Venerdì 04 Dicembre 2020 | 16:16

NEWS DALLA SEZIONE

Serie C
Domani Paganese-Bari, mister Auteri: «Avversario rognoso»

Domani Paganese-Bari, mister Auteri: «Avversario rognoso»

 
La decisione
Taranto, furti in ospedale a pazienti Covid, sindaco convoca dg Asl

Taranto, furti in ospedale a pazienti Covid, sindaco convoca dg Asl

 
il bollettino
Coronavirus, in Basilicata 158 positivi e 3 decessi su 1701 tamponi

Coronavirus, in Basilicata 158 positivi e 3 decessi su 1701 tamponi

 
Giustizia truccata
Lecce, slitta di nuovo il processo a D'Introno: il grande accusatore punta al patteggiamento

Lecce, slitta di nuovo il processo a D'Introno: il grande accusatore punta al patteggiamento

 
L'intervista
Coronavirus, Lopalco: «I letti si svuotano. Puglia sarà zona gialla, ma preferirei di no»

Coronavirus, Lopalco: «I letti si svuotano. Puglia sarà zona gialla, ma preferirei di no»

 
Controlli
Taranto, in 20 in un circolo a mangiare e bere senza mascherina: sanzioni

Taranto, in 20 in un circolo a mangiare e bere senza mascherina: sanzioni

 
L'annullamento
Puglia, appalti truccati Consorzio bonifica: Cassazione ordina riesame interdizione Borzillo (resta sospeso)

Puglia, appalti truccati Consorzio bonifica: Cassazione ordina riesame interdizione Borzillo (resta sospeso)

 
Nel Salento
Maltempo, tromba d'aria in zona industriale Soleto-Galatina: danni ad aziende

Maltempo, tromba d'aria in zona industriale Soleto-Galatina: danni ad aziende. A Noci mucche uccise da fulmine

 
Ospedale Covid
Acquaviva, l'ospedale Miulli diventa set di una fiction: scoppia la polemica

Acquaviva, l'ospedale Miulli diventa set di una fiction: scoppia la polemica

 
Calcio
Lecce-Venezia è big match: parla il ds veneto Collauto

Lecce-Venezia è big match: parla il ds veneto Collauto

 
La decisione
Senza carburanti per due giorni: sciopero dal 14 dicembre

Senza carburanti per due giorni: sciopero dal 14 dicembre

 

Il Biancorosso

Serie C
Domani Paganese-Bari, mister Auteri: «Avversario rognoso»

Domani Paganese-Bari, mister Auteri: «Avversario rognoso»

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraControlli della polizia
Matera, violano misure anti Covid, nei guai titolari di due esercizi commerciali

Matera, violano misure anti Covid, nei guai titolari di due esercizi commerciali

 
Batla decisione
Barletta, il sindaco riapre cimitero chiuso per le troppe salme in attesa

Barletta, il sindaco riapre cimitero chiuso per le troppe salme in attesa

 
Barila tradizione
Bari Vecchia, presepi solo per pochi intimi. Gli organizzatori: «Li allestiremo»

Bari Vecchia, presepi solo per pochi intimi. Gli organizzatori: «Li allestiremo»

 
TarantoLa decisione
Taranto, furti in ospedale a pazienti Covid, sindaco convoca dg Asl

Taranto, furti in ospedale a pazienti Covid, sindaco convoca dg Asl

 
PotenzaNel Potentino
Non solo Covid: da Senise storia di Nicola, colpito da un virus che ha 3 casi al mondo

Non solo Covid: da Senise storia di Nicola, colpito da un virus che ha 3 casi al mondo

 
LecceNel Salento
Maltempo, tromba d'aria in zona industriale Soleto-Galatina: danni ad aziende

Maltempo, tromba d'aria in zona industriale Soleto-Galatina: danni ad aziende. A Noci mucche uccise da fulmine

 
Brindisinel Brindisino
Oria, nasce il «teatro da asporto»: gli spettacoli arrivano sotto casa

Oria, nasce il «teatro da asporto»: gli spettacoli arrivano sotto casa

 
FoggiaGuardia di Finanza
Vendevano gasolio illegalmente: scoperti 2 depositi nel Foggiano, 7mila litri sequestrati

Vendevano gasolio illegalmente: scoperti 2 depositi nel Foggiano, 7mila litri sequestrati

 

i più letti

L'INTERVISTA

Lino Banfi: «Io e Ronn Moss ambasciatori delle bellezze di Puglia»

Ha ricevuto, ad ottobre del 2016, il riconoscimento di «Ambasciatore della Puglia “in the world”», dal sindaco di Bari Decaro e dal governatore Emiliano

Lino Banfi: «Io e Moss tra le bellezze della Puglia»

La Puglia è sempre più nel grande cuore di Lino Banfi. L’attore canosino-andriese ha trascorso un’intera settimana nella sua Canosa, insieme all’inseparabile compagna di una vita, la moglie Lucia, non disdegnando interviste e interventi come «commissario dell’Unesco», per promuovere la sua Canosa.

Non sono mancate alcune visite nei paesi vicini. E non solo come semplice turista, sempre accerchiato dai suoi fan (ai quali non nega mai un selfie o una foto), ma come «Ambasciatore della Puglia “in the world”», riconoscimento ricevuto, ad ottobre del 2016, a Bari dal sindaco di Bari De Caro e dal governatore Emiliano. Titolo che Banfi, oltre a sottolineare spesso, ricorda piacevolmente in ogni occasione. «In quella serata al Petruzzelli di Bari – racconta - i sindaci di Canosa e Andria fecero quasi “a gara” per consegnarmi la pergamena. Alla fine irruppe Michele Emiliano che volle riservarsi la consegna. E mi ha fatto molto piacere perché Michele è davvero un grande amico».

E quel titolo lo ha scherzosamente ricordato anche all’attore americano Ronn Moss, che ha incontrato, a pranzo prima di ripartire per Roma, a Molfetta, accompagnato dalla inseparabile amica e collaboratrice Paola Comin. «Ho fatto un figurone quando gli ho detto che sono ambasciatore della Puglia e ho aggiunto in perfetto inglese: “In the world”. E non serviva nemmeno la traduzione» dice ridendo Banfi.

Motivo dell’incontro, sul mare davanti a ricci e frutti di mare? Un film che sarà girato in Puglia, forse già da settembre, nel quale Ronn Moss, il «bellissimo» Ridge di Beautiful, attore ma anche co-produttore del film stesso, vorrebbe partecipasse anche l’attore pugliese per antonomasia, il “Lino Nazionale”. «Un incontro molto piacevole – rivela Banfi – con una persona molto a modo, simpatica e cordiale». Poi, come accade tra compaesani, si lascia andare ad una confidenza: «Ci siamo incontrati in un ristorante sul mare, (L’Adriatico, ndr) e quindi è evidente il pranzo “a base” di pesce, no? Però ad un certo punto ho intuito, prima dalla faccia di Moss, e poi da quella del nostro traduttore, che Ronn non mangiava pesce, né i frutti di mare: voleva mangiare solo carne! A Molfetta, sul mare??? Mah».

E come è finita? «Ha gradito almeno il pesce alla griglia... ecche.. chevoli!».

Lino non si sbilancia sulla sua eventuale partecipazione al film: «L’idea mi piace. Mi manderanno la scenografia e valuterò se partecipare. Ci sto pensando, ma la cosa più importante e che venga girato nella mia Puglia».

Già, la Puglia è sempre nel cuore di “nonno Libero” che, rivela, sta già pensando ad un altro film, questa volta “tutto suo” da girare all’ombra degli ulivi e magari con l’odore della vendemmia e del mosto, nei prossimi mesi. «E’ un po’ tutto da definire e anche la location – confida – ma tra la Murgia o le bellezze di Trani o Castel del Monte non ci sarebbe che l’imbarazzo della scelta» dice col suo faccione sorridente e sereno.

Poi si lascia andare, ricordando le sue vecchie pellicole o le sue amicizie, in quella terra di Puglia che ha sempre amato e promosso ovunque. «La nostra è una terra dalle grandi potenzialità e realtà – dice- ho visitato in questi giorni aziende particolarmente professionali e di livello che possono fare invidia al mondo. Realtà belle ed anche a conduzione familiare, come una grande autocarrozzeria di Barletta, realizzata da fratelli canosini ma, come me, con due campanili: Andria e Canosa». Poi sorridendo aggiunge: «E pensa che si chiamano pure Campanile! – continua - Come me, il loro padre si era trasferito a Canosa e conosceva due lingue oltre all’italiano: l’andriese e il canosino. Realtà professionali che sono il vanto della nostra terra e delle nostre città. Per questo – conclude – sto lavorando sempre al mio sogno: far diventare Canosa, per la sua storia e per le sue bellezze archeologiche, “patrimonio dell’Unesco”: sarebbe una bella vittoria non per me, ma per tutta la mia gente». 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie