Venerdì 23 Agosto 2019 | 19:27

NEWS DALLA SEZIONE

Il progetto
In arrivo Puglia Beach: l'app con cui scegli la spiaggia dei tuoi sogni

In arrivo Puglia Beach: l'app con cui scegli la spiaggia dei tuoi sogni

 
Al Santissima Annunziata
Nadia Toffa, da Taranto 30 mila firme per dedicarle reparto oncologico

Nadia Toffa, da Taranto 30 mila firme per dedicarle reparto oncologico

 
La decisione
Nardò, sindaco vieta pesca e balneazione alla Palude del Capitano

Nardò, «troppi turisti» e il sindaco vieta i bagni alla Palude del Capitano

 
Il ritrovamento
Taranto, oltre 300 reperti archeologici recuperati dalla polizia

Taranto, oltre 300 reperti archeologici recuperati dalla polizia

 
La decisione
Puglia, fermo pesca obbligatorio proseguirà fino all'8 settembre

Puglia, fermo pesca obbligatorio proseguirà fino all'8 settembre

 
Sulla strada 379
Scontro tra 2 auto sulla strada per Torre Canne: un morto e un ferito

Scontro tra 2 auto sulla strada per Torre Canne: un morto e un ferito

 
A Gallipoli
Fugge per godersi l’estate: i cc si fingono scaricatori di birra e lo stanano a Baia Verde

Fugge per godersi l’estate: i cc si fingono scaricatori di birra e lo stanano a Baia Verde

 
Nel mare Adriatico
WWF: «Nelle acque di Monopoli nuotano 4 rari squali "sentinella"»

WWF: «Nelle acque di Monopoli nuotano 4 rari squali "sentinella"»

 
La protesta
Venosa, disabile si incatena in Comune: «Voglio che mi ridiano il cane»

Venosa, disabile si incatena in Comune: «Voglio che mi ridiano il cane»

 
L'operazione
San Foca, sequestrato lido abusivo: restituiti circa 300 mq di spiaggia libera

San Foca, sequestrato lido abusivo: restituiti circa 300 mq di spiaggia libera

 

Il Biancorosso

IL PUNTO
Il Bari gioca la carta Schiavone ci sarà più qualità a centrocampo

Il Bari gioca la carta Schiavone
ci sarà più qualità a centrocampo

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoL'offesa
Taranto, scritta contro dirigente Ugl: «Chicco Russo fascio infame»

Taranto, scritta contro dirigente Ugl: «Chicco Russo fascio infame»

 
PotenzaLavoro
Fca a Melfi, da settembre stop produzione per altri 30 turni

Fca a Melfi, da settembre stop produzione per altri 30 turni

 
LecceL'evento
Notte Taranta: grande attesa per il Concertone con Elisa e Gué Pequeno

Notte Taranta: grande attesa per il Concertone con Elisa e Gué Pequeno

 
BatIl caso
Le saline di Margherita di Savoia diventano di proprietà francese

Le saline di Margherita di Savoia diventano di proprietà francese

 
FoggiaLotta alla droga
Trinitapoli, beccati 92 pacchi di cannabis light, ma in realtà era marijuana illegale

Trinitapoli, beccati con 92 pacchi di finta-cannabis light: arrestati in 2

 
HomeSulla strada 379
Scontro tra 2 auto sulla strada per Torre Canne: un morto e un ferito

Scontro tra 2 auto sulla strada per Torre Canne: un morto e un ferito

 
MateraIl sogno
Matera si candida a «Cinecittà» del Mezzogiorno

Matera si candida a «Cinecittà» del Mezzogiorno

 

i più letti

la decisione

Gare pilotate, ok da Cassazione
a condanne Frisullo e Tarantini

sandro frisullo

La Cassazione ha confermato la condanna per turbativa d’asta a 1 anno e 4 mesi a carico dell’ imprenditore della sanità pugliese Gianpaolo Tarantini e a 1 anno di reclusione, per lo stesso reato, a carico dell’ex vice presidente della Regione Puglia, Sandro Frisullo (Pd) con l'interdizione dai pubblici uffici per tutta la durata della pena. Per Frisullo è stata invece annullata con rinvio la condanna a 4 mesi di reclusione per continuazione del reato sulla quale dovrà tornarsi a pronunciare la Corte di appello di Bari.

Tarantini, il cui ricorso è stato dichiarato inammissibile, è stato anche condannato a pagare 1500 euro alla Cassa delle Ammende e 3500 euro per le spese della Regione Puglia costituitasi parte civile. Frisullo, invece, deve pagare il 60% delle spese legali liquidate alla Regione Puglia a carico di Tarantini. I due sono accusati di turbativa d’asta per l'acquisto delle attrezzature di due sale operatorie. Erano stati condannati dalla Corte d’appello di Bari nel 2014.

«L'esito finale di questo processo, con la condanna ad un anno di reclusione, è la certificazione che Frisullo non avrebbe mai dovuto essere arrestato». Così l'avvocato Michele Laforgia, difensore dell’ex vicepresidente della Regione Puglia Sandro Frisullo, al termine del processo in Cassazione che ha confermato la condanna per un episodio di turbativa d’asta, annullandola per un altro capo d’imputazione relativo ad una seconda presunta gara truccata.


«Il processo non finisce qui - continua il legale - perchè dovremo tornare a discutere la vicenda in Corte d’Appello». Con riferimento al capo d’imputazione per il quale la condanna nei confronti di Frisullo è diventata ormai definitiva, l’avvocato Laforgia ricorda che «ieri il Tribunale di Bari con rito ordinario, quindi con l’acquisizione di tutte le prove nel contraddittorio delle parti, ha detto che quel reato non sussiste, cioè che la gara è stata regolare».

Si tratta della gara del 2008 per la fornitura di tavoli operatori all’ospedale Vito Fazzi di Lecce. «Tutte le persone che avrebbero truccato questa gara, funzionari e dirigenti della Asl di Lecce - spiega Laforgia - sono state assolte. Come può essere condannato un terzo - si chiede - rispetto ad una gara giudicata regolare?».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie