Venerdì 19 Agosto 2022 | 07:52

In Puglia e Basilicata

L'avvistamento

Brindisi, shock in campagna: uomo faccia a faccia con un coccodrillo

Brindisi, shock in campagna: uomo faccia a faccia con un coccodrillo

L'incontro nelle campagne tra Villa Castelli e Francavilla Fontana

22 Luglio 2022

Angelo Sconosciuto

BRINDISI - Non è cosa di tutte le mattine d’estate recarsi in campagna ed imbattersi in un .. lucertolone. Così è sembrato agli occhi di un 66enne quel rettile certamente non “locale” che stava più o meno tranquillo in un appezzamento di terra lungo la direttrice che collega Villa Castelli a Francavilla Fontana, nel Brindisino. Di certo l’uomo non si è perso d’animo ed ha fatto il suo… “safari fotografico” inviando la foto al cronista.

Ma che ci faceva lì quel lucertolone? Se nessuno vuol credere ai cambiamenti climatici che pure tanto tengono impegnate le menti degli studiosi, le ipotesi più plausibili sembrano che il coccodrillo sia stato acquistato piccolissimo da qualche amante di animali esotici che poi ha pensato di sbarazzarsene quando è cresciuto oltre ogni aspettativa. Lì vicino del resto – il paragone con il Nilo è irriverente, ma pur sempre di corso d’acqua si tratta – vi è il canale Reale che parte proprio da Villa castelli per sfociare a Torre Guaceto e, si sa, l’acqua è fondamentale per quel genere di animali. Non si trascura nemmeno l’ipotesi che sia scappato da qualche zoo al seguito di circhi: ultimamente il Brindisino ha ospitato spettacoli di tal genere, ma le verifiche tese a stabilire se negli zoo al seguito ci fossero rettili di grandi dimensioni al momento non ha dato esito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725