Lunedì 22 Ottobre 2018 | 16:44

NEWS DALLA SEZIONE

A Bisceglie
Sicurezza, chiude Teatro Garibaldi, polemica ritardi nei lavori

Sicurezza, chiude Teatro Garibaldi, polemica ritardi ne...

 
Davanti alla chiese
Bisceglie, spacciano 50 euro falseper le piantine dei malati di tumore

Bisceglie, spacciano 50 euro false per le piante dei ma...

 
Il prodigio
Mons. Dimiccoli, il miracolo fu valido: curò paraplegico

Mons. Dimiccoli, il miracolo fu valido: curò paraplegic...

 
Presi dalla Polizia
Andria, in cella due rapinatori: pestarono cliente in sala giochi

Andria, in cella due rapinatori: pestarono cliente in s...

 
la tragedia di Andria
Scontro treni, il gup chiama in causail Ministero e la Ferrotramviaria

Scontro treni, gup chiama in causa il Ministero e la Fe...

 
Il caso
Barletta, cantieri «a sorpresa» e il traffico va subito in tilt

Barletta, cantieri «a sorpresa» e il traffico va subito...

 
Il convegno
Bat? Territorio fragile, ma lo Stato c'è: focus sicurezza a Canosa

Bat? Territorio fragile, ma lo Stato c'è: focus sicurez...

 
Il bilancio
Vendemmia: un'ottima annata, +20% rispetto al 2017

Vendemmia: un'ottima annata, +20% rispetto al 2017

 
La strage
Cani morti in strada a Trani, mistero irrisolto

Cani morti in strada a Trani, mistero irrisolto

 
Ad Andria
Sequestrate costruzioni abusive nel Parco Nazionale Murgia

Sequestrate costruzioni abusive nel Parco Nazionale Mur...

 
Il caso
Domenica con beffa, chiuso il castello di Trani: «Famiglie state a casa»

Chiuso castello di Trani di domenica: «Famiglie a casa»

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

STrade

Raddoppio Andria-Trani
inaugurato primo tratto

Il vicepresidente della Regione Puglia, Antonio Nunziante, intervenuto insieme ai sindaci delle due città, Nicola Giorgino, primo cittadino di Andria e presidente della provincia, e di Trani, Amedeo Bottaro

Raddoppio Andria-Traniinaugurato primo tratto

«Questa è un’opera molto importante, un’opera che salva le vite umane». Lo ha detto stamani ad Andria, in occasione della riapertura di un tratto della strada provinciale 1, che collega i capoluoghi di Andria e Trani, dopo i lavori di raddoppio e adeguamento agli standard di sicurezza, il vicepresidente della Regione Puglia, Antonio Nunziante, intervenuto insieme ai sindaci delle due città, Nicola Giorgino, primo cittadino di Andria e presidente della provincia, e di Trani, Amedeo Bottaro.

«Stiamo programmando - ha aggiunto Nunziante - vista la mia nuova delega ai trasporti, insieme ai sindaci e alla provincia, di mettere al centro dell’attenzione la sicurezza della viabilità, che ci porta anche allo sviluppo, ma soprattutto la sicurezza delle persone». Sono durati circa un anno i lavori, che hanno consentito il raddoppio della carreggiata per quattro chilometri, fra contrada Montericco, in territorio di Andria, all’ingresso di Trani, la realizzazione del guard rail, complanari ampliate e asfaltate, rotatorie e una nuova segnaletica, per un costo totale di 23.000.000 di euro.

Su quella,strada, negli anni, molti sono stati gli incidenti che si sono registrati, la maggior parte dei quali mortali, motivo per cui l’opera si era resa da tempo necessario. L'affidamento dei lavori risale a otto anni fa, ma dal 2009 le cose si erano trascinate con varie interruzioni, contenziosi, vicende burocratiche e disagi. Rispetto al progetto originario è venuta meno la previsione di un ponte, a metà strada fra le due città perché sarebbe stato troppo oneroso e avrebbe ulteriormente rallentato gli interventi più urgenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400