Sabato 24 Agosto 2019 | 04:24

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Strage di pecore a Martina Franca: branco di lupi ne sbrana decine

Strage di pecore a Martina Franca: branco di lupi ne sbrana decine

 
Il progetto
In arrivo Puglia Beach: l'app con cui scegli la spiaggia dei tuoi sogni

In arrivo Puglia Beach: l'app con cui scegli la spiaggia dei tuoi sogni

 
Al Santissima Annunziata
Nadia Toffa, da Taranto 30 mila firme per dedicarle reparto oncologico

Nadia Toffa, da Taranto 30 mila firme per dedicarle reparto oncologico

 
La decisione
Nardò, sindaco vieta pesca e balneazione alla Palude del Capitano

Nardò, «troppi turisti» e il sindaco vieta i bagni alla Palude del Capitano

 
Il ritrovamento
Taranto, oltre 300 reperti archeologici recuperati dalla polizia

Taranto, oltre 300 reperti archeologici recuperati dalla polizia

 
La decisione
Puglia, fermo pesca obbligatorio proseguirà fino all'8 settembre

Puglia, fermo pesca obbligatorio proseguirà fino all'8 settembre

 
Sulla strada 379
Scontro tra 2 auto sulla strada per Torre Canne: un morto e un ferito

Scontro tra 2 auto sulla strada per Torre Canne: un morto e un ferito

 
A Gallipoli
Fugge per godersi l’estate: i cc si fingono scaricatori di birra e lo stanano a Baia Verde

Fugge per godersi l’estate: i cc si fingono scaricatori di birra e lo stanano a Baia Verde

 
Nel mare Adriatico
WWF: «Nelle acque di Monopoli nuotano 4 rari squali "sentinella"»

WWF: «Nelle acque di Monopoli nuotano 4 rari squali "sentinella"»

 
La protesta
Venosa, disabile si incatena in Comune: «Voglio che mi ridiano il cane»

Venosa, disabile si incatena in Comune: «Voglio che mi ridiano il cane»

 

Il Biancorosso

IL PUNTO
Il Bari gioca la carta Schiavone ci sarà più qualità a centrocampo

Il Bari gioca la carta Schiavone
ci sarà più qualità a centrocampo

 

NEWS DALLE PROVINCE

NewsweekDopo il Cinzella Festival
Gli Afterhours stregati da Taranto: Agnelli e D'Erasmo al MarTa

Gli Afterhours stregati da Taranto: Agnelli e D'Erasmo al MarTa

 
PotenzaLavoro
Fca a Melfi, da settembre stop produzione per altri 30 turni

Fca a Melfi, da settembre stop produzione per altri 30 turni

 
LecceL'evento
Notte Taranta: grande attesa per il Concertone con Elisa e Gué Pequeno

Notte Taranta: grande attesa per il Concertone con Elisa e Gué Pequeno

 
BatIl caso
Le saline di Margherita di Savoia diventano di proprietà francese

Le saline di Margherita di Savoia diventano di proprietà francese

 
FoggiaLotta alla droga
Trinitapoli, beccati 92 pacchi di cannabis light, ma in realtà era marijuana illegale

Trinitapoli, beccati con 92 pacchi di finta-cannabis light: arrestati in 2

 
HomeSulla strada 379
Scontro tra 2 auto sulla strada per Torre Canne: un morto e un ferito

Scontro tra 2 auto sulla strada per Torre Canne: un morto e un ferito

 
MateraIl sogno
Matera si candida a «Cinecittà» del Mezzogiorno

Matera si candida a «Cinecittà» del Mezzogiorno

 

i più letti

Ok alla legge regionale

Puglia, lupi e cinghiali raddoppiati in 10 anni. Coldiretti: «Finalmente indennizzi per i danni»

Via libera definitivo alla Legge ‘Norme in materia di danni provocati dalla fauna selvatica, di tutela dell’incolumità pubblica e dell’ordine economico': approvata all’unanimità in Consiglio regionale

lupi

BARI - Arriva l’ok definitivo alla legge regionale contro i danni da fauna selvatica che colma un vuoto normativo durato decenni e cambia l’approccio all’indennizzo dei danni che saranno calcolati sulla scorta dei mercuriali delle Camere di Commercio relativi al valore effettivo delle produzioni agricole, zootecniche e dell’acquacoltura perse. A darne notizia è la Coldiretti che commenta: «Abbiamo fatto pressing affinché si passasse dalle parole ai fatti sul delicato tema della fauna selvatica che mette a repentaglio l’incolumità pubblica e arreca danni al settore agricolo e le nostre istanze sono state accolte e fatte proprie dal Presidente della IV^ Commissione consiliare, il consigliere Pentassuglia che ha portato in Consiglio la legge per l’approvazione definitiva, dopo le modifiche apportate a seguito delle osservazioni del Ministero», ha dichiarato il presidente di Coldiretti Puglia, Savino Muraglia, sull’approvazione all’unanimità in Consiglio regionale delle modifiche che danno il via libera definitivo  alla Legge ‘Norme in materia di danni provocati dalla fauna selvatica, di tutela dell'incolumità pubblica e dell'ordine economico’.

«Nel giro di dieci anni cinghiali e lupi sono raddoppiati – continua Muraglia - mettendo a rischio non solo le produzioni agroalimentari e l’assetto idrogeologico del territorio, ma anche la vita stessa di agricoltori e automobilisti, come testimoniato dai frequenti incidenti stradali, anche con feriti gravi. Valuteremo attentamente il testo approvato per verificare che gli emendamenti presentanti non ne abbiano modificato la ratio».

«Abbiamo ritenuto indispensabile contribuire alla stesura di un dispositivo normativo perché in Puglia sono enormi i danni causati dalla fauna selvatica. I cinghiali distruggono le coltivazioni e attaccano gli uomini e gli animali allevati – conclude Muraglia - come anche i lupi e i cani inselvatichiti, gli storni azzerano la produzione di olive e distruggono le piazzole, le lepri divorano letteralmente interi campi di ortaggi, i cormorani mangiano i pesci negli impianti di acquacoltura, con un danno pari ad oltre 11 milioni di euro».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie