Giovedì 06 Ottobre 2022 | 16:45

In Puglia e Basilicata

La richiesta

Covid, medici morti in corsia, Smi: «Governo eroghi i fondi»

Covid 19 in Puglia, l'appello dei medici: «Cittadini aiutino Asl con autotracciamento»

Questa la richiesta dello Smi, Sindacato Medici Italiani, attraverso il suo presidente nazionale, Ludovico Abbaticchio

23 Settembre 2022

Redazione online

BARI - «Il fondo per i medici deceduti per Covid-19 deve essere erogato»: questa la richiesta dello Smi, Sindacato Medici Italiani, attraverso il suo presidente nazionale, Ludovico Abbaticchio. «Raccogliamo - dice assieme a Pina Onotri, segretaria generale Smi - l’appello dell’associazione delle famiglie di medici di medicina generale e pediatri di libera scelta morti dopo aver contratto Covid-19 in merito ai ritardi per il riconoscimento dell’indennizzo economico, previsto nel Decreto Aiuti bis. Bisognerà aspettare l'avvio della prossima legislatura parlamentare per ottenere quanto previsto dal provvedimento. Nonostante siano stati solo destinati 15 milioni di euro, del tutto insufficienti per il risarcimento alle famiglie dei circa 400 sanitari e medici scomparsi nel corso della pandemia giudichiamo questo ritardo, legato alla non emanazione dei decreti attuativi, un episodio molto grave e di mala politica».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725