Venerdì 23 Agosto 2019 | 00:45

NEWS DALLA SEZIONE

La condanna
Foggia, 8 chili marijuana in frigo: patteggia due anni

Foggia, 8 chili marijuana in frigo: patteggia due anni

 
Dai Cc
San Ferdinando, aveva una pistola con cartucce: arrestato 49enne

San Ferdinando, aveva una pistola con cartucce: arrestato 49enne

 
Aggressione verbale
Cerignola, vuole la precedenza al pronto soccorso e infierisce sul medico

Cerignola, vuole la precedenza al pronto soccorso e infierisce sul medico

 
L'inchiesta
Cerignolano ucciso a Lodi, dubbi del pm sul movente della gelosia

Cerignolano ucciso a Lodi, dubbi del pm sul movente della gelosia

 
L'idea di due gelatai
Zapponeta, per preparare gelati usano la bava di lumaca invece dell’acqua

Zapponeta, per preparare gelati bava di lumaca al posto dell’acqua

 
Il ritrovamento
Ex macello di Cerignola nascondiglio per bombe e per droga

Ex macello di Cerignola nascondiglio per bombe e per droga

 
Il caso
Foggia, fiamme lungo i binari: traffico ferroviario sospeso e ritardi

Foggia, fiamme lungo i binari: traffico treni a singhiozzo. 
Uomo travolto da Lecce-Milano

 
L'INGV
Manfredonia, piccola scossa di terremoto sul Gargano

Manfredonia, piccola scossa di terremoto sul Gargano

 
Politica
Foggia, centrodestra a rischio: Landella si fa i conti

Foggia, centrodestra a rischio: Landella si fa i conti

 
Giovani e la musica
La leggenda del pianista di Apricena: dalla Puglia a Morricone e alla Tv

La leggenda del pianista di Apricena: dalla Puglia a Morricone e alla Tv

 
Nel paesino Foggiano
Roseto Valfortore, il sindaco: «Cercasi disperatamente segretario comunale»

«AAA cercasi segretario comunale a Roseto Valfortore»

 

Il Biancorosso

IL PUNTO
Il Bari gioca la carta Schiavone ci sarà più qualità a centrocampo

Il Bari gioca la carta Schiavone
ci sarà più qualità a centrocampo

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoInquinamento
Emissioni a Taranto, forse riaperte scuole ai Tamburi. Cisl: camino «fuma» ancora

Emissioni a Taranto, forse riaperte scuole ai Tamburi. Cisl: camino «fuma» ancora

 
PotenzaInquinamento
Maratea, allarme liquami: nuovo stop bagni a Fiumicello

Maratea, allarme liquami: nuovo stop bagni a Fiumicello

 
FoggiaLa condanna
Foggia, 8 chili marijuana in frigo: patteggia due anni

Foggia, 8 chili marijuana in frigo: patteggia due anni

 
BrindisiIl provvedimento
Ostuni, minacciava e picchiava ex: divieto di avvicinamento a stalker

Ostuni, minacciava e picchiava ex: divieto di avvicinamento a stalker
A Massafra in cella 46enne

 
LecceSalento e movida
Lecce, l'amarezza dei gestori delle discoteche dopo il blitz: noi estranei

Lecce, l'amarezza dei gestori delle discoteche dopo il blitz: noi estranei

 
MateraDalla Gdf
Matera, arrestato un uomo sulla 106: aveva 142 gramm di hashish

Matera, arrestato un uomo sulla 106: aveva 142 gramm di hashish

 

i più letti

L'incidente

Foggia: cassone tir tocca cavi alta tensione, camionista muore folgorato

La vittima aveva 55 anni, originaria di Carapelle. L'uomo è morto sul colpo

Foggia: cassone tir tocca cavi alta tensione, camionista muore folgorato

Un autotrasportatore di 55 anni, di Carapelle, è morto folgorato nella ditta 'Salice', alla periferia di Foggia. A quanto si apprende da fonti investigative, l’uomo era a bordo del proprio mezzo e stava scaricando del materiale quando il cassone del tir in movimento ha toccato i cavi dell’alta tensione. La scarica elettrica ha ucciso il camionista sul colpo. Sul posto sono al lavoro i carabinieri della compagnia di Foggia che dovranno chiarire la dinamica dell’incidente.

Stava scaricando del pietrisco Enrico Trecca, l’autotrasportatore 55enne di Carapelle morto questa mattina all’interno dell’azienda 'Salice Calcestruzzi' alla periferia di Foggia. Il cassone del suo tir, una volta sollevato meccanicamente, ha urtato i cavi della media tensione (e non dell’alta tensione come si era appreso in un primo momento) e l’uomo è morto folgorato.

LA SOLIDARIETÀ DEL SINDACATO - «L'Ugl esprime il suo cordoglio alla famiglia dell’uomo di 55 anni deceduto questa mattina a Foggia, una ennesima tragedia che si poteva e si doveva evitare». Lo afferma in una nota Paolo Capone, segretario generale dell’Ugl, in merito all’incidente che ha coinvolto un autotrasportatore della provincia di Foggia, Enrico Trecca, morto folgorato dai cavi della media tensione durante lo scarico di pietrisco con il suo camion.
«Non si può continuare a morire con questa facilità agghiacciante - rileva Capone - bisogna puntare su una maggiore cultura della sicurezza sui posti di lavoro, e più formazione per i dipendenti. L’Ugl è impegnata con il tour 'Lavorare per Viverè, volto a sensibilizzare l’opinione pubblica sul triste fenomeno delle cosiddette 'morti bianchè, la cui ultima tappa si è tenuta a Palermo, il primo maggio, per dire basta a queste stragi silenziose».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie