Sabato 06 Marzo 2021 | 16:16

NEWS DALLA SEZIONE

La corsa per i playoff
Lecce, a Via Del Mare nulla di fatto contro l'Entella: finisce 0-0

Lecce, a Via Del Mare nulla di fatto contro l'Entella: finisce 0-0

 
Serie B
Parità (1-1) tra ra Pescara e Lecce nella 25esima giornata del campionato

Parità (1-1) tra Pescara e Lecce nella 25esima giornata del campionato

 
serie b
Lecce-Cosenza 3-1: riparte la corsa dei giallorossi ai playoff

Lecce-Cosenza 3-1: riparte la corsa dei giallorossi ai playoff

 
Serie B
Hjulmand, regista venuto dal freddo: «La B è dura ma al Lecce darò tutto»

Hjulmand, regista venuto dal freddo: «La B è dura ma al Lecce darò tutto»

 
Serie b
Il Lecce torna a vincere: Cremonese battuta in trasferta, finisce 1-2

Il Lecce torna a vincere: Cremonese battuta in trasferta, finisce 1-2

 
giallorossi
Lecce, la mini rivoluzione di Corini, fuori Mancosu e subito Rodriguez

Lecce, la mini rivoluzione di Corini, fuori Mancosu e subito Rodriguez

 
Serie b
Lecce punta sulla certezza Hjulmand: un lottatore sulla strada dei play-off

Lecce punta sulla certezza Hjulmand: un lottatore sulla strada dei play-off

 
Serie B
Lecce-Brescia, finisce in parità: 2-2 al Via del Mare

Lecce-Brescia, finisce in parità: 2-2 al Via del Mare

 
Il post-partita
Lecce, Corini: «Trasformare la delusione in energia»

Lecce, Corini: «Trasformare la delusione in energia»

 
Serie B
Oggi (ore 21) al Via del Mare è di scena l'Ascoli: Corini spinge sull’acceleratore

Sconfitta per il Lecce contro l'Ascoli al Via del Mare: perde 2-1

 

Il Biancorosso

Serie C
Calcio Bari, ridotta la squalifica di Bianco, ok con Potenza

Calcio Bari, ridotta la squalifica di Bianco, ok con Potenza

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariCon la «Uno bianca»
Criminalità, 69 rapine nel Barese in due anni: quattro condanne

Criminalità, 69 rapine nel Barese in due anni: quattro condanne

 
Foggianel foggiano
Coronavirus, assembramenti sul Gargano: multati 28 giovani

Coronavirus, assembramenti sul Gargano: multati 28 giovani

 
PotenzaIndustria
Basilicata, Regione ferma Tempa Rossa: «L'attività sia in sicurezza»

Basilicata, Regione ferma Tempa Rossa: «L'attività sia in sicurezza»

 
LecceDia
Lecce, droga dall'Albania da spacciare in tutta Italia: sequestrati beni per 900mila euro e 50kg di sostanze

Lecce, droga dall'Albania da spacciare in tutta Italia: sequestrati beni per 900mila euro e 50kg di sostanze

 
TarantoLa storia
Martina Franca, Graziana e il Covid sconfitto: «La malattia ci invita a riflettere»

Martina Franca, Graziana e il Covid sconfitto: «La malattia ci invita a riflettere»

 
Brindisiil blitz
Brindisi, riciclaggio e appropriazione indebita: 10 arresti all'alba

Ostuni, scacco a clan per riciclaggio e appropriazione indebita: 9 ordinanze Vd

 
MateraIl caso
Migranti, nel Materano al via progetti per accoglienza lavoratori

Migranti, nel Materano al via progetti per accoglienza lavoratori

 
BatL'emergenza
Covid nella BAT, oltre 200 contagi tra bimbi e ragazzi in nove comuni

Covid nella BAT, oltre 200 contagi tra bimbi e ragazzi in nove comuni

 

i più letti

serie a

Il Lecce ha i piedi puntati. Lucioni: «Dal Torino in giù è una lotta per non retrocedere»

Intanto arriva la notizia del rinnovo del portiere Vigorito, fino al 2022

Il Lecce ha i piedi puntati. Lucioni: «Dal Torino in giù è una lotta per non retrocedere»

«Guai a commettere passi falsi». Parola di Fabio Lucioni, che sull’onda dell’entusiasmo per le tre vittorie consecutive del suo Lecce non allenta la tensione, consapevole di quanto la strada che conduce alla salvezza sia ancora lunga e tortuosa.
Testa bassa e pedalare allora, come sa fare bene il difensore giallorosso, che per celebrare la promozione in serie A dello scorso maggio organizzò una biciclettata benefica da Lecce a Benevento. «In caso di salvezza quest’anno torno in sella – dice – magari allungando la distanza. Lo scorso anno ha portato bene ed è stato utile dal punto di vista benefico».

I numeri delle ultime settimane parlano chiaro. Il Lecce ha conquistato ben 10 punti nel girone di ritorno e soltanto la Lazio dei record ha fatto meglio dei giallorossi. Eppure, la squadra di Liverani non può dormire sogni tranquilli. «Nel girone di ritorno inizia un altro campionato – analizza Lucioni – le vittorie sono state importanti ma non ci hanno tirato fuori dalla zona salvezza, guardando la classifica siamo ancora nei bassifondi». Sulle rivali per la salvezza l’ex Benevento non ha dubbi: «Dal Torino in giù siamo tutti in lotta per non retrocedere».

Il difensore trentaduenne è alla seconda stagione in carriera in serie A e la voglia di migliorarsi di certo non gli manca: «Prima di quest’anno la serie A l’avevo soltanto annusata, giocare nella massima serie è un’esperienza che mi aiuta a crescere giorno dopo giorno. Ho 32 anni e ancora tanto da imparare in questa categoria». Il vicecapitano del Lecce spende parole di elogio anche per i nuovi arrivati nella sessione invernale di calciomercato: «Si sono ambientati bene grazie ad un gruppo genuino e a uno staff tecnico che li ha messi nelle condizioni di esprimersi al meglio. Sono ragazzi intelligenti, sono arrivati con lo spirito giusto, sapendo di approdare in una città che ha fame di calcio e che crede fortemente nella squadra. Tutti gli ultimi arrivati, ciascuno con le sue qualità, ci stanno dato una grossa mano». Senza dimenticarsi di chi fa parte della squadra da agosto ma ancora non ha mostrato il suo potenziale. Lucioni fa un nome su tutti: «Credo che Babacar non abbia ancora fatto vedere ciò che è in grado di fare, è un giocatore volenteroso e sono convinto che i suoi gol potranno essere di grande aiuto per la conquista dell’obiettivo». Magari a partire dalla trasferta dell’Olimpico di domenica alle 18, quando il Lecce farà visita alla Roma. La squadra capitolina sta attraversando un momento negativo, ma il difensore del Lecce riconosce il valore dell’avversario: «Qualitativamente credo che la Roma non sia inferiore alle prime tre in classifica, ha giocatori importanti ma sta avendo delle difficoltà a livello mentale. È una situazione che dobbiamo provare a sfruttare a nostro favore». Domenica sera Lucioni dovrà fronteggiare un cliente scomodo come Edin Dzeko, uno dei centravanti più forti sul panorama internazionale. «È un attaccante completo – sottolinea – ha forza fisica, grandi qualità tecniche ed è anche veloce. Non gli manca nulla».

Il portiere Vigorito ha prolungato fino al 30 giugno 2022 il contratto che lo lega al Lecce, che era in scadenza il prossimo 30 giugno.
Ieri, alla ripresa degli allenamenti in vista della sfida di domenica a Roma, assenti in permesso Farias e Lapadula. Lavoro differenziato Babacar, Meccariello, Rispoli e Saponara. A riposo Falco, che contro la Spal ha accusato un problema muscolare al retto femorale della coscia sinistra e dovrebbe averne per circa un mese. Stamattina in programma una seduta a porte chiuse.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie