Mercoledì 12 Maggio 2021 | 07:00

NEWS DALLA SEZIONE

Buone notizie
Trani, dopo il tam tam sui social ritrovato il furgone rubato a Nazionale calcio in carrozzina

Trani, dopo il tam tam sui social ritrovato il furgone rubato a Nazionale calcio in carrozzina

 
Sui social
Trani, rubato il furgone di atleti affetti da Sma, Checco Zalone ai ladri: «C'è speranza anche per voi»

Trani, rubato il furgone di atleti affetti da Sma, Checco Zalone ai ladri: «C'è speranza anche per voi»

 
L'impatto
Scontro tra furgone e auto sulla A16 Napoli-Canosa: un morto e 2 feriti

Scontro tra furgone e auto sulla A16 Napoli-Canosa: un morto e 2 feriti

 
l'appello
Trani, rubato il furgone della Nazionale di calcio in carrozzina

Trani, rubato il furgone della Nazionale di calcio in carrozzina. L'appello di Checco Zalone

 
Diversamente abili
Barletta, posto auto per disabili ... cartello fai da te

Barletta, posto auto per disabili ... cartello fai da te

 
L'iniziativa
Andria, riparte «Nello» il pulmino dei diritti dello Spi Cgil

Andria, riparte «Nello» il pulmino dei diritti dello Spi Cgil

 
Pianeta carcere
Trani, in fiamme auto vice comandante polizia penitenziaria

Trani, in fiamme auto vice comandante polizia penitenziaria

 
L'iniziativa
Le radio libere di Canosa diretta-amarcord con Roma

Le radio libere di Canosa diretta-amarcord con Roma

 
Festa dell'Europa
«L'Erasmus? Un sogno da vivere», la storia di uno studente di Barletta

«L'Erasmus? Un sogno da vivere», la storia di uno studente di Barletta

 

Il Biancorosso

La novità
Bari, il difensore Alessandro Minelli fermo per tre mesi

Bari, il difensore Alessandro Minelli fermo per tre mesi

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatBuone notizie
Trani, dopo il tam tam sui social ritrovato il furgone rubato a Nazionale calcio in carrozzina

Trani, dopo il tam tam sui social ritrovato il furgone rubato a Nazionale calcio in carrozzina

 
BariSpettacoli
Bari, al Teatro Petruzzelli torna il pubblico: via a concerti e visite guidate

Bari, al Teatro Petruzzelli torna il pubblico: via a concerti e visite guidate

 
Covid news h 24La decisione
Basilicata gialla ma 4 comuni in zona rossa: l'ordinanza di Bardi

Basilicata gialla ma 5 comuni in zona rossa: l'ordinanza di Bardi

 
MateraIl caso
Motociclista morto nel 2019, prosciolto l'ex sindaco di Matera

Motociclista morto nel 2019, prosciolto l'ex sindaco di Matera

 
GdM.TVL'operazione di recupero
Taranto, 64enne cade in un dirupo: salvato da un elicottero dell’Aeronautica

Taranto, 64enne cade in un dirupo: salvato da un elicottero dell’Aeronautica

 
NewsweekL'idea
Salento, anche la Sirenetta si è innamorata della pizzica

Salento, anche la Sirenetta si è innamorata della pizzica

 
Italia TVIl video
Smantellato cartello della droga: 13 arresti tra Roma e Brindisi

Smantellato cartello della droga: 13 arresti tra Roma e Brindisi

 

i più letti

L'agguato

Omicidio a Margherita di Savoia, 26enne ucciso con un colpo di pistola al torace

La vittima è Antonio Palmitessa di Trinitapoli, già noto alle forze dell’ordine

Lecce, protesta dei volontari del 118: «Noi ancora esclusi dai vaccini»

MARGHERITA DI SAVOIA - Un pregiudicato 26enne di Trinitapoli, Antonio Palmitessa, è morto in serata a causa delle ferite causate da diversi colpi di arma da fuoco che lo hanno colpito all’addome, mentre passeggiava nel centro di Margherita di Savoia, nella provincia di Barletta-Andria-Trani. Il 26enne, dopo essere stato colpito e aver tentato la fuga a piedi, si sarebbe accasciato e alcuni passanti avrebbero chiamato il 118. Gli operatori sanitari lo hanno soccorso e condotto all’ospedale di Andria, dove poi è morto. Sull'episodio indagano i carabinieri di Trani, coordinati dalla Procura di Foggia e dalla Dda di Bari, che stanno acquisendo le immagini delle telecamere di videosorveglianza della zona per tentare di ricostruire le fasi e l’autore dell’agguato.

Palmitessa, con precedenti per armi e lesioni, era stato arrestato dai carabinieri il 16 febbraio scorso su ordinanza di custodia cautelare emessa dai magistrati di Trani per aver gambizzato un 21enne nel dicembre 2019 a Barletta, come vendetta per un ferimento subito un mese prima. Le indagini avevano accertato che Palmitessa, con alcuni suoi amici, quella sera aveva organizzato una spedizione punitiva nei confronti del 21enne, raggiungendolo in un locale della città e costringendolo a uscire in piazza dove, davanti a centinaia di giovani, prima gli avrebbe puntato una pistola alla tempia, minacciandolo di morte, e poi avrebbe esploso un colpo di pistola ferendolo gravemente ad una gamba. Lo avrebbe fatto, ritengono gli inquirenti, per vendicare un’aggressione subita nel novembre dello stesso anno davanti a un locale di Margherita di Savoia, da parte del 21enne, nel corso di una lite per futili motivi in cui Palmitessa e due amici furono accoltellati riportando lievi lesioni. La vittima è ritenuta inoltre dagli inquirenti contigua al clan Carbone-Gallone di Trinitapoli: è il nipote di Giuseppe Lafranceschina, pluripregiudicato - cugino del capo clan Giuseppe Gallone - ucciso nel giugno 2020.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie