Giovedì 18 Luglio 2019 | 15:34

NEWS DALLA SEZIONE

Emergenza abitativa
Foggia, da 14 anni vivono in container invasi da topi e blatte: la protesta delle mamme

Foggia, da 14 anni in container invasi da topi e blatte: la protesta delle mamme

 
Femminicidio
San Severo, uccisa dal fidanzato, il legale: è morta annegata, non strangolata

San Severo, uccisa dal fidanzato, il legale: è morta annegata, non strangolata. Domani i funerali

 
Nel Foggiano
Orta Nova, commando sequestra camionista e scappa con tir pieno di sigarette

Orta Nova, banda sequestra camionista e scappa con tir pieno di sigarette

 
Bullismo
Candela, 15enne disabile picchiato e insultato nella villa comunale da coetanei

Candela, 15enne disabile picchiato e insultato in villa comunale da coetanei

 
Operazione Rodolfo
Mafia e estorsione a imprenditori agricoli: in carcere 3 esponenti clan foggiani

Foggia, mafia e estorsione a imprenditori agricoli: in carcere 3 esponenti clan

 
Il video
San Severo, la festa del Soccorso con la corsa dei «fujenti» tra i petardi

San Severo, la festa del Carmelo con la corsa dei «fujenti» tra i petardi

 
Maltempo
San Severo finisce sott'acqua: strade e chiese allagate

Pioggia torrenziale, San Severo finisce sott'acqua: strade e chiese allagate

 
Assenteismo
Foggia, la giudice «furbetta del cartellino» condannata dalla Corte dei conti

Foggia, la giudice «furbetta del cartellino» condannata dalla Corte dei conti

 
Indagano i cc
Foggia, migranti presi a sassate mentre vanno a lavorare nei campi: 2 feriti

Foggia, migranti presi a sassate mentre vanno a lavorare nei campi: 2 feriti

 
Nel campo nomadi di Foggia
Facevano prostituire minorenni: Procura Bari chiede rinvio a giudizio per 4 rumeni

Facevano prostituire minorenni: Procura Bari chiede rinvio a giudizio per 4 rumeni

 
Il video
Meraviglia a Peschici, un delfino e i suoi cuccioli nuotano tra i bagnanti

Meraviglia a Peschici, un delfino e i suoi cuccioli nuotano tra i bagnanti

 

Il Biancorosso

L'AMICHEVOLE
Tanti sperimenti, poche emozioniIl Bari pareggia con la Fiorentina

Tanti esperimenti, poche emozioni
Il Bari pareggia con la Fiorentina

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoDalla polizia
Taranto, 2kg di cocaina nel fanale posteriore dell'auto: arrestato

Taranto, 2kg di cocaina nel fanale posteriore dell'auto: arrestato

 
PotenzaNel potentino
Cancellara: durante la festa patronale colpisce uomo in testa con un bastone, arrestato

Cancellara: durante la festa patronale colpisce uomo in testa con un bastone, arrestato

 
LecceL'appuntamento
Aradeo, musica e ospiti in ricordo di Pino Zimba, simbolo della pizzica

Aradeo, musica e ospiti in ricordo di Pino Zimba, simbolo della pizzica

 
MateraNel Materano
Ricercato in Kazakistan, polizia lo arresta in vacanza a Policoro

Ricercato in Kazakistan, polizia lo arresta in vacanza a Policoro

 
BrindisiNel Brindisino
Ruba 6 quintali di meloni in un'azienda, pizzicato al posto di blocco: arrestato 35enne

Ruba 6 quintali di meloni in un'azienda, pizzicato al posto di blocco: arrestato 35enne

 
BatIl rogo
Bisceglie, fiamme in un locale della movida: indagini in corso

Bisceglie, fiamme in un locale della movida: indagini in corso

 
FoggiaEmergenza abitativa
Foggia, da 14 anni vivono in container invasi da topi e blatte: la protesta delle mamme

Foggia, da 14 anni in container invasi da topi e blatte: la protesta delle mamme

 

i più letti

Foggia

Omicidio De Rocco, fermato il presunto responsabile

È il fratello di uno dei due uomini che erano insieme alla vittima, un 32enne di Casarano (Lecce), ucciso - presumibilmente per errore - con un colpo di fucile a canne mozzate la sera del 28 giugno scorso in via Forcella

Omicidio De Rocco, fermato il presunto responsabile

FOGGIA - I carabinieri del Comando provinciale di Foggia, con la collaborazione dei militari del Comando Provinciale di Caserta e del Ros di Napoli hanno eseguito un fermo nei confronti di Marco Carella, di 38 anni, ritenuto responsabile dell’omicidio di Luigi Antonio De Rocco, il 32enne di Casarano (Lecce), ucciso - presumibilmente per errore - con un colpo di fucile a canne mozzate la sera del 28 giugno scorso in via Forcella, a Foggia. Secondo quanto accertato dalle indagini dei carabinieri, coordinati dalla Procura della Repubblica di Foggia, l’intento di Marco Carella era di uccidere il fratello Bruno che quella sera si trovava in auto insieme al figlio 20enne, Mario Guglielmo e a Luigi Antonio De Rocco. Il movente è presumibilmente da ricercare in contrasti in ambito famigliare per questioni economiche.

Bruno Carella assieme al figlio era stato già oggetto di analogo attentato nello stesso punto il 4 ottobre del 2017. Il mese successivo, il 12 novembre, il figlio, Mario Guglielmo, era poi stato arrestato dai carabinieri perché trovato in possesso di una pistola illegalmente portata con sé: il giovane si era giustificato affermando che la deteneva per «legittima difesa» , ritenendosi esposto, insieme con il padre, a possibili attentati. Marco Carella è stato fermato ieri notte a Mondragone, in provincia di Caserta.

I killer di Luigi Antonio De Rocco agirono a bordo di una vettura: la vittima, giunta in città per fare lavori di carpenteria, era seduta sul sedile posteriore di una Peugeot 307, insieme a Bruno Carella e al figlio, Mario Guglielmo, sotto l'abitazione proprio di Carella. L’auto con a bordo di killer si affiancò a quella sulla quale si trovava la vittima e dalla vettura fu sparato un colpo di fucile che colpì alla spalla De Rocco, arrivando fino al cuore, uccidendolo sul colpo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie