Mercoledì 28 Settembre 2022 | 21:54

In Puglia e Basilicata

Il caso

San Severo, spara al fratello ma ferisce i suoceri: arrestato

San Severo, spara al fratello ma ferisce i  suoceri: arrestato

L'uomo è stato rintracciato a Melfi dopo un mese di latitanza

25 Maggio 2021

Redazione on line

San Severo - Scappava da un mese ma alla fine è stato preso. È stato rintracciato e arrestato un uomo di 48 anni, di San Severo, che il 25 aprile scorso ha esploso colpi d'arma da fuoco verso il balcone dove erano affacciati il fratello ed i suoceri di quest'ultimo.

L'uomo, arrestato da carabinieri e polizia su disposizione del gip del Tribunale di Foggia,  è accusato di tentato omicidio, porto e detenzione illecita di arma da fuoco.

La sera del 25 aprile scorso il 48enne, già conosciuto dalle forze dell'ordine, dopo un litigio con il fratello  lo ha raggiunto a casa ed ha esploso alcuni colpi d'arma da fuoco verso il balcone dove quest’ultimo era affacciato in compagnia dei due suoceri. Proprio loro vennero feriti al volto dalle schegge di proiettile. Ieri l’indagato, che si era reso irreperibile, è stato rintracciato ed arrestato a Melfi (Potenza).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 

BLOG

- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725