Mercoledì 14 Novembre 2018 | 08:43

NEWS DALLA SEZIONE

La strage
Scontro treni in Puglia, per i dirigenti del MIT: «Rispettate norme sicurezza»

Scontro treni in Puglia, per i dirigenti del MIT: «Rispettate norme sicurezza»

 
Turismo
Barletta, il faro napoleonico ha lanciato il suo «Sos»

Barletta, il faro napoleonico ha lanciato il suo «Sos»

 
Gastronomia
Norbarese: burrata e cipolla protagoniste a Milano

Nordbarese: burrata e cipolla protagoniste a Milano

 
A Trani
Compie 106 anni il cittadino più longevo della Bat

Compie 106 anni il cittadino più longevo della Bat

 
il ritrovamento
Bisceglie, sub trova ordigno bellico e lo consegna

Bisceglie, sub trova ordigno bellico e lo consegna

 
La proposta
Bat, Polo museale in agitazione: operatori culturali, pochi e ignorati

Bat, Polo museale in agitazione: operatori culturali, pochi e ignorati

 
Giù le entrate
Mercato di Andria abbandonato a se stesso: la protesta

Mercato di Andria abbandonato a se stesso: la protesta

 
Nel pomeriggio
Termoli, muore 51enne di Barleta: era un senza fissa dimora

Termoli, muore 51enne di Barletta: era un senza fissa dimora

 
Tra Barletta e Trani
Clean sea life, un progetto per ripulire il lungomare

Clean sea life, un progetto per ripulire il lungomare

 
Sanità
Trani, vicenda ospedale, l'assessore Santorsola: «diffido» la Asl Bat

Trani, vicenda ospedale, il consigliere Santorsola: «diffido» la Asl Bat

 
La denuncia
Tuffo fuori stagione a Bisceglie, ma il refrigerio è tra i liquami

Tuffo fuori stagione a Bisceglie, ma il refrigerio è tra i liquami

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Operazione dei Carabinieri

Rubano 2 quintali di olive
in tre catturati ad Andria

Rubano 2 quintali di olivein tre catturati ad Andria

Due quintali di olive recuperate e tre persone denunciate nel corso di un'operazione dei carabinieri della Compagnia di Andria contro i predoni degli uliveti. Nel mirino dei ladri erano finiti fondi in contrada Carbonara e Macchie di Rose: qui i carabinieri, allertati dal Consorzio delle guardie campestri, hanno intercettato e bloccato un anziano del luogo, un senegalese  ed un gambiano. Gli stessi approfittando della momentanea assenza dei proprietari dei fondi agricoli, sono stati trovati in possesso di circa 2 quintali di olive interamente recuperate e restituite agli aventi diritto.

L'anziano si è procurato tutta l’attrezzatura utile per la raccolta delle olive, utilizzando anche un trattore di sua proprietà per il trasporto; i due extracomunitari hanno invece operato in più punti a mani nude, puntando gli alberi più rigogliosi e nei pressi del ciglio stradale, ove parcheggiavano  la propria autovettura, spostandosi di volta in volta con la refurtiva e alla ricerca di bottini più agevoli. I tre sono stati denunciati in stato di libertà per ricettazione e furto aggravato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400