Martedì 22 Settembre 2020 | 20:24

NEWS DALLA SEZIONE

In 60 anni
Brindisi, Roma e Milano nella top 100 delle città «più calde» d'Europa

Brindisi, Roma e Milano nella top 100 delle città «più calde» d'Europa

 
Controlli dei CC
Ceglie Messapica, a spasso con 5 «cipolle» di cocaina: arrestato 26enne

Ceglie Messapica, a spasso con 5 «cipolle» di cocaina: arrestato 26enne

 
Il caso
Fasano, rapina allo Zoosafari: ladri scappano con l'incasso

Fasano, rapina allo Zoosafari: ladri scappano con l'incasso

 
Malavita
Francavilla, la casa bazar delle droghe

Francavilla, scoperta casa «bazar» delle droghe: 4 in manette

 
nel Brindisino
Pezze di Greco, geloso massacra la «ex» davanti alla figlioletta

Pezze di Greco, geloso massacra la ex davanti alla figlioletta

 
Ambiente
Brindisi, misteriosa moria di pesci in un laghetto delle Saline Indagano i Cc Forestali

Brindisi, misteriosa moria di pesci in un laghetto delle Saline: indagano i Cc Forestali

 
L'evento
Brindisi, per il «Giro d’Italia» del 9 ottobre scuole chiuse e viabilità modificata

Brindisi, per il «Giro d’Italia» del 9 ottobre scuole chiuse e viabilità modificata

 
Originari del Napoletano
Si fingevano carabinieri e avvocati e truffavano anziani nel Brindisino: 6 arresti

Si fingevano carabinieri e avvocati e truffavano anziani nel Brindisino: 6 arresti

 
Controlli dei CC
Erchie, apre bar abusivo in un garage: multato 49enne titolare di reddito di cittadinanza

Erchie, apre bar abusivo in un garage: multato 49enne titolare di reddito di cittadinanza

 
Sanità
Cisternino, consegnati i lavori e aperta la Casa della Salute

Cisternino, consegnati i lavori e aperta la Casa della Salute

 

Il Biancorosso

Serie c
Bari calcio, esordio in Coppa Italia senza Di Cesare e De Risio

Bari calcio, esordio in Coppa Italia senza Di Cesare e De Risio

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl caso
Bari, scatta la prescrizione per 11 furbetti del cartellino dell'ex Provincia

Bari, scatta la prescrizione per 11 furbetti del cartellino dell'ex Provincia

 
TarantoContagi
Grottaglie, un impiegato della Leonardo è positivo al Covid 19

Grottaglie, un impiegato della Leonardo è positivo al Covid 19

 
BrindisiIn 60 anni
Brindisi, Roma e Milano nella top 100 delle città «più calde» d'Europa

Brindisi, Roma e Milano nella top 100 delle città «più calde» d'Europa

 
PotenzaNel Potentino
A Carbone il nuovo sindaco è «sconosciuto»: eletto con 78 voti un siciliano mai stato in paese

A Carbone il nuovo sindaco è «sconosciuto»: eletto con 78 voti un siciliano mai stato in paese

 
Materal'anniversario
Matera, quel 21 settembre che cambiò la nostra storia

Matera, quel 21 settembre che cambiò la nostra storia

 
FoggiaCovid
S. Giovanni Rotondo, tutto esaurito in Chiesa per la veglia di San Pio

S. Giovanni Rotondo, tutto esaurito in Chiesa per la veglia di San Pio

 
BatLavori pubblici
Bisceglie, manutenzione del Ponte Lama: arrivano 5 milioni

Bisceglie, manutenzione del Ponte Lama: arrivano 5 milioni

 
LecceViaggi della speranza
Gallipoli, migranti pakistani si riparano su isola Sant'Andrea: c'è anche bimbo di 11 anni

Gallipoli, migranti pakistani si riparano su isola Sant'Andrea: c'è anche bimbo di 11 anni

 

i più letti

Violenza in città

Brindisi, lo chiama in disparte poi gli sferra un pugno: 14enne in ospedale

In pieno centro: a colpirlo un coetaneo (peraltro conoscente), costretto a dei punti sutura al labbro per il cazzotto preso

Brindisi, lo chiama in disparte poi gli sferra un pugno: 14enne in ospedale

BRINDISI - Un banale litigio (peraltro tra conoscenti), un pugno sferrato all’improvviso in pieno volto e un 14enne si trova costretto a ricorrere alle cure sanitarie.
È l’ennesimo... bollettino di guerra legato alla movida del sabato sera, che assurge al ruolo di protagonista non soltanto per fatti di droga (vedi articolo in basso, ndr), ma anche per diverbi, risse e sinanche pestaggi di gruppo ai malcapitati di turno, spesso e volentieri “bravi figli” che si vengono a trovare... nel posto sbagliato al momento sbagliato.

Così, sabato sera a farne le spese è stato un adolescente (neppure 14enne): mentre era con un gruppo di amici, è stato avvicinato da un coetaneo (da lui comunque conosciuto) che lo ha invitato ad un chiarimento a quattrocchi e in disparte. Non appena il ragazzino ha accennato a spostarsi più in là per discutere, l’altro da dietro gli ha sferrato all’improvviso un preciso e forte cazzotto in faccia, andandosene poi senza fretta da dove era venuto.
Il 14enne è stato subito soccorso dagli amici e accompagnato a casa e, a quanto pare, la ferita sul labbro è stata poi cucita con alcuni punti di sutura.

Un altro episodio increscioso, insomma, ha movimentato la movida brindisina e ciò malgrado la presenza delle forze dell’ordine nei luoghi sensibili sia aumentata negli ultimi mesi, anche se soprattutto per l’attività di contrasto allo spaccio e al consumo di sostanze stupefacenti. Non è facile, peraltro, individuare le “teste calde” che si “mimetizzano” tra le comitive di bravi ragazzi, le bande di bulletti, cioè, pronte anche per un solo sguardo di troppo a... scatenare l’inferno e a rovinare la serata a chi ha solo voglia di divertirsi con gli amici. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie