Giovedì 30 Giugno 2022 | 16:28

In Puglia e Basilicata

Violenza di genere

Picchia l'ex compagna a bastonate, arrestato 40enne nel Foggiano

Vede i carabinieri e 16enne tenta di ingoiare la cocaina Arrestato un diciottenne

Il fatto è accaduto a San Nicandro Garganico ieri sera e oggi sono scattate le manette per l'uomo

27 Maggio 2022

Redazione online

SAN NICANDRO GARGANICO - Un operaio 40enne di San Nicandro Garganico (Foggia) è stato arrestato questa mattina dai Carabinieri perché accusato di aver picchiato con un bastone l’ex compagna, una donna di 43 anni. La vittima a causa delle profonde ferite riportate al capo si trova ricoverata in prognosi riservata all’ospedale Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo (Foggia) dove è giunta con l'elisoccorso. La donna se pur in gravi condizioni non sarebbe in pericolo di vita. Il 40enne dovrà invece rispondere di lesioni gravi.

A quanto si apprende i due ieri sera hanno avuto un acceso diverbio alla presenza dei tre figli della donna avuti da una precedente relazione. L’uomo al culmine del litigio, le cui motivazioni sono ancora al vaglio degli investigatori, ha impugnato un bastone in legno con il quale ha colpito prima ripetutamente la 43enne al capo e poi le due figlie di 22 e 16 anni in maniera più lieve. A quel punto è intervenuto in aiuto della mamma l’altro figlio della donna, un 19enne, che ha ferito di striscio il 40enne con un coltellino, colpendolo alla zona lombare. Quest’ultimo è fuggito via, mentre a casa della vittima sono arrivati i soccorsi. Le due ragazze sono state medicate e subito dopo sono state dimesse. Mentre all’alba i carabinieri hanno rintracciato ed arrestato l’operaio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725