Venerdì 26 Febbraio 2021 | 05:33

NEWS DALLA SEZIONE

serie b
Lecce-Cosenza 3-1: riparte la corsa dei giallorossi ai playoff

Lecce-Cosenza 3-1: riparte la corsa dei giallorossi ai playoff

 
Serie B
Hjulmand, regista venuto dal freddo: «La B è dura ma al Lecce darò tutto»

Hjulmand, regista venuto dal freddo: «La B è dura ma al Lecce darò tutto»

 
Serie b
Il Lecce torna a vincere: Cremonese battuta in trasferta, finisce 1-2

Il Lecce torna a vincere: Cremonese battuta in trasferta, finisce 1-2

 
giallorossi
Lecce, la mini rivoluzione di Corini, fuori Mancosu e subito Rodriguez

Lecce, la mini rivoluzione di Corini, fuori Mancosu e subito Rodriguez

 
Serie b
Lecce punta sulla certezza Hjulmand: un lottatore sulla strada dei play-off

Lecce punta sulla certezza Hjulmand: un lottatore sulla strada dei play-off

 
Serie B
Lecce-Brescia, finisce in parità: 2-2 al Via del Mare

Lecce-Brescia, finisce in parità: 2-2 al Via del Mare

 
Il post-partita
Lecce, Corini: «Trasformare la delusione in energia»

Lecce, Corini: «Trasformare la delusione in energia»

 
Serie B
Oggi (ore 21) al Via del Mare è di scena l'Ascoli: Corini spinge sull’acceleratore

Sconfitta per il Lecce contro l'Ascoli al Via del Mare: perde 2-1

 
Serie B
Lecce calcio, Christian Maggio passa ai giallorossi

Lecce, visite mediche per Maggio, neo-giallorosso

 
L'acquisto
Lecce calcio, è ufficiale: in squadra arriva Yalcin

Lecce calcio, è ufficiale: in squadra arriva Yalcin

 
L'infortunio
Lecce, fine campionato per Adjapong: rottura tendine d'Achille

Lecce, fine campionato per Adjapong: rottura tendine d'Achille

 

Il Biancorosso

Biancorossi
Al San Nicola Bari in grigio, ma adesso è vietato fermarsi

Al San Nicola Bari in grigio, ma adesso è vietato fermarsi

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIn via Crispi
Taranto, agguato in serata: grave un 20enne ferito all'addome

Taranto, agguato in serata: grave un 20enne ferito all'addome

 
LecceNella notte
Surano, la banda del buco svaligia due negozi in centro commerciale

Surano, la banda del buco svaligia due negozi in centro commerciale

 
FoggiaIl sindaco
San Marco in Lamis, Covid tra i giovani: 11 positivi tra 1 e 25 anni

San Marco in Lamis, Covid tra i giovani: 11 positivi tra 1 e 25 anni

 
PotenzaL'incidente
San Severino, pescatore precipita in Bosco Magnano: soccorso dai pompieri

San Severino, pescatore precipita in Bosco Magnano: soccorso dai pompieri

 
BariIl progetto
Bari, Finacantieri investe 26mln: punta su meccatronica e innovazione

Bari, Finacantieri investe 26mln: punta su meccatronica e innovazione

 
BatNella Bat
Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

 

i più letti

Serie B

Lecce, Lucioni mantiene la promessa: comincia pellegrinaggio in bici

Dal Salento a Benevento: oggi la prima tappa fino ad Altamura

Lecce, Lucioni mantiene la promessa: comincia pellegrinaggio in bici

«Se andiamo in serie A vado a Benevento in bicicletta!». Quando Fabio Lucioni fece questa promessa ai tifosi, il Lecce era nel pieno del rush finale per la lotta promozione assieme a Palermo e Brescia. Il destino della squadra di Liverani era ancora tutto da scrivere, ma nell’aria si iniziava ad avvertire il sentore che potesse essere davvero l’anno buono per compiere il doppio salto dalla C alla A.


Così è stato, e un’impresa straordinaria come quella compiuta dai giallorossi merita un’adeguata celebrazione. Il forte difensore originario di Terni allora manterrà la promessa, salirà in sella ad una bicicletta e partirà alla volta di Benevento, la città di sua moglie Valeria. «Sarà una passeggiata, considerando tutta la fatica che ho fatto durante questo campionato…». disse Lucioni proprio nel concitato post-partita di Lecce-Spezia, partita nella quale i giallorossi si assicurarono la promozione diretta. L’ex Benevento è stata una delle colonne portanti attorno alle quali sono stati costruiti i successi del Lecce di quest’anno. Per carisma e valore tecnico è stato fra i migliori interpreti in assoluto del campionato culminato con la storica promozione in serie A. Un traguardo dal sapore speciale per Lucioni, che già due anni fa con il Benevento aveva raggiunto la massima serie ma aveva visto il sogno trasformarsi in incubo, dopo la squalifica per doping a causa dell’utilizzo di uno spray vietato somministratogli dal medico sociale dei sanniti. Poco più di un anno dopo, il difensore classe ’87, con la maglia del Lecce addosso, si è ripreso quella serie A che gli era stata strappata dalle mani, ed ora è più che mai pronto a misurarsi con le sfide del massimo campionato italiano.


Prima però avrà un bel po’ di chilometri da macinare in sella alla bicicletta, circa 380, tanti quanti separano Lecce da Benevento. Sarà una pedalata particolare, con un obiettivo decisamente speciale. La promessa di andare in bici a Benevento, infatti, è nata scherzosamente, ma dopo aver conquistato la promozione il difensore centrale del Lecce ha deciso di andare oltre, organizzando un vero e proprio evento di beneficenza. Lucioni ha trasformato così la promessa in una iniziativa a scopo benefico a sostegno dei malati di Sla. Sulla sua pagina Facebook, a partire da oggi, partirà la campagna di raccolta fondi a favore dell’associazione Aisla Onlus, e il ricavato sarà destinato alle sezioni di Lecce e di Salerno-Avellino-Benevento per l’assistenza dei malati di Sla. Un’iniziativa lodevole, che fa di Lucioni non solo un leader sul campo ma anche un grande uomo fuori dal rettangolo di gioco.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie