Giovedì 25 Febbraio 2021 | 09:17

NEWS DALLA SEZIONE

L'intervista
Il vero professor Introna racconta come è nato il suo clone in «Lolita»

Il vero professor Introna racconta come è nato il suo clone in «Lolita»

 
«Splendida stronza»
Da Taranto Michelle canta un brano contro l'ansia di un vero talento

Da Taranto Michelle canta un brano contro l'ansia di un vero talento

 
La fiction
Lolita, la delusione dei luoghi comuni in tacco 12

Lolita, la delusione dei luoghi comuni in tacco 12

 
film
Murgia terra di frontiera per il western con Travis

Murgia terra di frontiera per il western con Travis

 
Dopo 15 anni di relazione
Fiorella Mannoia sposa Carlo di Francesco:  foto su Instagram

Fiorella Mannoia sposa Carlo di Francesco: foto su Instagram

 
L'intervista
Lino Guanciale: «Io, sedotto dal fascino di Taranto»

Lino Guanciale: «Io, sedotto dal fascino di Taranto»

 
Ostaggi Selvaggi
il talento di Erma Castriota: la donna che si chiamava Ermanno

Il talento di Erma Castriota: la donna che si chiamava Ermanno

 
La fiction su Rai 1
Lolita Lobosco, pioggia di critiche sui social: “A Bari non parliamo così” polemiche sulla fiction Rai Uno “Lolita Lobosco”: “Hanno scimmiottato il barese”

Lolita Lobosco divide la Puglia, pioggia di critiche sui social: «A Bari non parliamo così»

 
Rai 1
«Lolita», da Bari vecchia a Polignano, Monopoli e Fasano: ecco i luoghi della fiction tv

«Lolita», da Bari vecchia a Polignano, Monopoli e Fasano: ecco i luoghi della fiction tv

 
Il festival
Alessandra Flora, Gio Evan ed Ermal Meta: tre baresi a Sanremo

Alessandra Flora, Gio Evan ed Ermal Meta: tre baresi a Sanremo

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari-Foggia, il gran derby di sabato è anche questione di gol

Bari-Foggia, il gran derby di sabato è anche questione di gol

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatNella Bat
Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

 
Barinel Barese
Gravina, fidanzamento osteggiato dalle famiglie sfocia in una rissa in strada: 4 arresti

Gravina, fidanzamento osteggiato dalle famiglie sfocia in una rissa in strada: 4 arresti

 
PotenzaIl caso
Potenza, furti nei supermercati: foglio di via per tre romeni

Potenza, furti nei supermercati: foglio di via per tre romeni

 
TarantoCultura
Grottaglie, una campagna di crowdfunding per 2021, mostra d'arte contemporanea che ricongiunge la città al suo «spazio»

Grottaglie, una campagna di crowdfunding per 2021, mostra d'arte contemporanea che ricongiunge la città al suo «spazio»

 
FoggiaI fatti a settembre
Foggia, tabaccaio ucciso durante rapina: 5 persone arrestate dopo 5 mesi

Foggia, tabaccaio ucciso durante rapina: 5 persone arrestate dopo 5 mesi

 
MateraIl virus
Covid 19, virus dilaga a Montescaglioso: coprifuoco anticipato alle 20

Covid 19, virus dilaga a Montescaglioso: coprifuoco anticipato alle 20

 
LecceL'incidente
Auto travolge bici: muore ciclista 45enne in Salento

Auto travolge bici: muore ciclista 45enne in Salento

 
BrindisiIl caso
Brindisi, giudice arrestato: riesame rigetta ricorso, Galiano resta in carcere

Brindisi, giudice arrestato: riesame rigetta ricorso, Galiano resta in carcere

 

i più letti

Lutto

Cinema, a 93 anni ci lascia Cecilia Mangini, pioniera del documentario

Nata a Mola di Bari, tra le sue opere All’Armi Siam Fascisti! e Essere Donne

Cinema, a 93 anni ci lascia Cecilia Mangini, pioniera del documentario

E’ morta a 93 anni Cecilia Mangini. E' stata una regista documentarista antesignana del genere, una vera pioniera del cinema del reale. Era nata a Mola di Bari il 31 luglio del 1927 e il tema del Meridione è stato al centro dei suoi primi lavori prima che l’interesse per la politica, con il marito Lino Miccichè, la portasse altrove: All’armi siam fascisti!, il film del '62 che la portò alla Mostra del Cinema di Venezia e suscitò una serie di polemiche e un passaggio pesante alla censura. Essere Donne, nel '64, è stato uno dei primi film a documentare la condizione femminile di quegli anni. Con Fata Morgana fu premiata a Venezia . Lei stessa nel 2013 è stata protagonista di un documentario, In viaggio con Cecilia codiretto da Mariangela Barbanente.

IL CORDOGLIO DEL SINDACO DI MOLA - «Con Cecilia ci ha lasciato un pilastro del cinema e della cultura italiana. Una grande donna che con Mola di Bari, sua terra nativa, aveva un legame inscindibile». Lo scrive su Facebook il sindaco di Mola di Bari, Giuseppe Colonna, esprimendo «a nome dell’amministrazione comunale e mio personale, il più sincero cordoglio per la scomparsa della cara Cecilia Mangini, nostra concittadina, prima documentarista donna della storia italiana». "Abbiamo avuto il piacere e l’onore di averla ospite a Mola di Bari lo scorso 3 agosto - ricorda Colonna - e in quella occasione le ho consegnato le chiavi della nostra città. Questo fa sì che ancor più profondo sia il vuoto generato dalla sua scomparsa. Rimarranno per sempre invece i suoi grandi capolavori culturali, testimonianza concreta del suo genio, della sua sensibilità e della sua incredibile capacità di osservare e narrare l’anima più intima del Sud. Adesso è nostro dovere mantenerne vivo il ricordo e diffondere il suo esempio, perché radici forti danno vita ad alberi giganti».

LE PAROLE DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO REGIONALE CAPONE - «Ho conosciuto Cecilia Mangini con i ragazzi di 'Festa di Cinema del realè, abbiamo voluto in Puglia la sua mostra. La cosa che più ho amato in lei era il suo modo di guardare il mondo. Una donna forte, allegra, determinata, adulta quanto basta per sapere cosa funziona e cosa no, ma i suoi occhi, credetemi, i suoi occhi, erano pieni di speranza e sogni. La morte non mi spaventa - diceva - mi spaventa sprecare il tempo. E lei il suo di tempo l’ha vissuto a mille all’ora». E' il ricordo della presidente del Consiglio regionale della Puglia, Loredana Capone, della regista documentarista antesignana del genere, una vera pioniera del cinema del reale, morta oggi. «Questo mancherà di lei, la sua incredibile voglia di fare e i suoi grandi e bellissimi occhi», aggiunge Capone. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie