Venerdì 19 Aprile 2019 | 02:33

NEWS DALLA SEZIONE

Criminalità
Tentata estorsione a imprenditori agricoli nel Foggiano: arrestati padre e figlio

Tentata estorsione a imprenditori agricoli: arrestati padre e figlio

 
Operazione dei cc
Monte S.Angelo, pregiudicato morì per faida tra clan: 2 arresti

Monte S.Angelo, pregiudicato morì per faida tra clan: 2 arresti. A indagini collaborò anche carabiniere ucciso

 
Dopo la sparatoria
Cagnano Varano, il carabiniere ferito lascia la terapia intensiva

Cagnano Varano, carabiniere ferito lascia la terapia intensiva: «Perdonare? Non so»

 
Incidente sulla Lucera - Biccari
Foggia, carambola tra 5 auto: sul posto arriva l'elisoccorso, 10 feriti

Foggia, carambola tra 5 auto: 10 feriti, interviene l'elisoccorso 

 
I fondi
Il Miur dovrà liquidare 7 mln all'Università di Foggia

Il Miur dovrà liquidare 7 mln all'Università di Foggia

 
La baraccopoli
Migranti, ruspe abbattono baracche nel ghetto di Borgo Mezzanone

Migranti, ruspe abbattono 19 baracche nel ghetto di Borgo Mezzanone VD

 
L'allarme
Foggia, meningite in bimbo di 11 anni: la Asl dispone la profilassi

Foggia, meningite in bimbo di 11 anni: la Asl dispone la profilassi

 
I fatti il 17 marzo
Far west dopo lite in strada a San Nicandro Garganico: in cella 31enne

Far west dopo lite in strada a San Nicandro Garganico: in cella 31enne

 
Le esequie a san severo
Cagnano Varano: carabiniere ucciso, colpo fatale all'aortaDomani i funerali a S.Severo

L'ultimo saluto al carabiniere ucciso, i funerali Foto  
L'arrestato non risponde

 

Il Biancorosso

LE ULTIME NOTIZIE
Il Bari giocherà col 4-4-2avanti Simeri e Iadaresta

Il Bari giocherà col 4-4-2
avanti Simeri e Iadaresta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariVerso le europee
«Tajani garante di questa Ue noi per l’interesse nazionale»

Lollobrigida:«Tajani garante di questa Ue noi per l’interesse nazionale»

 
PotenzaLa curiosità
Calcio, anche il piccolo Picerno arriva in C: squadra di un paese di 5mila anime

Calcio, anche il piccolo Picerno arriva in C: aggrediti 3 calciatori del Taranto

 
LecceNel Leccese
Manifesto funebre e proiettili: minacce al candidato sindaco a Parabita

Manifesto funebre e proiettili: minacce al candidato sindaco a Parabita

 
BrindisiOperazione dei cc
Brindisi, 1kg di droga in casa e nel box auto, arrestato

Brindisi, 1kg di droga in casa e nel box auto, arrestato

 
FoggiaCriminalità
Tentata estorsione a imprenditori agricoli nel Foggiano: arrestati padre e figlio

Tentata estorsione a imprenditori agricoli: arrestati padre e figlio

 
BatAl secondo mandato
Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

 
MateraLa statistica
Turismo in Basilicata, cresce solo nel Materano : al Potentino vanno le briciole

Turismo in Basilicata, cresce nel Materano: al Potentino le briciole

 

Sanità

Il «concorsone» di Puglia tutti a Foggia per le selezioni

Operatori socio sanitari, previsti 30mila candidati per 2445 posti. A breve le domande, bando pronto da venerdì 5. E l’Asl promuove l’assistenza domiciliare in formato elettronico

A Foggia la cardiochirurgiacolmato un divario storico

Ospedali Riuniti di Foggia

FOGGIA - Duemilaquattrocentoquarantacinque posti. A tanto ammontano i posti per il «concorsone» degli «Oss», gli operatori socio-sanitari, che sarà l’Azienda ospedaliero-universitaria foggiana a dover organizzare per tutti gli ospedali pugliesi con le prime prove scritte dei candidati probabilmente già dai primi di dicembre. Si prevede possano arrivare a Foggia 30-40mila candidati, cifra forse in difetto almeno a giudicare dai numeri che si registrarono in occasione del primo concorso bandito dall’Azienda ospedaliera solo per Foggia nell’aprile/maggio scorsi: per 137 posti arrivarono 12mila domande, una media di ottantasette candidati per ogni posto. Ora che il concorso è stato allargato a tutta la Puglia, saranno sempre gli Ospedali riuniti al centro dell’interesse. E facendo le dovute proporzioni, su 2445 posti a concorso, d’obbligo a questo punto prevedere numeri più alti. Gran fermento ai “Riuniti”, nella palazzina della direzione generale. Diversi i concorsi che potrebbero essere banditi nei prossimi mesi (leggi articolo in basso) ma il «concorsone» per i numeri dei candidati e la mole di posti è quello che impegnerà di più l’Azienda. «Pensiamo a sessioni di 500 candidati al giorno per le prove d’esame - informa il direttore generale Vitangelo Dattoli - il 23 novembre saremo nelle condizioni di stabilire un calendario delle prove e sapremo anche dove farle». Attualmente l’Azienda ospedaliero-universitaria sembra orientata sulla Città del cinema, dove avvengono anche le selezioni per le prove d’accesso degli studenti universitari, ma non viene esclusa da Dattoli nemmeno l’opzione Fiera. Le domande di partecipazione al concorso potranno essere presentate tra pochi giorni, il 5 ottobre è prevista la pubblicazione del bando in Gazzetta ufficiale. Rigide le disposizioni di partecipazione: gli aspiranti potranno candidarsi esclusivamente in via telematica attraverso l’uso del “form on-line” disponibile sul sito dell’Azienda Ospedaliero – Universitaria “Ospedali Riuniti” di Foggia – www.sanita.puglia.it/web/ospedaliriunitifoggia - riquadro: “Albo Pretorio” – link: Concorsi e Domande on-line -, a partire appunto dal giorno successivo a quello di pubblicazione del bando. Ovviamente al concorso potranno partecipare gli stessi 12mila già iscritti al primo bando e che hanno versato la tassa di partecipazione di 10 euro. Previsto anche un supporto tecnico per la registrazione anagrafica e la compilazione dei campi dal form di domanda on-line, consultando la Guida e la Faq scaricabili dal sito e inviando una mail al seguente indirizzo: assistenza@csselezione.it.

Un mare di posti di lavoro nella sanità, per una figura - quella dell’operatore socio-sanitario - oggi richiestissima nei reparti perchè destinata a rilevare le competenze e le funzioni degli infermieri professionali che dovranno dedicarsi di più all’assistenza diretta del malato. I posti a concorso potrebbero pertanto risultare insufficienti; rispondendo qualche giorno fa in commissione Lavoro, l’assessore regionale Sebastiano Leo ha infatti rilevato che «il fabbisogno è superiore al numero di posti messi a bando dall’ultimo avviso pubblico, in quanto la richiesta di tale figura professionale è aumentata a tal punto da ritenere valida l’opportunità, invocata da più parti, di scorrere le graduatorie fino a formare 4100 Oss, mettendo a disposizione oltre 30 milioni di euro». La Regione intende inoltre riqualificare anche i vecchi operatori ausiliari che già opera nelle strutture socio sanitarie e non in possesso di questa qualifica specifica: «Si sta procedendo - ha aggiunto l’assessore Leo - a modificare il regolamento regionale vigente, inserendo la figura professionale di assistente domiciliare, per semplificare il loro percorso attribuendogli ugualmente tale qualifica».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400