Martedì 16 Luglio 2019 | 12:48

NEWS DALLA SEZIONE

Nel campo nomadi di Foggia
Facevano prostituire minorenni: Procura Bari chiede rinvio a giudizio per 4 rumeni

Facevano prostituire minorenni: Procura Bari chiede rinvio a giudizio per 4 rumeni

 
Il video
Meraviglia a Peschici, un delfino e i suoi cuccioli nuotano tra i bagnanti

Meraviglia a Peschici, un delfino e i suoi cuccioli nuotano tra i bagnanti

 
Sulla Statale 16
Lesina, auto impatta contro furgone: un morto e un ferito

Lesina, auto impatta contro furgone: un morto e un ferito

 
Dopo la grandine
Maltempo: regione avvia procedura per stato di calamità nel Gargano

Maltempo: regione avvia procedura per stato di calamità nel Gargano

 
Il caso
Strage di San Marco in Lamis, Regione Puglia si costituisce parte civile

Strage di San Marco in Lamis, Regione Puglia si costituisce parte civile

 
Dal gip
Foggia, costringeva la moglie a vivere con le tapparelle abbassate: 44enne allontanato per maltrattamenti

Foggia, costringeva la moglie a vivere con le tapparelle abbassate: 44enne allontanato

 
il salvataggio
Vieste, i cani bagnino Maya e Axel salvano due ragazzi dalla furia del mare

Vieste, i cani bagnino Maya e Axel salvano due ragazzi dalla furia del mare

 
Lavoro in campagna
Caporalato sul Gargano, sequestrati 10 furgoni «killer» per i braccianti

Caporalato sul Gargano, sequestrati 10 furgoni «killer» per i braccianti

 
Tentata rapina
Foggia, aggredisce e scippa collana ad anziana colf: arrestato

Foggia, aggredisce e scippa collana ad anziana colf: arrestato

 
Il rogo
Lucera, tornano i piromani del castello: brucia la pineta

Lucera, tornano i piromani del castello: brucia la pineta

 
Il caso
Cerignola, auto investe sei adolescenti di 12 e 13 anni: due sono gravi

Cerignola, auto investe sei adolescenti di 12 e 13 anni: due sono gravi

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, squadra parte in ritiro: non ci sarà Brienza

Bari, squadra parte in ritiro: non ci sarà Brienza

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaNel campo nomadi di Foggia
Facevano prostituire minorenni: Procura Bari chiede rinvio a giudizio per 4 rumeni

Facevano prostituire minorenni: Procura Bari chiede rinvio a giudizio per 4 rumeni

 
LecceIl vertice
Lecce, via libera ai concerti in Piazza Libertini

Lecce, via libera ai concerti in Piazza Libertini

 
BatIl caso
Barletta, sindaco insultato su Facebook sporge denuncia

Barletta, sindaco insultato su Facebook sporge denuncia

 
PotenzaDai carabinieri
Merce pagata e mai consegnata: 4 denunce nel Potentino per truffe online

Merce pagata e mai consegnata: 4 denunce nel Potentino per truffe online

 
MateraUna coppia di 31enni
Matera, vendevano cocaina ed eroina ai tossici della città, compresi minorenni: 2 arresti

Matera, vendevano cocaina ed eroina ai tossicodipendenti della città, compresi minori: 2 arresti

 
TarantoLa lettera d'accompagnamento
Fonti M5s: in Cdm candidatura di Taranto ai Giochi del Mediterraneo

Fonti M5s: in Cdm candidatura di Taranto ai Giochi del Mediterraneo

 
BrindisiDalla polizia
Brindisi, minacciavano e impedivano acquisti alle aste giudiziarie: 4 arresti

Brindisi, minacciavano e impedivano acquisti alle aste giudiziarie: 4 arresti

 

i più letti

IL fatto nel 2012

Foggia, per il colpo al caveau
il processo riparte da zero

Cambia il presidente della Corte, in fumo 25 udienze e 40 testimonianze. Il furto fruttò 15 milioni di euro. Venti gli imputati

Foggia, per il colpo al caveauil processo riparte da zero

FOGGIA - Riparte da zero dopo 25 mesi di udienze e l’interrogatorio di una quarantina di testimoni d’accusa il processo «Goldfinger» a 20 imputati, 7 dei quali accusati del furto da 15 milioni di euro nel caveau delle cassette di sicurezza del Banco di Napoli di piazza Puglia a Foggia compiuto nel week-end tra il 9 e 11 marzo del 2012. Il collegio difensivo non ha infatti prestato il consenso al recupero degli atti processuali svolti negli ultimi 25 mesi, dopo il cambio del presidente del collegio giudicante, ragion per cui si dovrà ricominciare d’accapo: soltanto nei processi per mafia il recupero degli atti è automatico quando cambiano i giudici.

In attesa di giudizio ci sono 20 foggiani, romani, marchigiani e torinesi accusati a vario titolo di associazione per delinquere; furto e tentato furto nel caveau della banca; un progetto di furto nel caveau delle gioiellerie «Sarni» nel centro commerciale di viale degli Aviatori sventato dalla polizia nell’agosto 2012; riciclaggio di parte del provento del furto milionario; interruzione di comunicazioni tra sistemi telematici per i sistemi d’allarme elusi in occasione del furto in banca; ricettazione; favoreggiamento; calunnia e violazione della privacy. I 13 imputati arrestati nel blitz «Goldfinger» del 10 marzo 2015 sono da tempo tutti liberi: i 20 accusati si dicono innocenti.

Si tornerà nell’aula della seconda sezione penale del Tribunale di Foggia il prossimo 22 gennaio per ricominciare dal primo testimone d’accusa, un poliziotto della sezione antirapina della squadra mobile che condusse le indagini sfociate nel blitz del 10 marzo 2015 con 13 arresti. In occasione della prima tranche del processo ora «annullata», il poliziotto fu sentito per ben 7 ore complessive da accusa e difesa, e ci vollero 3 udienze per completare interrogatorio e controinterrogatorio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie