Domenica 21 Luglio 2019 | 18:55

NEWS DALLA SEZIONE

Il premio
Vieste Archeofilm: vince Nicolò Bongiorno, figlio di Mike

Vieste Archeofilm: vince Nicolò Bongiorno, figlio di Mike

 
La tragedia
Foggia, scontro tra auto della Finanza e scooter: muore 15enne

Foggia, auto della Finanza contro scooter: muore 15enne, non aveva il casco

 
nel Foggiano
Lucera, festa patronale senza la musica: Comune al capolinea con i fondi

Lucera, festa patronale senza la musica: Comune al capolinea con i fondi

 
Il rapporto
Relazione semestrale Dia: «Mafia foggiana più efferata della 'ndrangheta»

Relazione semestrale Dia: «Mafia foggiana più efferata della 'ndrangheta»

 
Lo stabilimento
Con la Princes Foggia diventa capitale del pomodoro: in arrivo 1500 posti di lavoro

Con la Princes Foggia diventa capitale del pomodoro: ogni stagione offerti fino a 1500 posti di lavoro

 
Sfruttamento del lavoro
Caporalato, conferenza permanente in Prefettura a Foggia

Caporalato, conferenza permanente in Prefettura a Foggia

 
Corsa alle polizze
Foggia, clima pazzo: agricoltori «costretti» ad assicurarsi

Foggia, clima pazzo: agricoltori «costretti» ad assicurarsi

 
Emergenza abitativa
Foggia, da 14 anni vivono in container invasi da topi e blatte: la protesta delle mamme

Foggia, da 14 anni in container invasi da topi e blatte: secondo giorno di protesta delle mamme

 
Femminicidio
San Severo, uccisa dal fidanzato, il legale: è morta annegata, non strangolata

San Severo, uccisa dal fidanzato, il legale: è morta annegata, non strangolata. Domani i funerali

 
Nel Foggiano
Orta Nova, commando sequestra camionista e scappa con tir pieno di sigarette

Orta Nova, banda sequestra camionista e scappa con tir pieno di sigarette

 

Il Biancorosso

CALCIO MERCATO
Cornacchini aspetta altri rinforziIl Bari va a caccia di difensori

Cornacchini aspetta altri rinforzi
Il Bari va a caccia di difensori

 

NEWS DALLE PROVINCE

Batil salvataggio
Margherita di Savoia, tartaruga incastrata in una boa: salvata dal 118 in idromoto

Margherita di Savoia, tartaruga incastrata in una boa: salvata dal 118 in idromoto

 
LecceMigranti
Gallipoli, 55 pakistani sbarcati sull'Isola di S.Andrea

Gallipoli, 55 pakistani sbarcati sull'Isola di S.Andrea

 
FoggiaIl premio
Vieste Archeofilm: vince Nicolò Bongiorno, figlio di Mike

Vieste Archeofilm: vince Nicolò Bongiorno, figlio di Mike

 
HomeLa scoperta
Brindisi, tre migranti trovati semi asfissiati in cella frigo su tir

Brindisi, tre migranti trovati semi asfissiati in cella frigo su tir

 
MateraIl convegno
Confindustria, Boccia a Matera: «Siamo la seconda manifattura d’Europa»

Confindustria, Boccia a Matera: «Siamo la seconda manifattura d’Europa»

 
PotenzaL'operazione
Basilicata, lotta allo spaccio, controlli dei cc: 5 denunciati

Basilicata, lotta allo spaccio, controlli dei cc: 5 denunciati

 
HomeL'allarme
La Xylella avanza, Coldiretti: «altri 366 ulivi infetti tra Taranto e Brindisi»

La Xylella avanza, Coldiretti: «altri 366 ulivi infetti tra Taranto e Brindisi»

 

i più letti

Margherita di savoia

Macchè tangenti, assolto
ex sindaco: non c'è reato

Savoia Salvatore Camporeale (ex Ds) e il suo vice Giuseppe Barra (ex Sdi), erano imputati con le accuse di concussione e peculato. L'accusa aveva chiesto la condanna

Macchè tangenti, assolto ex sindaco: non c'è reato

Il Tribunale di Foggia ha assolto «perché il fatto non sussiste» l’ex sindaco di Margherita di Savoia Salvatore Camporeale (ex Ds) e il suo vice Giuseppe Barra (ex Sdi), imputati con le accuse di concussione e peculato. Assolto anche un ex dipendente della società Aspica, Francesco D’Errico, che all’epoca dei fatti contestati era concessionaria del servizio di nettezza urbana in quel Comune. Per i due ex amministratori l’accusa aveva chiesto la condanna a 8 anni di reclusione, mentre per D’Errico a 4 anni per il solo reato di peculato. I fatti risalgono agli anni 2005-2007.
Stando alle indagini dei Carabinieri, coordinati dalla Procura di Foggia, Camporeale e Barra avrebbero chiesto denaro e regali ad un imprenditore, presidente della società che gestiva la produzione e commercializzazione del sale dalle saline di Margherita di Savoia, in cambio di modifiche al piano regolatore. Il peculato, invece, faceva riferimento al presunto utilizzo per le proprie auto private del carburante dei mezzi per la nettezza urbana. I due ex amministratori comunali furono posti agli arresti domiciliari per questi fatti nel luglio 2007, ma subito scarcerati per carenza di gravi indizi di colpevolezza dal Tribunale del Riesame.
«Il sindaco Camporeale combatteva per i cittadini di Margherita di Savoia - ha dichiarato il difensore, l’avvocato Francesco Paolo Sisto - e le accuse di imprenditori interessati ad ostacolare la coraggiosa azione amministrativa si sono rivelate del tutto infondate. Nonostante la grande soddisfazione per la sentenza di assoluzione, resta l’amarezza di anni di sofferenza personale e politica»

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie