Venerdì 24 Maggio 2019 | 15:10

NEWS DALLA SEZIONE

I fatti nel 2013
Bari, morì per emorragia dopo intervento al cuore: assolto cardiologo

Bari, morì per emorragia dopo intervento al cuore: assolto cardiologo

 
Orrore nella Bat
Andria: molestie sessuali e foto osé a bimbo di 11 anni, arrestato 22enne

Andria: molestie sessuali e foto osé a bimbo di 11 anni, arrestato 22enne

 
L'episodio ad aprile
Calci e pugni a trans vicino stazione Foggia: arrestati in 4, due minorenni

Calci e pugni a trans vicino stazione Foggia: arrestati in 4, due minorenni

 
La sentenza
Spinazzola, Tar boccia aumento Irpef: Comune restituirà soldi ai cittadini?

Spinazzola, Tar boccia aumento Irpef: Comune restituirà soldi ai cittadini?

 
Orrore nel Leccese
Salento, a 5 anni violentato e bruciato con sigarette. Indagati padre e zio

Salento, a 5 anni violentato e bruciato con sigarette. Indagati padre e zio

 
Preso anche l'autore del gesto
Fasano: gli spararono per debito di droga, lo arrestano per favoreggiamento

Fasano: gli spararono per debito di droga, lo arrestano per favoreggiamento

 
Raffaele Fitto (Ecr)
«Agricoltura, la Puglia rischia di perdere 171 milioni di fondi Ue»

«Agricoltura, la Puglia rischia di perdere 171 milioni di fondi Ue»

 
La polemica
Soldi Regione Puglia per ficton su strage Duisburg. Santelli, Antimafia: «È oscena»

Soldi Regione Puglia per fiction su strage 'ndrangheta a Duisburg. Santelli (Antimafia): «Osceno»

 
Studio Cattolica
Comuni efficienti, l'Osservatorio di Cottarelli boccia tutti i capoluoghi pugliesi

Comuni efficienti e servizi, l'Osservatorio di Cottarelli boccia i capoluoghi pugliesi

 
Coinvolti 2mila lavoratori
Caporalato: sfruttavano braccianti a 2,5 euro l'ora tra Bari e Andria, in 8 patteggiano

Caporalato, braccianti a 2,5 euro l'ora tra Bari e Andria: in 8 patteggiano

 

Il Biancorosso

L'INTERVISTA
Bellinazzo.: "Il Bari in serie A un affareVarrebbe tra i 70 e gli 80 milioni di euro"

Bellinazzo: «Bari in serie A un affare tra i 70 e gli 80 mln di euro»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariI fatti nel 2013
Bari, morì per emorragia dopo intervento al cuore: assolto cardiologo

Bari, morì per emorragia dopo intervento al cuore: assolto cardiologo

 
BatOrrore nella Bat
Andria: molestie sessuali e foto osé a bimbo di 11 anni, arrestato 22enne

Andria: molestie sessuali e foto osé a bimbo di 11 anni, arrestato 22enne

 
TarantoDalla polizia
Taranto, ferì uomo davanti a circolo, arrestato 27enne

Taranto, ferì uomo davanti a circolo, arrestato 27enne

 
BrindisiLa segnalazione
Brindisi: cous-cous a mensa, i genitori protestano

Brindisi: cous-cous a mensa, i genitori protestano

 
LecceMelendugno
Tap, su tracciato nuovo progetto spuntano coralli: verifiche

Tap, su tracciato nuovo progetto spuntano coralli: verifiche

 
MateraSanità
Ospedale Tinchi, il nuovo assessore si vergogna: non è dignitoso

Ospedale Tinchi, nuovo assessore si vergogna: non è dignitoso

 
PotenzaStatale 653
Sinnica, riaperto dopo 3 mesi il tratto di Senise chiuso per frana

