Lunedì 17 Dicembre 2018 | 16:20

NEWS DALLA SEZIONE

Nel Foggiano
Ruba latticini dal supermercato dove lavora: arrestato 41enne a San Severo

Ruba latticini dal supermercato dove lavora: arrestato 41enne a San Severo

 
Nel Foggiano
Fuoco in centro rifiuti a Monte S.Angelo, deposito distrutto

Fuoco in centro rifiuti a Monte S.Angelo, deposito distrutto

 
Nel Foggiano
Troia, centro di salute mentale: due ex ospiti diventano operatrici

Troia, centro di salute mentale: due ex ospiti diventano operatrici

 
Nel Foggiano
A casa di un'anziana confezionavano la droga: 4 arresti a San Severo

A casa di un'anziana confezionavano la droga: 4 arresti a San Severo

 
L'operazione dei cc
Foggia, dalla bomba alla pretesa di 50mila euro: arrestata «La tigre del Gargano»

Foggia, dalla bomba alla pretesa di 50mila euro: arrestata «La tigre del Gargano»

 
Inaugurata la struttura
Lucera, tornano visitabili dopo dieci anni i mosaici di San Giusto

Lucera, tornano visitabili dopo dieci anni i mosaici di San Giusto

 
Ambiente
Wwf denuncia: «Sventrata montagna Gargano per arrivare al mare»

Peschici, «sventrata» montagna per arrivare al mare: area sequestrata

 
Nel foggiano
In 8 mesi 4500 telefonate alla ex: divieto di avvicinamento a Manfredonia

In 8 mesi 4500 telefonate alla ex: divieto di avvicinamento a Manfredonia

 
Record negativo
Cerignola: cinque rapine in poche ore, è allarme

Cerignola: cinque rapine in poche ore, è allarme

 
La decisione del Comune
Da Orsara di Puglia un riconoscimento all'ex brigatista Curcio: è polemica

Da Orsara un riconoscimento all'ex brigatista Curcio: dopo polemica evento annullato

 
Nel foggiano
Torremaggiore, incendiata auto dirigente Sanitaservice

Torremaggiore, incendiata auto dirigente Sanitaservice

 

Borgo Mezzanone

Foggia, nigeriano pretende 50 euro
da direttore Cara e aggredisce Cc

Il giovane ha 26 anni ed è incensurato: non era ospite da tempo del centro

Foggia, immigrato s'intrufolaal Cara e picchia addetto mensaRischia linciaggio connazionali

I Carabinieri della Stazione di Anzano di Puglia, hanno arrestato il 26enne Kelvin Iwekubi, incensurato nigeriano, per tentata estorsione e resistenza a pubblico ufficiale. L’uomo, entrato abusivamente nel centro di accoglienza del Cara di Borgo Mezzanone, del quale non era più ospite da tempo, ha raggiunto e affrontato il direttore del centro, con atteggiamento dapprima minaccioso e poi violento, pretendendo senza motivo 50 euro. I Carabinieri, accortisi della presenza dell'intruso, sono intervenuti immediatamente, frapponendosi tra il direttore e il suo aggressore. Il niferiano, anziché frenarsi, si è scagliato contro i militari, che non hanno a questo punto potuto fare altro che bloccarlo, ammanettarlo e dichiararlo in arresto. L’uomo, su disposizione del pm di turno, è stato rinchiuso nel carcere cittadino.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400