Giovedì 24 Gennaio 2019 | 04:58

NEWS DALLA SEZIONE

Il parco
Foggia, ripartono i lavori per i Campi Diomedei: «È il più grande del Sud»

Foggia, ripartono i lavori per il parco Campi Diomedei: «È il più grande del Sud»

 
Nel Foggiano
Robot umanoidi negli ospedali: parte sperimentazione a S.Giovanni Rotondo

Robot umanoidi negli ospedali: parte sperimentazione a S.Giovanni Rotondo

 
La storia di Iacurci
Agostino, murales in tutto il mondo tranne nella sua Foggia

Agostino, murales in tutto il mondo tranne nella sua Foggia

 
Truffa per migliaia di euro
Si fingono dipendenti Inps e truffano anziani a Foggia: arrestati

Si fingono dipendenti Inps e truffano anziani a Foggia: arrestati

 
Nel Foggiano
Creava finte società per non dichiarare al fisco: evasione da 30mln di euro a Cerignola

Creava finte società per non dichiarare al fisco: evasione da 30mln di euro a Cerignola

 
il salvataggio dell'Aeronautica
Foggia, bimba in pericolo di vita trasportata d'urgenza con Falcon 50 Aeronautica

Foggia, bimba in pericolo di vita trasportata d'urgenza con Falcon 50

 
Giù le importazioni
Riscatto del grano della Daunia, concorrenza estera in calo

Riscatto del grano della Daunia, concorrenza estera in calo

 
Il ritrovamento
Foggia, trovata carcassa delfino in spiaggia: scattano le indagini Asl

Foggia, trovata carcassa delfino in spiaggia: scattano le indagini Asl

 
Trasporto locale
Foggia, corse scolastiche ok: non i pendolari

Foggia, sciopero dei mezzi: corse scolastiche ok, non per i pendolari

 
A San nicandro Garganico
Pregiudicato accoltellato nel Foggiano: indagano i cc

Pregiudicato accoltellato nel Foggiano: indagano i cc

 
Nel foggiano
Manfredonia, non ci sono i fondi: a rischio il Carnevale

Manfredonia, non ci sono i fondi: a rischio il Carnevale

 

Recuperata arma delitto

Gambizzato 28enne a Foggia, in manette pregiudicato 20enne

Il ragazzo arrestato, Giuseppe Bruno, è considerato vicino ad ambienti di criminalità organizzata

polizia

La Squadra Mobile di Foggia ha arrestato Giuseppe Bruno, di 20 anni, accusato del tentato omicidio di Antonio Frascolla, il pregiudicato foggiano di 28 anni ferito all’alba di ieri in via Martiri di via Fani a Foggia. Nonostante il clima di omertà, i poliziotti ritengono di aver raccolto elementi d’accusa a carico del pregiudicato Giuseppe Bruno, figlio di Gianfranco e nipote di Rodolfo, entrambi ritenuti vicini alla criminalità organizzata.
Il giovane è stato rintracciato nelle ore successive all’agguato a casa. Giuseppe Bruno è stato sottoposto all’esame dello stub. Durante le indagini è stata anche recuperata la presunta arma usata nel delitto, una Beretta calibro 7.65: il caricatore conteneva un proiettile, mentre nella canna è stato trovato un bossolo dello stesso calibro che si era inceppato.

Sarebbe legato - secondo la polizia - a «questioni di donne» il ferimento del pregiudicato foggiano Antonio Frascolla, per il quale è stato arrestato subito dopo i fatti Giuseppe Bruno, 20enne foggiano. Bruno dopo l’arresto ha ammesso le proprie responsabilità consegnando spontaneamente l'arma con la quale, ieri mattina all’alba, ha tentato di uccidere il 'rivalè. E’ accusato di porto abusivo di arma da sparo e tentativo di omicidio.
Secondo la ricostruzione della polizia, verso le 4 del mattino la vittima e l’indagato si sono incontrati in via Martiri di via Fani, a Foggia. Lì avrebbero avuto un diverbio al termine del quale sono stati esplosi colpi di pistola. La vittima, attualmente ancora ricoverata in ospedale, non ha collaborato con gli inquirenti. I poliziotti, attraverso la visione dei filmati di alcune telecamere di sicurezza presenti nella zona, sono riusciti ad identificare Bruno. Questi è stato rintracciato a casa e sottoposto all’esame dello stub. Il giovane ha poi indicato il luogo (in un cespuglio nelle vicinanze della sua abitazione) dove aveva nascosto la presunta arma del delitto, una pistola 7,65 dello stesso calibro dei bossoli ritrovati sul luogo dell’asfalto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400