Lunedì 14 Ottobre 2019 | 02:34

NEWS DALLA SEZIONE

nel Brindisino
Ceglie Messapica: donne e bambine donano capelli per solidarietà

Ceglie Messapica: donne e bambine donano capelli per solidarietà

 
Fasano, auto in fiamme: rogo danneggia sede azienda mensa scolastica

Fasano, rogo distrugge centro cottura Ladisa: prepara pasti per scuole fasanesi e di Martina

 
nel brindisino
Mesagne, droga nascosta nel vano dell'autoradio: arrestato 35enne

Mesagne, droga nascosta nel vano dell'autoradio: arrestato 35enne

 
nel Brindisino
Erchie, droga nascosta sotto i tappetini dell'auto: due arresti

Erchie, droga nascosta sotto i tappetini dell'auto: due arresti

 
Il caso nel Brindisino
Mesagne, diventa mamma a 65 anni e reclama il «bonus bebè»

Mesagne, diventa mamma a 65 anni e reclama il «bonus bebè»

 
Il progetto
S. M. Salentino, addio piatti e posate di plastica: la mensa diventa plastic free

S. M. Salentino, addio piatti e posate di plastica: la mensa diventa plastic free

 
In mattinata
Allarme bomba al Tribunale di Brindisi: evacuato palazzo

Rientrato allarme bomba al Tribunale di Brindisi: ripresa attività

 
Il caso
Brindisi, in cambio di sesso la accompagna a prostituirsi: nei guai un 87enne

Brindisi, in cambio di sesso la accompagna a prostituirsi: nei guai un 87enne

 
Spettacoli
Brindisi, con «Apulia Film Forum» la città è capitale del cinema

Brindisi, con «Apulia Film Forum» la città è capitale del cinema

 
Sanità
Brindisi, tagli alle prestazioni per i disabili, protestano enti gestori e famiglie

Brindisi, tagli alle prestazioni per i disabili, protestano enti gestori e famiglie

 
Il caso
San Vito, sasso contro bus di studenti sulla Sp Brindisi: pullman evacuato

San Vito, sasso contro bus di studenti sulla Sp Brindisi: pullman evacuato

 

Il Biancorosso

Bari Ternana 2-0
Bari asfalta la Ternana al San Nicola: eurogol di Hamlili

Bari asfalta la Ternana al San Nicola: eurogol di Hamlili  Foto

 

NEWS DALLE PROVINCE

Batnel Nordbarese
Trinitapoli, lampeggiano per segnalare posto di blocco: 5 automobilisti multati

Trinitapoli, lampeggiano per segnalare posto di blocco: 5 automobilisti multati

 
Foggiababy gang
Foggia, ragazzini aggrediscono passanti con calci e pugni

Foggia, ragazzini aggrediscono passanti con calci e pugni

 
Potenzanel Potentino
Latronico, sistema della «gabbie» per mettere un freno all'invasione dei cinghiali

Latronico, sistema della «gabbie» per mettere un freno all'invasione dei cinghiali

 
Lecceil caso
Salento, allieve molestate a scuola? Indagini sul prete prof

Salento, allieve molestate a scuola? Indagini sul prete prof

 
Brindisinel Brindisino
Ceglie Messapica: donne e bambine donano capelli per solidarietà

Ceglie Messapica: donne e bambine donano capelli per solidarietà

 
Tarantole polemiche
Medicina a Taranto, protesta degli studenti baresi: «Noi costretti a migrare per studiare»

Medicina a Taranto, protesta degli studenti baresi: «Noi costretti a migrare per studiare»

 
MateraIl caso
Sparatoria nella notte a Policoro, due feriti: scatta un fermo

Mafia: duplice tentato omicidio a Policoro, fermato 49enne

 

i più letti

Nel Brindisino

Villa Castelli, il paese festeggia la prima unione civile

Gianpiero e Antonio hanno voluto festeggiare, superando qualsiasi pregiudizio

Villa Castelli, il paese festeggia la prima unione civile

Il paese gioisce per la sua prima Unione Civile avvenuta alcuni giorni fa tra Gianpiero Leone e Antonio Colucci. Un momento che celebra i diritti e che apre un percorso di amore e felicità. Un percorso che arriva grazie alla Legge che porta il nome della senatrice Monica Cirinnà, che regola le unioni civili tra persone dello stesso sesso, entrata in vigore l’11 maggio 2016. Ad essersi giurati amore eterno sono due uomini, Antonio e Gianpiero, rispettivamente di 33 e 35 anni. Di Torre Santa Susanna il primo, di Villa Castelli il secondo. Città dove entrambi vivono ormai, da quasi due anni, Antonio lavorando come dog sitter e Gianpiero in campo agricolo. Il loro matrimonio vuole essere, anche, una forza in più per le persone di non fermarsi davanti ai pregiudizi e di andare avanti in nome del diritto alla felicità.

«Il matrimonio è stata una decisione sentita dentro di noi – raccontano – perché, ci siamo conosciuti, innamorati pian piano. Abbiamo dovuto affrontare le difficoltà della famiglia che non accettava questo passo. Oggi, fortunatamente, hanno capito che le nostre vite, i nostri cuori hanno il comune denominatore dell’amore. Gli amici ci sono stati molto vicini, ci hanno dato tanto supporto.» Dopo Ceglie Messapica, Fasano, Oriaa e Brindisi, anche, Villa Castelli, quindi, è stata protagonista di questo lieto evento che rende effettiva questa nuova istituzione giuridica che ha dato voce a tutte quelle coppie che si sentivano discriminate per il loro orientamento sessuale. Scherzando, Antonio e Gianpiero avevano pensato di convolare a nozze ad Ibiza, "luogo più libero" ma hanno preferito e voluto Villa Castelli “perché le nostre radici sono qui, c’è la nostra famiglia, i nostri affetti e volevamo circondarci di tutti loro. Sentire l’amore dei nostri genitori e rompere questa cosa del ‘mormorare’. C’è da ammirare e non ‘mormorare’, riferendoci a chi nutre, ancora, dei pregiudizi verso l’omosessualità. Il nostro – concludono - è un atto di coraggio, soprattutto, qui a sud. Chi si ama non deve cedere ma avere la forza e la tenacia di crederci sempre. Mai perdere la speranza».

(Giovanni Soldato Photography)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie