Mercoledì 19 Febbraio 2020 | 02:40

NEWS DALLA SEZIONE

La nomina
David di Donatello 2020, al molfettese Mastromauro il miglior cortometraggio

David di Donatello 2020, al molfettese Mastromauro il miglior cortometraggio

 
La curiosità
Il film con Sophia Loren girato in Puglia sbarca su Netflix

Il film con Sophia Loren girato in Puglia sbarca su Netflix

 
fiction
Luisa Ranieri è la commissaria Lolita Lobosco: primi ciak a marzo a Bari Vecchia

Luisa Ranieri è la commissaria Lolita Lobosco: primi ciak a marzo a Bari Vecchia

 
cinema
«Si vive solo una volta»: dottori in allegria per il Verdone in salsa pugliese

«Si vive solo una volta»: dottori in allegria per il Verdone in salsa pugliese

 
La novità
Bif&st da Oscar a Bari, per il 2020 arrivano Roberto Benigni e Helen Mirren

Bif&st da Oscar a Bari, per il 2020 arrivano Roberto Benigni e Helen Mirren

 
La foto
Il murales di Regeni che abbraccia Zaki è un inno alla Libertà: l'opera di Laica a Roma

Il murales di Regeni che abbraccia Zaki è un inno alla Libertà: l'opera di Laica a Roma

 
la cerimonia
Oscar 2020, Parasite miglior film, prima volta per uno straniero

Oscar 2020, Parasite miglior film, prima volta per uno straniero

 
Lutto nel mondo del cinema
Morto Kirk Douglas, leggenda del cinema Usa: l'annuncio sui social del figlio Michael

Morto Kirk Douglas, leggenda del cinema Usa: l'annuncio sui social del figlio Michael

 
verso il festival
Sanremo, in città luminarie dedicate a Domenico Modugno

Sanremo, in città luminarie dedicate a Domenico Modugno

 
Il ricordo di Braynt
Kobe, la morte di un semidio innamorato del Belpaese

Kobe, la morte di un semidio innamorato del Belpaese

 
Basket
È morto Kobe Bryant in lacrime lo sport mondiale

È morto Kobe Bryant in lacrime lo sport mondiale

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, Ciofani: «Bisogna cambiare passo per vincere tutte le partite»

Bari calcio, Ciofani: «Bisogna cambiare passo per vincere tutte le partite»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatIl salvataggio
Molfetta, «Caretta-Caretta» agonizzante in uliveto: lontana 4 Km dal mare

Barletta, trovata «caretta-caretta» agonizzante in campagna: affidata al Wwf

 
FoggiaL'aggressione
Apricena, commerciante rapinato e ferito mentre va in banca

Apricena, commerciante rapinato e ferito mentre va in banca

 
BariL'inaugurazione
Spazio, la barese Sitael apre sede in Australia: costruirà satelliti

Spazio, la barese Sitael apre sede in Australia: costruirà satelliti

 
TarantoLa sentenza d'appello
Taranto e bilanci fasulli, ex sindaco non dovrà risarcire Comune

Taranto e bilanci fasulli, ex sindaco Di Bello non dovrà risarcire Comune

 
LecceIl caso
L'orologio funziona, ma il cuore no: leccese «salvato» da smartwatch

L'orologio funziona, ma il cuore no: leccese «salvato» da smartwatch

 
PotenzaIl caso
Petrolio lucano, incidente a Tempa Rossa: si tratta di malfunzionamento

Petrolio lucano, incidente a Tempa Rossa: si tratta di malfunzionamento

 
MateraL'inchiesta
Sanitopoli lucana, ex governatore Marcello Pittella rinviato a giudizio

Sanitopoli lucana, a giudizio ex governatore Pittella: con lui anche ex dg Asl Bari

 
BrindisiIl caso
Francavilla Fontana, col trattore rubato non si ferma all’alt

Francavilla Fontana, col trattore rubato non si ferma all’alt

 

i più letti

Il cast è pugliese

Due «youtuber» superano Checco Zalone: «Me contro Te» primo negli incassi

«Tolo tolo» giù dal podio del botteghino

Me contro Te: per il duo più famoso di YouTube un film tutto «pugliese»

Sofì e Luì

È una sfida giocata «in casa» quella che vede contrapposti al botteghino Sofì e Luì, i due youtuber più amati dai bambini e nientemeno che Checco Zalone. E sebbene il confronto possa sembrare assolutamente impari, un po’ come la sfida di Davide contro Golia, almeno nel primo giorno di programmazione il film Me contro te è riuscito a scalzare Tolo Tolo dal primo posto del box office, incassando più di un milione e 100mila euro. Un dato parziale, senza dubbio, che dovrà essere confermato a weekend concluso, ma che al momento fa registrare il sorpasso sul film del comico barese che, in ogni caso, pur scendendo al secondo posto della classifica provvisoria, alla terza settimana di programmazione si gode i suoi 42 milioni di euro di incassi totali, cifra destinata a crescere ancora, sia pure con una progressione più tranquilla.

Sfida in casa, si diceva, perché se sulla conclamata pugliesità di Checco Zalone non c’è altro da aggiungere, anche Me contro Te non scherza. È vero, i due youtuber Sofì e Luì (Luigi Calagna e Sofia Scalia, 27 e 22 anni) sono siciliani di Partinico, ma il resto del cast è ad alta densità pugliese: il regista è Gianluca Leuzzi (cresciuto a Ceglie Messapica), la coprotagonista è Antonella Carone (polignanese) e il cast è completato da Michele Savoia (fasanese), Giustina Buonomo (tranese) e Marilisa Protomastro (biscegliese). Persino la casting director - Giusy Marrone - è di Trani.

Calagna e Scalia sono riusciti dive altri invece avevano fallito: portare nelle sale cinematografiche il pubblico di youtube. I numeri dei Me contro Te al cinema, del resto, confermano il loro exploit su you tube, dove in quasi sei anni del debutto, hanno conquistato quattro milioni e mezzo di iscritti per il canale youtube, con oltre tre miliardi e 600 milioni di visualizzazioni, più libri, album di figurine, giochi, e un programma su Disney Channel.

Me Contro Te Il Film - La Vendetta del Signor S è un’avventura comica nella quale, Luì e Sofi, sempre sul filo di uno stile surreale, nonsense, colorato e rassicurante si ritrovano ancora una volta contro il malefico Signor S,che sta tramando vendetta e lavora ad un piano per diventare il padrone del mondo. Il duo avrà a che fare, fra gli altri, con trappole, cloni, pericolosi slime e complicate fughe.

«È una storia che nasce da un nostro soggetto» hanno spiegato i due youtuber, che con i loro video di sfide, avventure all’aperto, buffi tutorial, piccoli esperimenti scientifici, scherzi e canzoni, hanno anche conquistato un premio Moige per aver stimolato la creatività dei ragazzi. Nel film ci sono «tanta avventura e divertimento. Saremo in una situazione di pericolo, ma con scene molto buffe e tanti nuovi personaggi».

L’idea di aprire un canale youtube, è nata durante un’estate in vacanza, da Luigi, allora studente di farmacia: «Io andavo ancora al liceo e mi chiese di partecipare - ha spiegato Sofia - Volevamo fare qualche video scherzoso per i nostri amici, anche se c’era l’ambizione a diventare un canale di successo. All’epoca c’erano i gamers, l’intrattenimento inteso in chiave diversa, mancava una coppia che facesse dei giochi, delle sfide, delle cose un po’ più frivole, un intrattenimento un pò per tutti. Abbiamo pensato a un canale di challenge, incentrato sulle sfide di coppia. Da qui il nome Me contro Te».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie