Martedì 09 Agosto 2022 | 19:09

In Puglia e Basilicata

Il caso

Rubata bandiera Lgbt a Ostuni, indaga la Polizia

Rubata bandiera Lgbt a Ostuni, indaga la Polizia

L'episodio nel Brindisino, presentata denuncia per atto omofobo

05 Agosto 2022

Redazione online

OSTUNI - Hanno sradicato la bandiera arcobaleno simbolo della comunità Lgbt posizionata all’ingresso di una galleria d’arte contemporanea ad Ostuni (Brindisi), per poi rubarla, rompendo con violenza l’asta che la sorreggeva.

È stato Rocco Ungaro titolare della galleria a denunciare alla Polizia di aver subito un «attacco omofobo». L’attività di Ungaro 'RU' - secondo quanto raccontato dall’uomo alle forze dell’ordine - sarebbe stata presa di mira da quattro turisti stranieri, con il danneggiamento ed il furto del simbolo Lgbt posizionato ad oltre due metri di altezza dal marciapiede davanti all’ingresso. «Non è stato un vandalismo fine a se stesso, ma un attacco - ha detto - ben mirato alla bandiera ed a quello che rappresenta. Si sono accaniti per portala via». «Mi sono sentito - aggiunge - in dovere di denunciare anche come senso civico». «Questi episodi non fermeranno il mio impegno e l'attività. Anche come risposta simbolica -conclude - ho già ordinato, non una ma due bandiere». Intanto sul caso indagano gli agenti del commissariato di Ostuni (Brindisi) per verificare la matrice del gesto. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 

BLOG

- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725