Giovedì 29 Settembre 2022 | 03:47

In Puglia e Basilicata

Nel Foggiano

Ascoli Satriano: incendio brució 40 ettari di pineta e mise in pericolo il centro abitato, arrestato presunto responsabile

Ascoli Satriano: incendio brució 40 ettari di pineta e mise in pericolo il centro abitato, arrestato presunto responsabile

Si tratta di un ragazzo di 27 anni: le zone colpite erano state le pinete Belvedere e Castello

13 Settembre 2022

Redazione online

Lo scorso 9 settembre i carabinieri forestali di Foggia hanno arrestato e condotto in carcere un 27enne pregiudicato, presunto responsabile di un incendio boschivo, avvenuto il 6 luglio scorso ad Ascoli Satriano, che aveva determinato la distruzione, per un totale di 40 ettari di superficie, della pineta Belvedere e della pineta Castello.

L’incendio, oltre ad aver distrutto un'area di particolare pregio paesaggistico e ambientale, aveva messo in pericolo gli edifici del centro abitato, lambiti dal fuoco, pericolo scongiurato dal tempestivo intervento dei soccorsi, anche con mezzi aerei.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 

BLOG

- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725