Lunedì 30 Marzo 2020 | 18:59

NEWS DALLA SEZIONE

bollettino nazionale
Coronavirus in Italia, oltre 100mila contagiati ma cala la curva dei positivi. 812 le vittime Picco delle persone guarite: 1.590 in 24 ore

Coronavirus in Italia, oltre 100mila contagiati, cala la curva dei positivi. 812 le vittime. Record di guariti: 1.590 in 24 ore

 
I dati
Quanti i contagi da Covid 19 in Puglia? Parla il presidente dell'Ordine dei Medici Anelli

Quanti i contagi da Covid 19 in Puglia? Parla il presidente dell'Ordine dei Medici di Bari, Filippo Anelli: la diretta

 
Il bollettino
Coronavirus Puglia, sale la curva: 163 casi in un giorno, 1712 contagiati. Cinque i decessi. Tutti i dati per provincia

Coronavirus Puglia, sale la curva: 163 casi in un giorno, mai così tanti. 1712 contagiati. 5 i decessi. I dati per provincia

 
emergenza coronavirus
Soleto, focolaio contagio in casa di riposo: altri 2 anziani morti

Soleto, focolaio in casa di riposo: altri 2 anziani contagiati morti

 
la descisione
Puglia, reddito di dignita, la Regione stanzia 37 milioni

Puglia, reddito di dignità, la Regione stanzia 37 milioni

 
Calcio
Il Bari aspetta un nuovo start: al via una settimana cruciale

Il Bari aspetta un nuovo start: al via una settimana cruciale

 
La tragedia
Lecce, donna precipita dal balcone mentre pulisce i vetri: morta sul colpo

Lecce, donna precipita dal balcone mentre stende i panni: morta sul colpo

 
emergenza coronavirus
Altamura, muore vigile urbano risultato positivo

Altamura, muore vigile urbano risultato positivo

 
la denuncia
Adelfia, Comune devastato dopo raid notturno di ladri-piromani

Adelfia, Comune devastato dopo raid notturno di ladri-piromani

 
bollettino regionale
Coronavirus Basilicata, i positivi salgono a 211 Cinque le vittime

Coronavirus Basilicata, i positivi salgono a 210 Cinque le vittime

 
L'allarme
Bari, Ordine dei medici: contagi superiori ai dati ufficiali, serve fare più test

Bari, Ordine dei medici: contagi superiori ai dati ufficiali, serve fare più test. Anelli in diretta sulla pagina Fb della Gazzetta

 

Il Biancorosso

Serie c
Bari calcio, il portiere Marfella «La quarantena tra allenamenti e play, state a casa»

Bari calcio, il portiere Marfella «La quarantena tra allenamenti e play, state a casa»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiIl virus
Coronavirus, pronto a Brindisi nuovo laboratorio analisi tamponi

Coronavirus, pronto a Brindisi nuovo laboratorio analisi tamponi

 
PotenzaLieto fine
Potenza, trovata anziana che si era allontana da casa di riposo

Potenza, trovata anziana che si era allontana da casa di riposo

 
Homeemergenza coronavirus
Soleto, focolaio contagio in casa di riposo: altri 2 anziani morti

Soleto, focolaio in casa di riposo: altri 2 anziani contagiati morti

 
TarantoControlli della polizia
Taranto, a spasso dopo un tentato furto: nei guai un 30enne

Taranto, a spasso dopo un tentato furto: nei guai un 30enne

 
Materaspeculazione
Emergenza Coronavirus, a Matera sindacati denunciano aumento prezzo beni di prima necessità

Emergenza Coronavirus, a Matera sindacati denunciano aumento prezzo beni di prima necessità

 
Bariemergenza coronavirus
Bari, Emiliano invita enti e agenzie regionali a liquidare parcelle avvocati

Bari, Emiliano invita enti e agenzie regionali a liquidare parcelle avvocati

 
Foggiala decisione
Sequestro conti Tirrenia, stop collegamenti con le Tremiti

Sequestro conti Tirrenia, stop collegamenti con le Tremiti

 
Batemergenza coronavirus
Trani, Ordine avvocati: «Pieno sostegno al mondo della Sanità»

