Lunedì 09 Dicembre 2019 | 12:00

NEWS DALLA SEZIONE

Nel foggiano
volante polizia

San Severo, in fuga per 30 chilometri: aveva eroina nell'auto

 
Festività 2019
Al via il Natale a Foggia con ruota panoramica, pista di pattinaggio e albero illuminato

Al via il Natale a Foggia con ruota panoramica, pista di pattinaggio e albero illuminato

 
L'arresto
Preparavano assalto ad un bancomat a Chieti: in manette 4 foggiani

Preparavano assalto ad un bancomat a Chieti: in manette 4 foggiani

 
Il riconoscimento
Transumanza patrimonio dell'Unesco, settimana clou per decidere

Transumanza patrimonio dell'Unesco, settimana clou per decidere

 
La decisione
Foggia, le società e i rapporti con il boss Trisciuglio: Tar rigetta ricorsi su interdittive

Foggia, le società e i rapporti con il boss Trisciuoglio: Tar rigetta ricorsi su interdittive

 
Sanità
A Foggia elisoccorso notturno attivo tutto l'anno e non solo d'estate

A Foggia elisoccorso notturno attivo tutto l'anno e non solo d'estate

 
L'inchiesta
Orta Nova, vendita loculi a Rionero: arrestato consigliere comunale

Orta Nova, vendita loculi a Rionero: arrestato consigliere comunale

 
Aeroporto
Foggia, Gino Lisa: iniziati i lavori di prolungamento della pista

Foggia, Gino Lisa: iniziati i lavori di prolungamento della pista

 

Il Biancorosso

Al San Nicola
Il Bari aggancia il Potenza: la partita giocata in casa finisce 2-1

Il Bari aggancia il Potenza: il match finisce 2-1. Rivedi la diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

Leccenel Salento
Nardò, melograni riprodotti illegalmente: sequestro da un milione di euro

Nardò, melograni riprodotti illegalmente: sequestro da un milione di euro

 
Batnordbarese
Facevano motocross nel Parco dell'Alta Murgia: fuggono alla vista dei cc

Facevano motocross nel Parco dell'Alta Murgia: fuggono alla vista dei cc

 
PotenzaLa tragedia
Scivola e cadendo parte un colpo dal suo fucile. Muore un cacciatore

Forenza, scivola e gli parte un colpo dal fucile: muore cacciatore

 
BariLa cena del cuore
Metti una sera a cena con i bimbi autistici dietro i fornelli

Metti una sera a cena a Bari con i bimbi autistici dietro i fornelli

 
HomeIl siderurgico
Cantiere Taranto, a studio sgravi del 100% per chi assume lavoratori ex Ilva

Cantiere Taranto, a studio sgravi del 100% per chi assume lavoratori ex Ilva

 
BrindisiPub Ciporti
Fasano, incendio a un pub: terzo attentato in pochi mesi

Fasano, incendio a un pub: terzo attentato in pochi mesi

 
MateraOperazione dei Cc
Pisticci, sorpresi in garage con 800 grammi di marijuana: in cella due 21enni

Pisticci, sorpresi in garage con 800 grammi di marijuana: in cella due 21enni

 

i più letti

L'operazione dei cc

Foggia, dalla bomba alla pretesa di 50mila euro: arrestata «La tigre del Gargano»

I carabinieri hanno arrestato il 47enne Vincenzo Zitoli Pignataro, figura di spicco della criminalità garganica, ritenuto responsabile di tentata estorsione e danneggiamento ai danni di un esercente di Cagnano Varano

Foggia, dalla bomba alla pretesa di 50mila euro: arrestata «La tigre del Gargano»

FOGGIA - Avrebbe preteso dal titolare di un’attività commerciale di Cagnano Varano (Foggia) la somma di 50 mila euro. È quanto accertato dai carabinieri che hanno eseguito una ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di Vincenzo Zitoli Pignataro 47enne conosciuto con il soprannome de «La tigre del Gargano». L’uomo, ritenuto dagli inquirenti figura di spicco della criminalità garganica, è accusato di tentata estorsione e danneggiamento.
Zitoli Pignataro - secondo gli investigatori - sarebbe il responsabile dell’attentato dinamitardo avvenuto nella notte del 22 giugno dello scorso anno ai danni di un negozio di ferramenta del comune Foggiano.

L’ordigno provocò notevoli danni non solo all’attività commerciale ma anche ai vetri e alle finestre degli edifici circostanti. Solo dopo alcuni mesi dall’intimidazione - ricostruiscono i militari - la vittima ricevette alcune telefonate da Zitoli Pignataro con l’esplicita richiesta estorsiva di 50 mila euro. Il titolare dell’esercizio commerciale, però, denunciò immediatamente l’accaduto ai carabinieri.

Procura e carabinieri continuano ad indagare per accertare eventuali responsabilità di Zitoli Pignataro in un secondo attentato subito dalla stessa vittima il 3 novembre dello scorso anno. Nella circostanza persone non ancora identificate fecero esplodere una bomba carta sotto la finestra della sua abitazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie