Sabato 24 Agosto 2019 | 13:00

NEWS DALLA SEZIONE

Un 43enne
Ruvo, in manette coltivatore di cannabis legale: valori superiori alla norma

Ruvo, in manette coltivatore di cannabis legale: valori superiori alla norma

 
Preso dai Cc
Bisceglia, spacciava «fumo» in centro: in manette un 23enne

Bisceglie, spacciava «fumo» in centro: in manette un 23enne

 
Il caso
Le saline di Margherita di Savoia diventano di proprietà francese

Le saline di Margherita di Savoia diventano di proprietà francese

 
Sanità
Andria, nuovo espianto d’organi al Bonomo: donati reni e cornee

Andria, nuovo espianto d’organi al Bonomo: donati reni e cornee

 
L'arresto
Furti in appartamento, sgominata banda di ladri: operava tra Bari, Andria e Potenza

Furti in appartamento, sgominata banda di ladri: operava tra Bari, Andria e Potenza

 
La curiosità
Barletta, una Pizza «Art» per Fiorella Mannoia

Barletta, una Pizza «Art» per Fiorella Mannoia

 
L'operazione dei cc
Trani, trovato con una pistola e 1,5 grammi di cocaina: arrestato

Trani, trovato con una pistola e 1,5 grammi di cocaina: arrestato

 
Il caso
Miasmi a Barletta «salta» il Consiglio. A Trani controlli in azienda sospetta

Miasmi a Barletta «salta» il Consiglio. A Trani controlli in azienda sospetta

 
L'opificio
Trani, l’ex segheria diventerà un centro commerciale

Trani, l’ex segheria diventerà un centro commerciale

 
Il caso
Barletta appestata da puzza nauseante: cittadini costretti a chiudersi in casa

Barletta, puzza in città: la fonte è una azienda di scarti animali

 

Il Biancorosso

IL PUNTO
Il Bari gioca la carta Schiavone ci sarà più qualità a centrocampo

Il Bari gioca la carta Schiavone
ci sarà più qualità a centrocampo

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceLe celebrazioni
Lecce, via alla festa di Sant'Oronzo: il programma, i bus e i parcheggi

Lecce, via alla festa di Sant'Oronzo: il programma, i bus e i parcheggi

 
MateraCarabinieri Forestali
Policoro Lido, sbancamento in area protetta: sequestrati 7 ettari di bosco

Policoro Lido, sbancamento in area protetta: sequestrati 7 ettari di bosco

 
BariDalla Polizia
Bari, in casa centrale dello spaccio: arrestato 33enne

Bari, in casa centrale dello spaccio: arrestato 33enne

 
TarantoAl rione Salinella
Taranto, litiga con la convivente e scatena una rissa: arrestato

Taranto, litiga con la convivente e scatena una rissa: arrestato

 
BatUn 43enne
Ruvo, in manette coltivatore di cannabis legale: valori superiori alla norma

Ruvo, in manette coltivatore di cannabis legale: valori superiori alla norma

 
PotenzaLavoro
Fca a Melfi, da settembre stop produzione per altri 30 turni

Fca a Melfi, da settembre stop produzione per altri 30 turni

 
FoggiaLotta alla droga
Trinitapoli, beccati 92 pacchi di cannabis light, ma in realtà era marijuana illegale

Trinitapoli, beccati con 92 pacchi di finta-cannabis light: arrestati in 2

 
HomeSulla strada 379
Scontro tra 2 auto sulla strada per Torre Canne: un morto e un ferito

Scontro tra 2 auto sulla strada per Torre Canne: un morto e un ferito

 

i più letti

Un arresto e un ferito

Bisceglie, a coltellate
una rissa tra famiglie

Lo scontro tra due nuclei familiari per dissapori legati alla vita nella stessa palazzina

Bisceglie, a coltellateuna rissa tra famiglie

BISCEGLIE - Una violenza inaudita, con coltelli affilati in pugno. Una spaventosa rissa finita nel sangue, con l’epilogo del tentato omicidio. Al momento il bilancio di questo “teatro tragico” è di un ferito grave e di un anziano tratto in arresto dai carabinieri. Inoltre sono state denunciate in stato di libertà ulteriori tre persone con l’accusa di aver preso parte all’ennesima rissa. Tutto è accaduto a Bisceglie nella sera del fine settimana, nel rione popolare di San Pietro. A subirne la peggio nella zuffa, nel pomeriggio di follia, è stato uno dei contendenti, ovvero un uomo di 51anni, ora ricoverato presso il Policlinico di Bari in prognosi riservata, con la presumibile perforazione di un polmone.
Secondo quanto ricostruito dai carabinieri della locale Tenenza, ai fatti contestati avrebbero partecipato i componenti di due diversi nuclei famigliari: da una parte padre e figlio rispettivamente di 40 e 70 anni, entrambi pare armati di coltelli; dall’altra la vittima di 51 anni e suo fratello più piccolo di lui di un anno, verosimilmente armati di un coltello e di quella che sembrava una mannaia.
I quattro, che dallo scontro verbale sono passati a quello fisico, tutti incensurati biscegliesi, si sarebbero fronteggiati per futili motivi riconducibili a dissapori stratificatisi nel tempo tra famiglie residenti nello stesso complesso abitativo sito in via Cavour.
Qualche sguardo di troppo, parole “pesanti” tra le mogli dei due capo-famiglia, ed è scattata l’insensata molla della violenza che ha aperto le porte dell’ospedale al 51enne, gravemente ferito da un fendente sferratogli al torace.
I carabinieri, subito intervenuti sul luogo della rissa, l’hanno trovato riverso sul selciato, allorquando oramai la lite si era già spenta e nessuno di lori era rimasto sul posto. Gli accertamenti, condotti dai militari dell’Arma mediante perquisizioni e plurime escussioni testimoniali, hanno poi contribuito ad una ricostruzione della vicenda e del presunto movente, consentendo oltretutto di identificare tutte le parti coinvolte e di addivenire sia all’arresto dell’accoltellatore che al deferimento dei compartecipi alla zuffa. Le armi bianche risultano ancora oggetto di ricerche, mentre la triste vicenda non può dirsi conclusa date le gravi condizioni dell’uomo ferito.
Il 70enne arrestato è stato condotto presso il carcere di Trani a disposizione dell’Autorità Giudiziaria dovendo rispondere di tentato omicidio, rissa e porto di arma bianca. I restanti tre, tra i quali la stessa vittima dell’accoltellamento, dovranno invece rispondere di rissa e porto di arma bianca.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie