Sabato 20 Luglio 2019 | 00:58

NEWS DALLA SEZIONE

Il rapporto
Relazione semestrale Dia: «Mafia foggiana più efferata della 'ndrangheta»

Relazione semestrale Dia: «Mafia foggiana più efferata della 'ndrangheta»

 
Lo stabilimento
Con la Princes Foggia diventa capitale del pomodoro: in arrivo 1500 posti di lavoro

Con la Princes Foggia diventa capitale del pomodoro: ogni stagione offerti fino a 1500 posti di lavoro

 
Sfruttamento del lavoro
Caporalato, conferenza permanente in Prefettura a Foggia

Caporalato, conferenza permanente in Prefettura a Foggia

 
Corsa alle polizze
Foggia, clima pazzo: agricoltori «costretti» ad assicurarsi

Foggia, clima pazzo: agricoltori «costretti» ad assicurarsi

 
Emergenza abitativa
Foggia, da 14 anni vivono in container invasi da topi e blatte: la protesta delle mamme

Foggia, da 14 anni in container invasi da topi e blatte: secondo giorno di protesta delle mamme

 
Femminicidio
San Severo, uccisa dal fidanzato, il legale: è morta annegata, non strangolata

San Severo, uccisa dal fidanzato, il legale: è morta annegata, non strangolata. Domani i funerali

 
Nel Foggiano
Orta Nova, commando sequestra camionista e scappa con tir pieno di sigarette

Orta Nova, banda sequestra camionista e scappa con tir pieno di sigarette

 
Bullismo
Candela, 15enne disabile picchiato e insultato nella villa comunale da coetanei

Candela, 15enne disabile picchiato e insultato in villa comunale da coetanei

 
Operazione Rodolfo
Mafia e estorsione a imprenditori agricoli: in carcere 3 esponenti clan foggiani

Foggia, mafia e estorsione a imprenditori agricoli: in carcere 3 esponenti clan

 
Il video
San Severo, la festa del Soccorso con la corsa dei «fujenti» tra i petardi

San Severo, la festa del Carmelo con la corsa dei «fujenti» tra i petardi

 

Il Biancorosso

CALCIO MERCATO
Cornacchini aspetta altri rinforziIl Bari va a caccia di difensori

Cornacchini aspetta altri rinforzi
Il Bari va a caccia di difensori

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoAl rione Salinella
Taranto, uccisero pregiudicato sparando tra la gente: 20 anni a 2 fratelli

Taranto, uccisero pregiudicato sparando tra la gente: 20 anni a 2 fratelli

 
BariSocietà fallì nel 2011
Bancarotta, Riesame restituisce 1mln di euro a imprenditore barese Degennaro

Bancarotta, Riesame restituisce 1mln di euro a imprenditore barese Degennaro

 
PotenzaL'incidente
Teana, travolto da trattore mentre lavorava i campi: morto 77enne

Teana, travolto da trattore mentre lavorava i campi: morto 77enne

 
LecceL'evento
Otranto, il Faro di Punta Palascìa apre al pubblico

Otranto, il Faro di Punta Palascìa apre al pubblico

 
MateraIl progetto
Huwaei sbarca all'Università della Basilicata: in arrivo una sede Academy

Huawei sbarca all'Università della Basilicata: in arrivo una sede Academy

 
BrindisiPer un valore di 1000 euro
Da Brindisi al Coin di Lecce per rubare profumi: arrestati tre giovani

Da Brindisi al Coin di Lecce per rubare profumi: arrestati tre giovani

 
BatL'istanza
Bat, stop al fumo in spiaggia: via libera della Prefettura

Bat, stop al fumo in spiaggia: via libera della Prefettura

 

i più letti

Al Villaggio don Bosco

A Foggia l’integrazione è una sfilata di moda

In passerella gli abiti creati dalle donne africane diventate sarte

A Foggia l’integrazione è una sfilata di moda

FOGGIA - L’integrazione nel segno della moda. Dopo 5 mesi di formazione, donne africane supportate da volontari portano in passerella quanto hanno imparato: cucire. Una sfilata di abiti africani è il risultato finale del progetto curato dal centro di accoglienza “La casa di Abraham e Sarah”. L’iniziativa si svolgerà oggi giovedì 28 giugno nell’auditorium del Villaggio Don Bosco di Foggia, in località “Vaccarella” (Via Lucera km 4), con ingresso alle ore 18.30 e sfilata-spettacolo alle ore 19.

La manifestazione si intitola “I colori di Yetunde” ed è, come detto, il momento conclusivo di un percorso di integrazione che le ospiti del centro hanno realizzato nel corso degli ultimi mesi, lavorando sul concetto della bellezza della donna africana intesa quale generatrice di vita e di colore (sottotitolo della sfilata è, non a caso, “La madre che ritorna”). Abiti e gioielli ottenuti con materiali di riciclo e con stoffe africane, frutto di una rivisitazione moderna e tale da offrire un esempio concreto di integrazione culturale in grado di unire due mondi apparentemente lontani ma, in realtà, capaci di fondersi tra loro dando vita ad uno “stile” originale.

Intervallato da momenti di musica e danza, sempre in tema africano, lo spettacolo avrà come protagoniste le giovani ospiti del centro di accoglienza, le stesse che hanno lavorato all’allestimento di questi ultimi mesi: saranno loro, accompagnate dai propri piccoli, a sfilare davanti al pubblico presente, per raccontare il proprio talento attraverso i colori della cultura africana. Come lo spettacolo teatrale dello scorso anno, dal titolo “Papà Dembo raccontami l’Africa”, anche la sfilata vuole essere una risposta positiva del territorio di Capitanata all’emergenza migranti di questi ultimi anni.

Convenzionata con la Prefettura e la Questura di Foggia, quale servizio di accoglienza per i profughi, “La casa di Abraham e Sarah” è un progetto realizzato dalla Fondazione Siniscalco Ceci Emmaus, risposta all’emergenza degli sbarchi sulle coste italiane. Un centro attivo, con strutture a misura d’uomo, posti letto con bagni e docce a disposizione, organizzato da volontari ed esperti in grado di fornire un’accoglienza effettiva attraverso servizi mirati: sostegno psicologico, protezione e previdenza sociale, mediazione linguistica e culturale, corsi di lingua e cultura italiana e tutela legale. In quest’ultimo ambito, il centro ha lavorato in sinergia con altre realtà, attivandosi nelle procedure di protezione internazionale, nell’orientamento legale sulle normative italiane ed europee in termini di asilo, ricongiungimenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie