Lunedì 08 Agosto 2022 | 12:52

In Puglia e Basilicata

Il caso

Foggia, truffa un'anziana prendendole soldi e gioielli ma viene arrestata

Carabinieri truffa agli anziani

È accaduto a San Marco in Lamis. I carabinieri: «Fate attenzione e chiamateci»

29 Giugno 2022

Redazione online

SAN MARCO IN LAMIS (FOGGIA) - Truffa un'anziana facendole credere di dover estinguere un grosso debito della figlia ma viene identificata e arrestata. 

I carabinieri di San Marco in Lamis hanno eseguito l'ordinanza cautelare emessa dal gip del Tribunale di Foggia - su richiesta della locale Procura della Repubblica -  nei confronti di una donna residente a Napoli. Le indagini sono partite lo scorso mese di maggio, quando l'anziana signora ha denunciato la truffa.

La donna ha riferito di aver ricevuto alcune telefonate, inizialmente sulla propria utenza telefonica fissa e, successivamente, sul suo cellulare. Un uomo le diceva di dover estinguere un debito con una società, contratto dalla figlia, per un importo di 4.500 euro, altrimenti la società l'avrebbe denunciata.

La donna, preoccupata per la figlia, ha risposto che avrebbe consegnato tutto quello che aveva in casa per estinguere il presunto debito: monili in oro e circa 300 euro in contanti e l'interlocutore, a quel punto, ha detto che si sarebbe recata, presso la sua abitazione di San Marco in Lamis, una  collaboratrice che avrebbe recuperato gioielli e contanti. Così è stato. La donna ha preso le cose e si è allontanata frettolosamente.

Solo dopo la signora si è resa conto di essere caduta in una trappola e ha avvisato i carabinieri. Le indagini, anche attraverso la visione di alcuni sistemi di video sorveglianza di abitazioni private, hanno consentito di identificare la donna, immortalata mentre si dirigeva a piedi presso l’abitazione della vittima e poi andar via a bordo di una Fiat 500, intestata ad una società di noleggio con sede legale in provincia di Frosinone e sede operativa a Napoli. Da quella si è risaliti alla identità della presunta truffatrice, che è stata arrestata. Adesso bisogna arrivare all'altro complice.

Il consiglio dei carabinieri è quello di essere attenti. Il comando provinciale di Foggia organizza numerosi incontri finalizzati alla prevenzione delle truffe agli anziani, iniziativa cui si affianca l’area
specificatamente dedicata «consigli utili – truffe agli anziani» presente sul sito istituzionale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • leonardo 7000

    01 Luglio 2022 - 09:33

    Non aprire a nessuno. Non lasciarsi prendere dal panico. Avvisare le forze dell'ordine. Se possibile, chiedere aiuto ai vicini di casa

    Rispondi

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

EDITORIALI

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725