Sinnica, riaperto dopo 3 mesi il tratto di Senise chiuso per frana

 

i più letti

Serie C

Bari calcio, «San Nicola» boom boom: festa della resurrezione

Dopo la partita show, bilanci e impegni. Per la nuova rincorsa

Bari calcio, «San Nicola» boom boom: festa della resurrezione

BARI -  Il Bari chiama a raccolta il suo popolo. Domenica prossima il «San Nicola» è pronto a colorarsi come nelle grandi occasioni per celebrare una vera «giornata biancorossa».
La macchina organizzativa è in pieno fermento. La società della famiglia De Laurentiis intende celebrare a dovere la promozione in serie D, conseguita alla prima stagione sportiva sotto la nuova era. Un’impresa realizzata «al primo colpo», per riprendere lo slogan lanciato proprio dal presidente Luigi De Laurentiis, impegnatissimo ad allestire ogni dettaglio dei festeggiamenti, pur dall’America (rientrerà in sede sabato). È vero: si tratta solo di un salto in serie C, ma è pur vero che è giusto rendere merito ad un gruppo di lavoro (dirigenti, staff tecnico e squadra) in grado di centrare l’obiettivo per il quale erano stati reclutati.

Gran finale Per agevolare l’affluenza allo stadio, sarà mantenuta innanzitutto la scontistica prevista per l’operazione «gran finale», con prezzi ridotti in tutti i settori ed ingresso a costo simbolico per gli under 16. I biglietti saranno in vendita in tutti i punti vendita listicket, online sul sito sport.ticketone.it e, solo domenica 28 aprile dalle 9 alle 13, alla biglietteria dello stadio San Nicola (porta 22). Per l’incontro non è attiva la formula omaggi under14, né è consentito il cambio utilizzatore.

SI VA A SCUOLA Contemporaneamente, è stata aperta un’iniziativa rivolta ai tesserati e collaboratori delle società e scuole calcio di Bari e provincia. I tesserati di tali realtà, infatti, potranno acquistare i tagliandi a soli 1,50 euro (prevendita inclusa) in Tribuna Est, mentre dirigenti, tecnici e collaboratori riceveranno un tagliando gratuito per ogni dieci tesserati presenti allo stadio. Un’apertura, peraltro, da non limitare soltanto al match con il Rotonda: la società ha voluto aprire un contatto col territorio. Un dialogo destinato a proseguire a stretto giro visto che il prossimo anno andrà implementata l’attività sul settore giovanile e, oltre il doveroso allestimento delle formazioni deputate a disputare i tornei imposti per le compagini di Lega Pro, Luigi De Laurentiis è attirato soprattutto dall’idea delle Academy (già sperimentata con successo nel biennio targato Gianluca Paparesta): il modo più efficace di monitorare i migliori talenti di Bari e provincia legandoli alla prima squadra.
a caccia di record Il primato di affluenza è ancora fissato alla prima di campionato, in particolare agli 11.272 spettatori di Bari-Sancataldese. Per il resto, altre quattro gare (con Roccella, Nocerina, Turris e Locri) hanno abbattuto il muro delle 10mila presenze, gli altri match si sono attestati oltre le 9mila, con Bari-Troina gara con minor pubblico (8.850 spettatori). In tal senso, la sfida al Rotonda, ultimo incontro interno della regular season, rappresenta un’occasione imperdibile per dare un concreto segnale di affetto da parte di una piazza che, in quanto a passione, si piazzerebbe al quinto posto in B (pur militando due categorie più giù) ed in A sarebbe comunque superiore all’Empoli, nonché vicina alle presenze registrate dalle varie Chievo, Sassuolo, Frosinone, solo per citare alcuni esempi.

Tutto al San Nicola I punti salienti della festa saranno resi noti nelle prossime ore. Ma traspare qualche certezza. Tutto si svolgerà allo stadio, probabilmente in coda alla sfida con i lucani. Non ci sarà un riversamento nelle piazze cittadine: il luogo di ritrovo sarà esclusivamente il San Nicola, la «casa» del Bari. Saranno previsti momenti musicali, con ogni probabilità saliranno sul palco i calciatori uno per uno (secondo una modalità cara agli americani) e dovrebbe esserci un discorso tenuto dal presidente Luigi De Laurentiis, pronto a ribadire al popolo biancorosso l’impegno per il futuro e l’ambizione a proseguire la scalata verso il paradiso del calcio nel minor tempo possibile.

IN CAMPO Oggi, intanto, la squadra riprenderà gli allenamenti: dopo cinque giorni di riposo, è ora di riattaccare la spina. Che festa sarebbe, in fondo, se non fosse accompagnata dall’ennesima vittoria?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400