Martedì 25 Giugno 2019 | 21:32

NEWS DALLA SEZIONE

In Bulgaria
Il barese Dentico vince due ori e un bronzo nella «Mediterranean Cup»

Il barese Dentico vince due ori e un bronzo nella «Mediterranean Cup»

 
La richiesta
ArcelorMittal, i sindacati chiedono incontro urgente con Di Maio

ArcelorMittal, i sindacati chiedono incontro urgente con Di Maio

 
Il parere della Cedu
Ex Ilva, Corte di Strasburgo boccia richiesta di un nuovo giudizio

Ex Ilva, Corte di Strasburgo boccia richiesta di un nuovo giudizio

 
Il caso
Caporalato nel Tarantino, sfruttava braccianti nei campi: un arresto

Caporalato nel Tarantino, sfruttava braccianti nei campi: un arresto

 
L'incidente
Cozze, carambola tra tre auto: sette persone coinvolte, due sono gravi

Cozze, carambola tra tre auto: sette persone coinvolte, due sono gravi

 
La grande via dell'acqua
Puglia, Galleria Pavoncelli bis: dopo 30 anni si concludono i lavori

Puglia, Galleria Pavoncelli bis: dopo 30 anni si concludono i lavori

 
La vittoria
Nuoto, Di Liddo argento al «Settecolli» in vista dei mondiali

Nuoto, Di Liddo argento al «Settecolli» in vista dei mondiali

 
In salento
Tragedia a Torre Chianca: 66enne annega e muore sotto gli occhi dei bagnanti

Tragedia a Torre Chianca: 66enne annega e muore sotto gli occhi dei bagnanti

 
Il saluto
Università di Bari, l'addio di Uricchio: «Lascio un Ateneo cresciuto»

Università di Bari, l'addio di Uricchio: «Lascio un Ateneo cresciuto»

 
Ieri sera
Foggia: in 3 tentano di rubare auto, passante chiama cc

Foggia: in 3 tentano di rubare auto, passante chiama cc

 
Il caso
Polignano, pesce scaduto: chef e staff di Grotta Palazzese si scusano

Polignano, multa a Grotta Palazzese le scuse dello chef: errore sull'etichetta

 

Il Biancorosso

CALCIO MERCATO
Machach, talento francese del Napoliè l'ultima idea intrigante del Bari

Machach, talento francese del Napoli è l'ultima idea intrigante del Bari

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa cerimonia
Santeramo, il vicepremier Di Maio inaugura la biblioteca comunale

Santeramo, il vicepremier Di Maio inaugura la biblioteca comunale

 
HomeLa richiesta
ArcelorMittal, i sindacati chiedono incontro urgente con Di Maio

ArcelorMittal, i sindacati chiedono incontro urgente con Di Maio

 
BrindisiL'inseguimento
Fasano, sventato furto nel negozio «Acqua&Sapone»: ladri in fuga

Fasano, sventato furto nel negozio «Acqua&Sapone»: ladri in fuga

 
Batdalla guardia costiera
Trani, 8mila mq di rifiuti vicino alla spiaggia: area sequestrata

Trani, 8mila mq di rifiuti vicino alla spiaggia: area sequestrata

 
LecceIn salento
Tragedia a Torre Chianca: 66enne annega e muore sotto gli occhi dei bagnanti

Tragedia a Torre Chianca: 66enne annega e muore sotto gli occhi dei bagnanti

 
FoggiaIeri sera
Foggia: in 3 tentano di rubare auto, passante chiama cc

Foggia: in 3 tentano di rubare auto, passante chiama cc

 
PotenzaNel potentino
Melfi, rubano 110 pannelli fotovoltaici: denunciati 3 cittadini del Burkina Faso

Melfi, rubano 110 pannelli fotovoltaici: denunciati 3 cittadini del Burkina Faso

 

i più letti

Dopo la protesta

Ex Ilva, deputati M5s contestati a Taranto: «Traditori». La replica: «Mai parlato di chiusura»

Gli autori della contestazione hanno accusato di tradimento i parlamentari soprattutto per la questione Ilva, ricordando che da candidati, gli esponenti 5S avevano fatto il pieno di voti promettendo la chiusura del Siderurgico

Ilva

Lo stabilimento ex Ilva

TARANTO - Dura contestazione da parte di un gruppo di cittadini e ambientalisti a Taranto nei confronti di alcuni deputati del M5S, impegnati - ieri domenica 17 febbraio - in un dibattito su reddito di cittadinanza, pensione di cittadinanza, quota 100 e altre misure varate dal governo. Al tavolo erano presenti i deputati tarantini Giovanni Vianello e Gianpaolo Cassese e Anna Macina, portavoce del M5S alla Camera e Membro della I Commissione (Affari costituzionali). I manifestanti hanno portato zucchero e caffè, come si usa a Taranto per le visite ai parenti dei defunti urlando: «Traditori, vergogna, siete morti a Taranto!». Il video pubblicato in diretta dalla pagina La Ringhiera ha fatto il giro del web.

Non è tardata però la replica dei deputati pentastellati che hanno risposto: «Nelle passate campagne elettorali non abbiamo mai utilizzato la formula 'Ilva chiusà per accaparrarci voti, abbiamo sempre ribadito che avremmo lavorato per dare a Taranto un futuro al di là del siderurgico. Da qui, il percorso di riconversione economica del territorio, per cui giorno e notte ci stiamo spendendo con il supporto del governo e le iniziative non sono finite qui». 
Gli autori della protesta hanno accusato di tradimento i parlamentari soprattutto per la questione Ilva, ricordando che da candidati, gli esponenti 5S avevano fatto il pieno di voti promettendo la chiusura del Siderurgico e la riconversione. 
«Il Movimento 5 Stelle a Taranto - aggiungono i deputati - è vivo più che mai: in città ha cinque rappresentanti in parlamento. Non ci siamo mai negati al confronto. Il tradimento che ha subito Taranto ha origini remote e per questo va ricercato nelle scelte politiche degli ultimi 60 anni. I nostri obiettivi sono la chiusura progressiva delle fonti inquinanti e la riconversione economica del territorio per migliorare la qualità della vita dei cittadini».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie