Martedì 13 Novembre 2018 | 07:47

NEWS DALLA SEZIONE

La scoperta
Cerignola, fucili, pistole e mimetiche: scovato kit per assaltare portavalori

Cerignola, fucili, pistole e mimetiche: scovato kit per assaltare portavalori

 
Dal 16 al 25 novembre
Madonna del Rosario di Pompei: il quadro arriva a S.Giovanni Rotondo

Madonna del Rosario di Pompei: il quadro arriva a S.Giovanni Rotondo

 
L'iniziativa
Foggia, 5mila pannolini donati a famiglie bisognose

Foggia, 5mila pannolini donati a famiglie bisognose

 
Sicurezza
Foggia, da domani più carabinieri di quartiere per strada

Foggia, da domani più carabinieri di quartiere per strada

 
Sulla Statale 16
Foggia, rapinano area di servizio, dipendente era il basista: arrestato

Foggia, rapina in area di servizio: basista era un dipendente, arrestato

 
Il salone dell'imprenditoria
Foggia, per le imprese più occasioni dal web Ma manca il personale tecnico da formare

Foggia, per le imprese più occasioni dal web, ma manca il personale tecnico da formare

 
A san Severo
Scuola d'inglese cerca praticante bella e single: il manifesto choc

Scuola d'inglese cerca praticante bella e single: il manifesto choc

 
Il provvedimento
Vaccino antinfluenzale gratis ai donatori di sangue

Vaccino antinfluenzale gratis ai donatori di sangue

 
Guarirà in 25 giorni
Foggia, picchiato autista bus, aveva sfiorato impatto con auto

Autista bus picchiato a Foggia: in manette l'aggressore

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

A Poggio Imperiale

Molotov contro casa sindaco
del Foggiano: intimidazione

Nel mirino l'abitazione di Alfonso D'Aoloiso. Si cercano dettagli nei filmati delle telecamere

Molotov contro casa sindacodel Foggiano: intimidazione

Una bottiglia molotov accesa e un’altra in vetro contente vernice grigia sono state lanciate la notte scorsa contro l’abitazione del sindaco di Poggio Imperiale, Alfonso D’Aloiso (Pd). In quel momento nessuno era in casa. L’attentato intimidatorio ha provocato danni alla parete esterna dell’abitazione, imbrattata anche di vernice. L’episodio è stato denunciato questa mattina dal fratello del sindaco. In zona non ci sarebbero telecamere di sicurezza. Indagini in corso da parte dei carabinieri.

L’assessore al Bilancio e Programmazione della Regione Puglia, Raffaele Piemontese, commentando l’atto intimidatorio ha detto che «Alfonso D’Aloiso non è solo, sono e siamo al suo fianco. Violenza e minacce si battono uniti, perciò solidarietà e collaborazione con il sindaco di Poggio Imperiale saranno sempre più intense». 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400