Sabato 23 Marzo 2019 | 15:23

NEWS DALLA SEZIONE

Un 72enne
Carapelle, voleva farsi saltare in aria e uccidere tutti i condomini: arrestato

Carapelle, voleva farsi saltare in aria e uccidere tutti i condomini: arrestato

 
I fatti nel 2015
Soldi in cambio di voti: confermate condanne 5 baresi affiliati al clan Di Cosola

Soldi in cambio di voti: confermate condanne 5 baresi affiliati al clan Di Cosola

 
Fermati da cc e polizia
Rubano borsello al centro commerciale e prelevano al bancomat: arrestati in 2 a Foggia

Rubano borsello al centro commerciale e prelevano al bancomat: arrestati in 2 a Foggia

 
Serie D
Scontri dopo Fasano-Altamura: denunce e Daspo per 11 ultras

Scontri dopo Fasano-Altamura: denunce e Daspo per 11 ultras

 
Tragedia sfiorata
Bus in fiamme, vicepresidente Consiglio Regionale Puglia propone onorificenza carabiniere barese

Bus in fiamme, vicepresidente Puglia propone onorificenza carabiniere barese

 
A san Cataldo (Le)
Bombe della Seconda Guerra Mondiale trovate su spiaggia in Salento: distrutte

Bombe della Seconda Guerra Mondiale trovate su spiaggia in Salento: distrutte

 
Al confine con San Donaci
Campi S.na, cade in un pozzo di 4 metri, 64enne salvato dopo ore dai pompieri

Campi S.na, cade in un pozzo di 4 metri, 64enne salvato dopo ore dai pompieri

 
Tra Cellino S.Marco e S.pietro Vernotico
Scontro fra due auto nel Brindisino, morti 3 ragazzi, 2 persone gravi in ospedale

Scontro fra due auto nel Brindisino, morti 3 ragazzi, 2 feriti in ospedale

 
In Piazza Mazzini
Xylella, Emiliano a Lecce al presidio degli agricoltori

Xylella, Emiliano a Lecce al presidio degli agricoltori

 
Operazione Gibbanza
Bari, sentenze tributarie pilotate: sei condanne, 4 assoluzioni

Bari, sentenze tributarie pilotate: sei condanne, 4 assoluzioni

 
L'incontro
Regionali, vertice del c.sinistra a Bari: «la coalizione cerca unità». Emiliano: «Ora primarie idee»

Regionali, vertice del c.sinistra a Bari: «La coalizione cerca unità». Emiliano: «Chiamerò Vendola»

 

Il Biancorosso

IL REBUS
Come sostituire Hamlili?Le soluzioni di Cornacchini

Come sostituire Hamlili?
Le soluzioni di Cornacchini

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaUn 72enne
Carapelle, voleva farsi saltare in aria e uccidere tutti i condomini: arrestato

Carapelle, voleva farsi saltare in aria e uccidere tutti i condomini: arrestato

 
BariI fatti nel 2015
Soldi in cambio di voti: confermate condanne 5 baresi affiliati al clan Di Cosola

Soldi in cambio di voti: confermate condanne 5 baresi affiliati al clan Di Cosola

 
LecceA san Cataldo (Le)
Bombe della Seconda Guerra Mondiale trovate su spiaggia in Salento: distrutte

Bombe della Seconda Guerra Mondiale trovate su spiaggia in Salento: distrutte

 
TarantoDivieto di avvicinamento
Taranto, aggredisce la sorella perché geloso del fidanzato

Taranto, aggredisce la sorella perché geloso del fidanzato

 
BrindisiGuidava l'auto del padre
I cc lo fermano, rifiuta test antidroga: trovato con hashish

I cc lo fermano, rifiuta test antidroga: trovato con hashish

 
MateraPer porto d'armi bianche
Pisticci, coltelli e tirapugni nello zaino: denunciato 20enne

Pisticci, coltelli e tirapugni nello zaino: denunciato 20enne

 
BatParla un imprenditore
Andria, cartelloni pubblicitari non a norma: la denuncia

Andria, cartelloni pubblicitari non a norma: la denuncia

 
PotenzaEnergia e polemiche
Basilicata, un colpo di coda sull’eolico raddoppiata la potenza

Basilicata, un colpo di coda sull’eolico raddoppiata la potenza

 

Trasporti

Lavori aeroporto Foggia, Emiliano: «Basta ritardi, la misura è colma»

«Sono stanco di sentirmi dire che siamo in ritardo quando è evidente che qualcuno vuole compromettere la mia immagine e quella della Puglia»

Lavori aeroporto Foggia, Emiliano: «Basta ritardi, la misura è colma»

«Sono stanco di sentirmi dire da tutta la comunità foggiana che noi siamo in ritardo quando invece è evidente che sulla questione dell’aeroporto Gino Lisa qualcuno vuole compromettere la mia immagine personale e quella della Puglia. Si sono sbagliati, perché noi siamo molto determinati». Lo ha detto il governatore della Regione Puglia, Michele Emiliano intervenendo nel pomeriggio a Foggia ad una conferenza stampa sulla situazione dello scalo aereo foggiano.


«Ci auguriamo che dietro il ritardo della concessione dell’autorizzazione non ci sia il tentativo di rendere più difficoltosi i lavori di allungamento della pista dell’aeroporto Gino Lisa. Abbiamo consegnato al Ministro delle Infrastrutture - aggiunge - tutta la documentazione richiesta finalizzata al rilascio dell’autorizzazione all’inizio dei lavori. Questa ulteriore richiesta di documentazione è stata depositata qualche giorno fa». «Mi pare che a questo punto la misura sia colma. Ho precisato che ovviamente - ha aggiunto - in caso di ulteriore ritardo dovrò far valere nelle sedi competenti la condotta di chi non ha ancora adempiuto al proprio dovere presso il mistero delle Infrastrutture. Qualunque cittadino o qualunque Istituzione dello Stato di fronte ad un atteggiamento sospetto ha il diritto di chiedere all’Autorità Giudiziaria di verificare le ragioni del ritardo quando esso appare non giustificato». «Non ho titolo per dare ultimatum - conclude - però bisogna sbrigarsi perché abbiamo già i lavori appaltati, l'imprenditore cha vinto la gara è già pronto ad incominciarli e dobbiamo fargli redigere il progetto esecutivo perché così si può sfruttare la bella stagione per i lavori».

«Fino ad oggi ci siamo dati come indirizzo quello di non parlare più ma di far parlare solo atti ed i fatti. Oggi siamo qui perché sappiamo di aver fatto tutto ciò che serve, non solo per allungare la pista, ma anche per far funzionare l’aeroporto dopo i lavori». È quanto dichiarato dall’Assessore regionale al Bilancio, Raffaele Piemontese, intervenendo questo pomeriggio a Foggia alla conferenza stampa convocata per fare il punto sulla situazione relativa all’allungamento della pista dell’aeroporto «Gino Lisa».
«Ci siamo insediati a luglio 2015; il 7 agosto 2015, dopo aver approvato la prima legge del nuovo governo regionale, abbiamo fatto la prima riunione sull' aeroporto di Foggia. Da allora abbiamo prodotto tutta la documentazione necessaria per far funzionare il Gino Lisa», precisa Piemontese che chiede al ministero dei Trasporti di firmare il nulla osta che consentirebbe di far partire i lavori di allungamento della pista.
Dello stesso avviso anche l’assessore regionale all’agricoltura Leonardo di Gioia presente alla conferenza stampa. «In tanti anni anni abbiamo fatto tutto quello che potevamo fare - ha detto - Però credo sia sbagliato e strumentale misurare l’efficacia dell’operato del governo regionale basandosi unicamente sullo scalo aereo foggiano. È solo una piccola parte di quanto fatto nel corso degli anni anche per la Capitanata».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400