Domenica 19 Maggio 2019 | 18:34

NEWS DALLA SEZIONE

nel brindisino
Latiano, crolla solaio di scuola in ristrutturazione: grave operaio

Latiano, crolla solaio di scuola in ristrutturazione: grave operaio

 
Nel Brindisino
Rubano 5mila euro di energia elettrica: 2 arresti a Francavilla

Rubano 5mila euro di energia elettrica: 2 arresti a Francavilla

 
La protesta social
Ceglie Messapica, la strada si allaga e i cittadini fanno acquagym

Ceglie Messapica, la strada si allaga e i cittadini fanno acquagym

 
L'operazione della Gdf
Ceglie Messapica, bancarotta fraudolenta: arrestati 2 imprenditori edili

Ceglie Messapica, bancarotta fraudolenta: arrestati 2 imprenditori edili

 
A S.Pietro Vernotico
Bomba d'acqua nel Brindisino, coppia anziani intrappolata in sottovia: salvati da cc

Bomba d'acqua nel Brindisino, coppia anziani intrappolata in sottovia: salvati da cc

 
Nel Brindisino
Latiano: perseguita e minaccia la ex, 45enne ai domiciliari

Latiano: perseguita e minaccia la ex, 45enne ai domiciliari

 
Nel Brindisino
Torre S.Susanna, perquisito quartier generale SCU: in una stalla 350mila euro in contanti

Torre S.Susanna, perquisito quartier generale SCU: in una stalla 350mila euro in contanti

 
Rifiuti
Brindisi, salasso Tari: aumenti sino al 25% e scoppia la protesta

Brindisi, salasso Tari: aumenti sino al 25% e scoppia la protesta

 
Nel Brindisino
Assalto portavalori a Cisternino: banditi avevano varie armi

Assalto portavalori a Cisternino: banditi avevano varie armi

 
Dalla GdF
Costringe dipendenti a lavorare più del dovuto: imprenditore interdetto a Brindisi

Costringe dipendenti a lavorare più del dovuto: imprenditore interdetto a Brindisi

 
Rapina nel Brindisino
Cisternino, banditi sparano a portavalori e fuggono con 31mila euro

Cisternino, banditi sparano a portavalori e fuggono con 31mila euro

 

Il Biancorosso

L'ALLENATORE
Cornacchini: "Daremo battaglia ad AvellinoDimostreremo di essere la squadra più forte"

Cornacchini: «Ad Avellino dimostreremo di essere la squadra più forte»

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceQuesta mattina
Lecce, assalto al gazebo Lega in centro: una ragazza contusa. Martedì atteso Salvini

Lecce, assalto a gazebo Lega in centro: 17enne contusa. Martedì atteso Salvini

 
BatTrasporti
Ferrovie: l'Alta Velocità arriva a Barletta, due Frecciargento da e per Roma

Ferrovie, il Mit annuncia: in Puglia nuovi servizi sull'Alta velocità. Ma non esiste

 
TarantoNel tarantino
Manduria, anziano pestato a morte da baby-gang: altri 4 minori indagati

Manduria, anziano pestato a morte da baby-gang: altri 4 minori indagati

 
FoggiaNel foggiano
Chieuti, uomo morì durante corsa buoi: animalisti chiedono lo stop a Emiliano

Chieuti, uomo morì durante corsa buoi: animalisti chiedono lo stop a Emiliano

 
Brindisinel brindisino
Latiano, crolla solaio di scuola in ristrutturazione: grave operaio

Latiano, crolla solaio di scuola in ristrutturazione: grave operaio

 
PotenzaA ripacandida
Si ustiona mentre accende il camino: grave un 20enne nel Potentino

Si ustiona mentre accende il camino: grave un 20enne nel Potentino

 

i più letti

Brindisi, rom tenta di rapire un bambino al mercato

Brindisi, rom tenta di rapire un bambino al mercato
di Antonio Portolano

BRINDISI - Tenta di rapire un bimbo di circa tre anni che si era smarrito per le vie del mercato settimanale di Sant’Elia, ma viene fermata ed accerchiata da numerose persone che fermano la zingara e chiamano le forze dell’ordine.

Terribile avventura ieri mattina per un bimbo di pochi anni che solo per via dell’intervento della gente che ha assistito alla scena non si è trasformata in un vero e proprio rapimento.

Il fatto si è consumato sotto gli occhi di tante persone che si trovavano nei pressi di una bancarella di giocattoli.

In molti hanno assistito alla scena di un bimbo di circa 3 anni che piagnucolando cercava la madre che aveva smarrito.

All’improvviso, dalla folla, sarebbe spuntata una donna di etnia rom che si sarebbe precipitata verso il bambino cercando di prenderlo in braccio affrettandosi a dire a quanti assistevano alla scena, preoccupati per il piccolo: «Sono io la madre, sono io la madre».

Ma qualcuno non ha creduto alla versione della donna ribattendo: «Tu non sei la madre, cosa stai facendo?».

La donna ha provato ad insistere ma un bel pò di persone nel frattempo si sono fermate ed hanno accerchiato la donna che - compresa la malaparata - ha tentato di darsi alla fuga. Ma il «cordone» di persone che si era formato le ha impedito di allontanarsi.

Nel frattempo qualcuno ha richiesto l’immediato intervento sul posto delle forze dell’ordine che sono giunte nell’arco di pochi minuti.

Raccolti elementi e testimonianze, le forze dell’ordine hanno rintracciato la madre del piccolo riaffidandolo alle sue cure.

La donna - una giovane descritta di etnia rom da alcuni testimoni che hanno assistito alla scena - è stata presa in consegna dalle forze dell’ordine che hanno avviato gli accertamenti di rito.

Non è ancora noto quali siano i provvedimenti che saranno adottati nei suoi confronti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400