Domenica 17 Gennaio 2021 | 14:28

NEWS DALLA SEZIONE

Maltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 
emergenza Covid
Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

 
nel Barese
Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

 
Nella Bat
Canosa, focolaio in rsa Oasi Minerva: 10 ospiti positivi

Canosa, focolaio in rsa Oasi Minerva: 10 ospiti positivi

 
La novità
Andria, Castel del Monte diventa un «HoloMuseum» visitabile in 3D

Andria, Castel del Monte diventa un «HoloMuseum» visitabile in 3D

 
la tragedia
Canosa, travolto in bici da un furgone sulla SS 93: muore medico 52enne

Canosa, travolto in bici da un furgone sulla SS 93: muore medico 52enne

 
Paura in città
Canosa, boato nella notte: bomba carta esplode davanti portone in zona centrale

Canosa, boato nella notte: bomba carta esplode davanti portone in zona centrale

 
Storie
Covid: Carlo, l'imprenditore dal cuore d'oro, primo guarito della Bat tra aiuti e beneficenza

Covid: Carlo, l'imprenditore dal cuore d'oro, primo guarito della Bat tra aiuti e beneficenza

 
Teatro
Barletta: «Io cronista nel Curci senza pubblico»

Barletta: «Io cronista nel Curci senza pubblico»

 
Agroalimentare
Olio di qualità ma produzione dimezzata nella BAT

Olio di qualità ma produzione dimezzata nella BAT

 
L'inchiesta
Ufo, gli avvistamenti nel Nord Barese tra tanta incredulità ma anche curiosità

Ufo, gli avvistamenti nel Nord Barese tra tanta incredulità ma anche curiosità

 

Il Biancorosso

L'intervista
Auteri toglie gli alibi al Bari: «La fortuna? Conta altro»

Auteri toglie gli alibi al Bari: «La fortuna? Conta altro»

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaNel Potentino
Avigliano: in una Rsa inaugurata la prima tenda degli abbracci della Basilicata

Avigliano: in una Rsa inaugurata la prima tenda degli abbracci della Basilicata

 
TarantoI numeri
Covid, a Taranto 5mila casi in un mese: l'escalation è impressionante

Covid, a Taranto 5mila casi in un mese: l'escalation è impressionante

 
Foggianel foggiano
San Giovanni Rotondo, morto l'ultimo frate che ha vissuto insieme a Padre Pio

San Giovanni Rotondo, morto l'ultimo frate che ha vissuto insieme a Padre Pio

 
BariLotta al virus
Bari, al Policlinico via al richiamo vaccinale per i primi 30 operatori sanitari

Bari, al Policlinico via al richiamo vaccinale per i primi 30 operatori sanitari

 
LecceL'evento
La Fòcara di Novoli torna in piazza: l’accensione in streaming

La Fòcara di Novoli torna in piazza: l’accensione in streaming

 
Brindisia S. Michele Salentino
Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

 
MateraL'annuncio
Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

 
BatMaltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 

i più letti

STrade

Raddoppio Andria-Trani
inaugurato primo tratto

Il vicepresidente della Regione Puglia, Antonio Nunziante, intervenuto insieme ai sindaci delle due città, Nicola Giorgino, primo cittadino di Andria e presidente della provincia, e di Trani, Amedeo Bottaro

Raddoppio Andria-Traniinaugurato primo tratto

«Questa è un’opera molto importante, un’opera che salva le vite umane». Lo ha detto stamani ad Andria, in occasione della riapertura di un tratto della strada provinciale 1, che collega i capoluoghi di Andria e Trani, dopo i lavori di raddoppio e adeguamento agli standard di sicurezza, il vicepresidente della Regione Puglia, Antonio Nunziante, intervenuto insieme ai sindaci delle due città, Nicola Giorgino, primo cittadino di Andria e presidente della provincia, e di Trani, Amedeo Bottaro.

«Stiamo programmando - ha aggiunto Nunziante - vista la mia nuova delega ai trasporti, insieme ai sindaci e alla provincia, di mettere al centro dell’attenzione la sicurezza della viabilità, che ci porta anche allo sviluppo, ma soprattutto la sicurezza delle persone». Sono durati circa un anno i lavori, che hanno consentito il raddoppio della carreggiata per quattro chilometri, fra contrada Montericco, in territorio di Andria, all’ingresso di Trani, la realizzazione del guard rail, complanari ampliate e asfaltate, rotatorie e una nuova segnaletica, per un costo totale di 23.000.000 di euro.

Su quella,strada, negli anni, molti sono stati gli incidenti che si sono registrati, la maggior parte dei quali mortali, motivo per cui l’opera si era resa da tempo necessario. L'affidamento dei lavori risale a otto anni fa, ma dal 2009 le cose si erano trascinate con varie interruzioni, contenziosi, vicende burocratiche e disagi. Rispetto al progetto originario è venuta meno la previsione di un ponte, a metà strada fra le due città perché sarebbe stato troppo oneroso e avrebbe ulteriormente rallentato gli interventi più urgenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie