressisti per Emiliano), imputato di plurimi reati di trasferimento fraudolento di valori aggravati dal fine di agevolare l'attività delle associazioni mafiose; Raffaele Guido (Fiamma Tricolore per Pierfranco Bruni presidente), imputato per tentata violenza privata e lesioni aggravate.

All’esito delle verifiche disposte sugli otto candidati segnalati dalla DNAA, si può affermare che: non sono stati presi in considerazione carichi pendenti o sentenze per reati diversi da quelli previsti dal codice di autoregolamentazione o dalla legge Severino; cinque soggetti tra quelli segnalati non rientrano nel codice di autoregolamentazione in quanto o non è stato ancora disposto il rinvio a giudizio o assolti dai reati loro ascritti (uno è stato assolto per particolare tenuità del fatto) ovvero è stata emessa sentenza di non doversi procedere perché estinti i reati per intervenuta prescrizione; tre soggetti risultano non conformi al codice di autoregolamentazione in quanto rinviati a giudizio e con dibattimento in corso: si tratta di

-  Silvana Albani ("Puglia Solidale Verde" per Michele Emiliano Presidente), imputata dei reati di falsa perizia, corruzione per un atto contrario ai doveri di ufficio, e corruzione in atti giudiziari, aggravati dal fine di agevolare l’attività delle associazioni mafiose (artt. 110, 373, 319, 319 ter c.p. e art. 7 legge 203/1991). Il dibattimento è in corso davanti al Tribunale di Catanzaro;

- Vincenzo Gelardi ("Partito del Sud Meridionalisti Progressisti" per Michele Emiliano Presidente), imputato di plurimi reati di trasferimento fraudolento di valori aggravati dal fine di agevolare l’attività delle associazioni mafiose (artt. 110 c.p., 12 quinquies decreto legge 306/1992 e art. 7 Legge 203/1991). Il dibattimento è in corso davanti al Tribunale di Napoli;

- Raffaele Guido ("Fiamma Tricolore" per Franco Piero Antonio BRUNI Presidente), imputato di plurimi reati tra cui tentata violenza privata, lesioni aggravate e minaccia, aggravati dal fine di agevolare l’attività delle associazioni mafiose (artt. 110, 56-610, 612, 582-585 c.p. e artt. 2,4,7 legge 895/1967 e art. 7 Legge 203/1991). Il dibattimento è in corso davanti al Tribunale di Lecce.

LA REAZIONE DI EMILIANO -  «I due candidati, Silvana Albani per "Puglia Solidale e Verde» e Vincenzo Gelardi per il «Partito del Sud Meridionalisti progressisti» segnalati oggi dalla Commissione antimafia devono immediatamente sospendere qualsiasi attività di campagna elettorale": è quanto afferma Michele Emiliano in merito alla segnalazione arrivata dalla Commissione Antimafia sugli «incandidabili», coloro che hanno riportato delle condanne penali.

«Il rispetto del codice di autoregolamentazione - commenta Emiliano - è essenziale per essere candidati nella nostra coalizione. I responsabili delle liste mi riferiscono che non avrebbero mai potuto accorgersi di tale violazione, in quanto dai certificati penali per uso elettorale presentati per le candidature non sono indicati i carichi pendenti segnalati dalla Commissione, che ringrazio per il fondamentale lavoro svolto». C'è una terza segnalazione che riguarda Raffaele Guido, Fiamma Tricolore. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie