Mercoledì 22 Maggio 2019 | 15:26

NEWS DALLA SEZIONE

nel foggiano
mattinata

Mattinata, amministrazione giudiziaria per ditta allevamento, sospetta agevolazione mafiosa

 
Il ritrovamento
San Severo, auto nascosta tra gli ulivi piena di kalashnikov e maschere

San Severo, auto nascosta tra gli ulivi con kalashnikov e maschere

 
Nel foggiano
Volturara Appula, a 49 anni si taglia con motosega: trovato morto

Volturara Appula, a 49 anni si taglia con motosega: trovato morto

 
La visita
Cagnano Varano, Trenta balla la tarantella con le ballerine del Gargano

Cagnano Varano, Trenta balla la tarantella con le ballerine del Gargano

 
La tradizione
Trecento bovini dalla Puglia al Molise: ecco la transumanza

Trecento bovini dalla Puglia al Molise: ecco la transumanza

 
Indaga la polizia
Foggia, colpi di pistola contro portone, forse dopo lite

Foggia, colpi di pistola contro portone, forse dopo lite

 
Nel foggiano
Chieuti, uomo morì durante corsa buoi: animalisti chiedono lo stop a Emiliano

Chieuti, uomo morì durante corsa buoi: animalisti chiedono lo stop

 
Nel foggiano
Cagnano Varano, cc ferito dimesso: «Tornerò a lavorare in ricordo collega ucciso»

Cagnano Varano, dimesso collega carabiniere ucciso: «Tornerò a lavorare»

 
In autostrada
Foggia, polstrada sequestra 200 ricci nascosti in auto: denunciato conducente, senza patente

Foggia, 200 ricci nascosti in auto: polizia li sequestra, una denuncia

 
L'episodio
Lucera, incendio distrugge auto di carabiniere

Lucera, incendio distrugge auto di carabiniere

 

Il Biancorosso

IL PAGELLONE
Di Cesare e Floriano campionato topPiovanello l'under più in palla

Di Cesare e Floriano campionato top
Piovanello l'under più in palla

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl giallo
Santeramo, ritrovata la statua di Sant’Erasmo: abbandonata in un casolare

Santeramo, ritrovata la statua di Sant’Erasmo: abbandonata in un casolare

 
MateraL'idea
Matera 2019: mille studenti in marcia per la «Cultura»

Matera 2019: mille studenti in marcia per la «Cultura»

 
LecceÈ in prognosi riservata
Nardò, esplode distributore di bevande: grave operaio 23enne

Nardò, esplode distributore di bevande: grave operaio 23enne

 
TarantoIl caso
Taranto, furti nei supermercati del centro: 5 denunce

Taranto, furti nei supermercati del centro: 5 denunce

 
Foggianel foggiano
mattinata

Mattinata, amministrazione giudiziaria per ditta allevamento, sospetta agevolazione mafiosa

 
BrindisiDopo la denuncia
Erchie, picchia e minaccia la moglie per anni: arrestato

Erchie, picchia e minaccia la moglie per anni: arrestato

 
PotenzaL'operazione
GdF, a Lauria scoperti 5 lavoratori in nero

GdF, a Lauria scoperti 5 lavoratori in nero

 
BatSanità
Andria, donazione multiorgano: il gesto di un 70enne

Andria, donazione multiorgano: il gesto di un 70enne

 

i più letti

L'incidente

Foggia: cassone tir tocca cavi alta tensione, camionista muore folgorato

La vittima aveva 55 anni, originaria di Carapelle. L'uomo è morto sul colpo

Foggia: cassone tir tocca cavi alta tensione, camionista muore folgorato

Un autotrasportatore di 55 anni, di Carapelle, è morto folgorato nella ditta 'Salice', alla periferia di Foggia. A quanto si apprende da fonti investigative, l’uomo era a bordo del proprio mezzo e stava scaricando del materiale quando il cassone del tir in movimento ha toccato i cavi dell’alta tensione. La scarica elettrica ha ucciso il camionista sul colpo. Sul posto sono al lavoro i carabinieri della compagnia di Foggia che dovranno chiarire la dinamica dell’incidente.

Stava scaricando del pietrisco Enrico Trecca, l’autotrasportatore 55enne di Carapelle morto questa mattina all’interno dell’azienda 'Salice Calcestruzzi' alla periferia di Foggia. Il cassone del suo tir, una volta sollevato meccanicamente, ha urtato i cavi della media tensione (e non dell’alta tensione come si era appreso in un primo momento) e l’uomo è morto folgorato.

LA SOLIDARIETÀ DEL SINDACATO - «L'Ugl esprime il suo cordoglio alla famiglia dell’uomo di 55 anni deceduto questa mattina a Foggia, una ennesima tragedia che si poteva e si doveva evitare». Lo afferma in una nota Paolo Capone, segretario generale dell’Ugl, in merito all’incidente che ha coinvolto un autotrasportatore della provincia di Foggia, Enrico Trecca, morto folgorato dai cavi della media tensione durante lo scarico di pietrisco con il suo camion.
«Non si può continuare a morire con questa facilità agghiacciante - rileva Capone - bisogna puntare su una maggiore cultura della sicurezza sui posti di lavoro, e più formazione per i dipendenti. L’Ugl è impegnata con il tour 'Lavorare per Viverè, volto a sensibilizzare l’opinione pubblica sul triste fenomeno delle cosiddette 'morti bianchè, la cui ultima tappa si è tenuta a Palermo, il primo maggio, per dire basta a queste stragi silenziose».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400