Trani, Ordine avvocati: «Pieno sostegno al mondo della Sanità»

 

i più letti

La vicenda giudiziaria

Pop. Bari, protesta davanti al tribunale per Riesame Jacobini. Udienza rinviata

«Vogliamo giustizia» è la richiesta di un gruppo di azionisti e risparmiatori che sarà ricevuto dal procuratore Rossi

Popolare Bari, protesta davanti al tribunale per interrogatori Jacobini

BARI -  Sono state rinviate a mercoledì 19 febbraio le discussioni dinanzi al Tribunale del Riesame di Bari dei ricorsi della difesa per la revoca degli arresti domiciliari di Marco e Gianluca Jacobini, padre e figlio rispettivamente ex presidente ed ex co-direttore della Banca popolare di Bari, e di Elia Circelli, responsabile bilancio dell’istituto di credito barese. In udienza la Procura, con l’aggiunto Roberto Rossi e i sostituti Savina Toscani e Federico Perrone Capano, ha depositato nuova documentazione, contenente prevalentemente verbali di sommarie dichiarazioni di alcune persone sentite nelle ultime settimane.
I difensori degli indagati hanno chiesto termine per visionare i nuovi atti e interloquire: così l’udienza è slittata di due giorni. Gli indagati, agli arresti domiciliari dal 31 gennaio scorso, rispondono, a vario titolo, di falso in bilancio, falso in prospetto e ostacolo alla vigilanza.

Intanto, sempre questa mattina, all’esterno del Tribunale hanno protestato circa 30 risparmiatori, che hanno chiesto di essere ricevuti dal procuratore aggiunto a Roberto Rossi. E, pare, il procuratore a breve li riceverà. 

«Siamo qui - dicono - per ringraziare e sostenere l’operato del dottor Roberto Rossi (il procuratore aggiunto che coordina l’inchiesta, ndr) nella sua azione di accurata indagine a carico della famiglia Jacobini, perché quanto commesso dai responsabili della banca emerga nella sua totalità. Vogliamo giustizia». Gli azionisti che si ritengono truffati annunciano inoltre una manifestazione di protesta il 28 febbraio alle 10 in corso Cavour a Bari (dove c'è la sede della banca) «per manifestare la nostra rabbia e determinazione e far sapere a livello nazionale che non siamo per la trasformazione in Spa, laddove i nostri amministratori nazionali, il governo, non ci garantiscono formalmente una tutela».

IN CASA JACOBINI ARMI E REPERTI ARCHEOLOGICI -  Diverse armi da fuoco, alcune delle quali illegalmente detenute, e reperti archeologici sono tra gli oggetti sequestrati a casa di Marco Jacobini, ex presidente della Banca Popolare di Bari, durante le perquisizioni eseguite contestualmente alla notizia degli arresti domiciliari, lo scorso 31 gennaio, nell’ambito dell’inchiesta della Procura di Bari sulla gestione della banca.

Il dettaglio dei sequestri è contenuto in uno degli atti prodotti oggi dagli inquirenti nell’udienza dinanzi al Tribunale del Riesame di Bari per la revoca delle misure cautelari. Marco Jacobini, suo figlio Gianluca, ex co-direttore della banca, ed Elia Circelli, responsabile bilancio dell’istituto di credito, rispondono a vario titolo di falso in bilancio, falso in prospetto e ostacolo alla vigilanza.

Oltre ai verbali dei sequestri, i magistrati hanno prodotto una informativa della Gdf con il contenuto di telefoni e computer sequestrati agli indagati, quindi sms, mail e documenti. Tra i nuovi documenti depositati dai pm ci sono anche i verbali di sommarie informazioni testimoniali di alcuni dipendenti della banca. I difensori degli indagati hanno due giorni per visionare tale documentazione prima di tornare in aula, mercoledì 19 febbraio, e chiedere la revoca degli arresti.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie