Martedì 17 Settembre 2019 | 16:52

NEWS DALLA SEZIONE

Serie D
Scontri Nocerina-Foggia: arrestati tre tifosi dalla Polizia

Scontri Nocerina-Foggia: arrestati tre tifosi dalla Polizia

 
Nella notte
Foggia, danneggiata auto assessore: terza intimidazione al Comune

Foggia, danneggiata auto assessore: terza intimidazione al Comune

 
L'inchiesta
Foggia, truffa fondi Ue: sequestrati beni, interdetti 5 imprenditori

Foggia, truffa fondi Ue: sequestrati beni, interdetti 5 imprenditori

 
L'inchiesta
Cerignola, olio di semi spacciato per extra vergine: arresti e sequestri in Puglia e Toscana

Cerignola, olio di semi spacciato per extra vergine: arresti e sequestri in Puglia e Toscana

 
Lotta alla droga
Cagnano Varano, spunta piantagione di 100 piante di marijuana: arrestato 56enne

Cagnano Varano, spunta piantagione di 100 piante di marijuana: arrestato 56enne

 
Incidente stradale
San Severo, scontro tra auto e camion su SS16: morto un 60enne

San Severo, scontro tra auto e camion su SS16: morto un 60enne

 
tragedia nel Foggiano
Tremiti, cade dal tetto mentre monta grondaia: muore operaio

Tremiti, cade dal tetto mentre monta grondaia: muore operaio

 
i roghi
Incendio a lago Salso nel Foggiano, distrutti ettari di canneto

Incendio a lago Salso nel Foggiano, distrutti ettari di canneto. Fiamme anche a Torre Colimena, nel Tarantino

 
Nel foggiano
Cerignola, in casa hashish e una targa clonata: arrestato 26enne

Cerignola, in casa hashish e una targa clonata: arrestato 26enne

 
Nel foggiano
Manfredonia, da 40 anni botte e violenze dal marito ormai 70enne: arrestato

Manfredonia, botte e violenze contro la moglie da 40 anni: arrestato 72enne

 

Il Biancorosso

Dopo Bari Reggina
Bari non vince al San Nicola, Cornacchini: nessun tabù

Bari non vince al San Nicola, Cornacchini: nessun tabù

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariDiritti negati
Bari, negato accesso a studentessa disabile: «Niente stanza in fitto»

Bari, negato accesso a studentessa disabile: «Niente stanza in fitto»

 
TarantoIn centro
Taranto, si barrica in casa e minaccia d far saltare in aria lo stabile

Taranto, si barrica in casa e minaccia d far saltare in aria lo stabile

 
FoggiaSerie D
Scontri Nocerina-Foggia: arrestati tre tifosi dalla Polizia

Scontri Nocerina-Foggia: arrestati tre tifosi dalla Polizia

 
BatArrestato
Barletta, marocchino accoltella tunisino e gli aizza contro un Pitbull

Barletta, marocchino accoltella tunisino e gli aizza contro un Pitbull

 
MateraUna settimana di eventi
Pax Mater, la Città dei Sassi capitale della pace

Pax Mater, la Città dei Sassi capitale della pace

 
LecceIl duello
Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

 
PotenzaA Londra
Birra lucana bissa titolo campione del mondo

Birra lucana bissa titolo campione del mondo

 
BrindisiIncastrata dai filmati
Francavilla, maltrattava 84enne: arrestata badante georgiana

Francavilla, maltrattava 84enne: arrestata badante georgiana

 

i più letti

I fatti nel 2011-2016

Foggia, faceva prostituire figlio minore con anziano, chiesto rinvio a giudizio per la madre

Tutto è cominciato quando il piccolo aveva 7 anni: il vicino di casa in cambio dava alla madre dei soldi

prostituzione minorile

La Procura di Bari ha chiesto il rinvio a giudizio per una 40enne della provincia di Foggia accusata di aver fatto prostituire il figlio minorenne con un anziano vicino di casa in cambio di soldi.
L’uomo, oggi 80enne, è stato condannato nei mesi scorsi alla pena di 4 anni e 6 mesi di reclusione per violenza sessuale pluriaggravata e continuata, atti sessuali con minore e corruzione di minorenne. La donna rischia ora un processo per i reati di induzione, favoreggiamento e sfruttamento pluriaggravato della prostituzione minorile. L’udienza preliminare inizierà il 12 giugno 2019. I fatti risalgono agli anni 2011-2016, fin da quando la vittima aveva 7 anni.


Stando alle indagini della Squadra Mobile di Foggia, coordinate dal pm di Bari Simona Filoni, la mamma del bambino avrebbe indotto il figlio ad avere rapporti sessuali con il vicino di casa in cambio di denaro, gestendo anche gli incontri con l’anziano. In casa dell’uomo, il bambino sarebbe stato costretto a compiere atti sessuali, spesso sotto la minaccia che se non avesse adempiuto «per lui sarebbero stati guai». In alcune occasioni l’anziano avrebbe pagato direttamente al minore le prestazioni sessuali, dandogli piccole somme di denaro oppure brioche e caramelle, «approfittando della situazione di necessità del piccolo, - spiegarono gli investigatori in occasione del suo arresto, nell’ottobre 2017 - sia in relazione al grave disagio socio ambientale, sia a quello economico vissuto dal nucleo familiare di appartenenza; entrambi i genitori, infatti, erano affetti da problemi di alcolismo e in precarie condizioni economiche».


Proprio a causa di questo disagio familiare, il bambino fu collocato in una casa famiglia nel 2013, ma le violenze sarebbero continuate per alcuni anni, durante i rientri del minore in famiglia, poi definitivamente vietati dal Tribunale per i Minorenni di Bari nel 2016, quando gli operatori sociali e gli psicologi della struttura scoprirono e denunciarono gli abusi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie