Martedì 25 Settembre 2018 | 09:04

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

l'autopsia

Bracciante morta nei campi
«Aveva problemi di cuore»

Procura Trani

TRANI - La sua cardiopatia fu la causa della morte della 49enne bracciante agricola di San Giorgio Jonico (Taranto), Paola Clemente, avvenuta nelle campagne di Andria, mentre era al lavoro, il 3 luglio dell’anno scorso. E’ questo l'esito dell’autopsia e degli esami tossicologici, eseguiti rispettivamente dal medico legale Alessandro Dell’Erba e dal tossicologo Roberto Gagliano Candela. «Sindrome coronarica acuta - questo l’esito, si legge - in paziente affetta da riferita ipertensione (in trattamento) e da riferita familiarità per cardiopatia».

L’indagine sulla morte della donna è partita un mese dopo il suo decesso, ad agosto 2015, dopo la denuncia dei familiari. Il marito di Paola Clemente riferì, anche pubblicamente e ai giornalisti, delle dure condizioni di lavoro delle braccianti, assunte da agenzie interinali per conto delle aziende, del misero guadagno, pochi euro l’ora, per molte ore di lavoro al giorno.

Il pm inquirente della procura di Trani, Alessandro Pesce, iscrisse nel registro degli indagati, per omicidio colposo e omesso controllo, sette persone: il proprietario del bus su cui la donna viaggiò per raggiungere le campagne andriesi, Ciro Grassi, l’autista, Salvatore Filippo Zurlo, il titolare dell’azienda «Ortofrutta Meridionale» di Corato, Luigi Terrone, che aveva ingaggiato le operaie stagionali, il direttore della Infogroup, di Noicattaro, Pietro Bello, alla guida dell’agenzia che aveva mandato la donna a lavorare in quei campi, oltre a Gianpietro Marinaro, il ragioniere dell’agenzia, e le sorelle Maria Lucia e Giovanna Marinaro rispettivamente moglie di Grassi e responsabile delle donne in campagna.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Cattedrale Trani

Trani, fuori dalla Cattedrale regnano degrado e sporcizia

 
Canosa, ampliamento statale 93 è polemica sullo stallo

Canosa, ampliamento statale 93: è polemica tra Morra e Ventola

 
Andria, degrado in via Togliatti per l'impianto ridotto a rudere

Andria, degrado in via Togliatti per impianto ridotto a rudere

 
Barletta, processo inquinamentodella cementeria: tutti assolti

Barletta, processo inquinamento
della cementeria: tutti assolti

 
Bonafede a Trani: «Stiamo procedendo nella continuità col mio predecessore»

Bonafede a Trani: «Stiamo procedendo nella continuità col mio predecessore»

 
Barletta, «Ancora rifiuti da bruciare, adesso basta»

Barletta, «Ancora rifiuti da bruciare, adesso basta»

 
Duplice omicidio a Barletta, madre e figlio assolti: «Non hanno commesso il fatto»

Duplice omicidio a Barletta, madre e figlio assolti: «Non hanno commesso il fatto»

 
Amiu di Trani, i camion perdono liquidi per strada, multati

Amiu di Trani, i camion perdono liquidi per strada, multati

 

GDM.TV

Bari, il coro dei 10mila che cantano: «Bari grande amore»

Stadio San Nicola, il coro dei 10mila canta: «Bari grande amore»

 
Bari, viale Traiano: è cominciata la demolizione del ponte

Viale Traiano a Bari: al via la demolizione del ponte

 
La Sancataldese in hotel: «Oggi col Bari vittoria secca»

La Sancataldese (illusa) in hotel: «Oggi col Bari vittoria secca»

 
Corteo anrtisalvini a Bari, i momenti di tensione con la Polizia

Corteo antisalvini a Bari, i momenti di tensione con la Polizia

 
Acquaviva, rapinatore di marketincastrato dalla ruggine dell'auto

Acquaviva, rapinatore di market incastrato dalla ruggine dell'auto

 
Razzismo, mazze e cinghie in scontri corteo: ferita eurodeputata

Razzismo, mazze e cinghie in scontri a corteo: ferita eurodeputata

 
Tuffi dalla scogliera, la finale a Polignano: lo spot è virale

Tuffi dalla scogliera, la finale a Polignano: lo spot è virale VD

 
Bari, arsenale d'armi sepolto nel terreno :sequestrate 6 pistole e 100 munizioni

Bari, scoperto arsenale sepolto in un terreno sulla statale 100 VIDEO

 

PHOTONEWS