Domenica 01 Agosto 2021 | 03:25

NEWS DALLA SEZIONE

l'appuntamento
Intramontabile Peppe Barra, spettacolo in Puglia

Intramontabile Peppe Barra, spettacolo in Puglia

 
Concerti
Grande jazz a Locorotondo con i Capitani coraggiosi

Grande jazz a Locorotondo con i Capitani coraggiosi

 
lo spettacolo
Lecce, il «valore della libertà» il tema della Notte della Taranta

Lecce, il «valore della libertà» il tema della Notte della Taranta

 
Il concerto
Mola di Bari, il sound delle campagne messo in musica dall'Orchestra dei braccianti

Mola di Bari, il sound delle campagne messo in musica dall'Orchestra dei braccianti

 
Musica
musica

Mirko Signorile ritorna con uno struggente piano solo

 
il personaggio
Buon compleanno Riccardo Muti

Buon compleanno Riccardo Muti

 
Musica
Festival Costa dei Trulli: a Monopoli Gigi D’Alessio ed Annalisa

Festival Costa dei Trulli: a Monopoli Gigi D’Alessio ed Annalisa

 
BARI
Musica: Mario Biondi,tornare in piazza scommessa e necessità

Musica: Mario Biondi,tornare in piazza scommessa e necessità

 
musica
Nando Popu nell'ultimo lavoro del cantautore  Martix

Nando Popu nell'ultimo lavoro del cantautore Martix

 
il progetto
La Taranta di Paolo Buonvino con Nannini, Diodato, Mahmood

La Taranta di Paolo Buonvino con Nannini, Diodato, Mahmood

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIl caso
Lecce, pregiudicato trovato morto per strada: abitava in alloggio parrocchia

Lecce, pregiudicato trovato morto per strada: abitava in alloggio parrocchia

 
PotenzaLa curiosità
È nel Potentino il ponte tibetano più lungo del mondo

È nel Potentino il ponte tibetano più lungo del mondo

 
MateraEditoria
Gazzetta del Mezzogiorno, il sindaco di Matera: «Salvaguardare la testata e i lavoratori»

Gazzetta del Mezzogiorno, il sindaco di Matera: «Salvaguardare la testata e i lavoratori»

 
TarantoEditoria
Gazzetta Mezzogiorno, sindaco Taranto: «È una scomparsa inaccettabile»

Gazzetta Mezzogiorno, sindaco Taranto: «È una scomparsa inaccettabile»

 
BariIl caso
Gravina, rogo minaccia ancora bosco Difesa Grande: fiamme riprendono vigore dopo 2 giorni

Gravina, rogo minaccia ancora bosco Difesa Grande: fiamme riprendono vigore dopo 2 giorni

 
Homeeditoria
Gazzetta, Rossi: «Le ragioni di questo sostegno anche dinanzi al governo Draghi»

Gazzetta, Rossi: «Le ragioni di questo sostegno anche dinanzi al governo Draghi»

 
Foggianel foggiano
I carabinieri salvato il gatto dal fuoco

I carabinieri salvano il gatto dal fuoco

 
Batcontrolli sul litorale
Bisceglie, tentato furto di una scooter: due arresti

Bisceglie, tentato furto di una scooter: due arresti

 

i più letti

la grande diva e il salento

Quando Raffaella Carrà incantò i fan di Scorrano

E l'amico paroliere Guido Maria Ferilli, originario di Presicce: «Che dispiacere!»

Quando Raffaella Carrà incantò i fan di Scorrano

Raffaella a Scorrano (foto famiglia Mariano)

Lecce - «Io stasera vorrei / Tornare indietro nel tempo / E ritornare al tempo che c’eri tu / Per abbracciarti e non pensarci più su». Il Salento torna indietro nel tempo per riabbracciare Raffaella Carrà. Quello tra il Salento e Raffaella Carrà è un rapporto di «batticuore» che si consuma da decenni. E c’è il paroliere Guido Maria Ferilli, originario di Presicce, che per Carrà ha scritto varie canzoni, come Abbracciami, Resta insieme a noi, Che meraviglia che sei e naturalmente la succitata Rumore.

«Mi hanno detto: c’è un’artista che canta e che balla. Ho pensato a lei ed è così che è nata “Rumore” - racconta Ferilli ricordando Carrà - Noi autori traiamo spesso ispirazione da chi dovrà cantare un brano e fu quello che accadde in questo caso. “Rumore” era orecchiabile e Raffaella l’ha amato moltissimo. Quando ho saputo della sua morte, ho provato un grande dispiacere, perché per me era come una sorella. Quando aveva voglia di fare musica, mi invitava a casa sua o facevamo una passeggiata. Ci teneva tanto alla mia musica, frequentavo Roma anche solo per andare a darle un saluto. Non me l’aspettavo che ci avrebbe lasciati, pensavo che presto sarebbe stata meglio».

Il legame di amicizia tra Ferilli e Carrà non è il solo filo che unisce la scomparsa artista al Salento. Negli anni ‘70, Raffaella era stata ospite in un locale dell’allora movida gallipolina - quando ancora non si chiamava movida - e nel 1975 si esibì durante la festa patronale di santa Domenica a Scorrano. Ne riporta testimonianza uno scatto, all’archivio della famiglia Mariano, lunga genìa di luminaristi scorranesi, che mostra l’antenato Salvatore con Raffaella sul palco della santa: dietro la foto una data, 7 luglio 1975. In quel periodo Mariano faceva parte del comitato festa, ma si occupava di cultura a 360 gradi, oltre a rivestire vari ruoli nella politica cittadina. Figlio a propria volta di un luminarista, ne condivise le idee nuove, dapprima seguendo bambino il padre nel lavoro e poi organizzando la riapertura dell’azienda di famiglia alla fine della Seconda Guerra Mondiale, inventando soluzioni e suggestioni e avvalendosi di tecniche mutuate all’architettura.

Fu Salvatore Mariano a occuparsi degli spostamenti di Carrà in occasione di santa Domenica del ‘75: la andò a prendere a Otranto, dov’era ospite in hotel, e quando furono sulla Maglie-Scorrano, gremita dai fan che tamburellavano sui vetri dell’auto, lui le chiese uno spettacolo che nessuno avrebbe dimenticato. «Mi tiri fuori da questo inferno e le farò un bellissimo show», è stata, forse non esattamente con queste parole perché la narrazione si perde nella leggenda, la risposta di Raffaella. Salvatore ne apprezzò l’umiltà e la disponibilità: si metteva spesso in contatto con la agenzie artistiche, e portò a Scorrano, nel tempo, per la festa patronale anche Domenico Modugno, Claudio Villa, Milva e Little Tony. E in quel tripudio di «colori, sapori, gioia e devozione», racconta la famiglia Mariano, il loro padre presentò Raffaella sul palco, come si vede dallo scatto a perenne memoria. Il resto è infatti storia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie