Martedì 02 Marzo 2021 | 06:07

NEWS DALLA SEZIONE

Nella Bat
Trani, attentato al sindaco, la visita di Piemontese: «Non c'è spazio per la violenza»

Trani, attentato al sindaco, la visita di Piemontese: «Non c'è spazio per la violenza»

 
degrado
Trani, l’area del vecchio mattatoio trasformata in discarica a cielo aperto

Trani, l’area del vecchio mattatoio trasformata in discarica a cielo aperto

 
L'emergenza
Andria, vigile scrive alla sindaca: «Non ce la faccio più contro gli assembramenti»

Andria, vigile scrive alla sindaca: «Non ce la faccio più contro gli assembramenti»

 
L'episodio
Trani, a fuoco portone del sindaco Bottaro: ieri l'ordinanza anti-stazionamento

Trani, a fuoco portone sindaco Bottaro: ieri l'ordinanza anti-stazionamento

 
Nella Bat
Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

 
Il caso
Barletta, marito cancella l'identità della moglie per 20 anni: condannato

Barletta, marito cancella l'identità della moglie per 20 anni: condannato

 
la polemica
Bisceglie, lavori in corso sulla costa: «Sembra la muraglia biscegliese»

Bisceglie, lavori in corso sulla costa: «Sembra la muraglia biscegliese»

 
Nella Bat
Canosa, rapina a portavalori vicino alla posta: ferita guardia giurata

Canosa, rapina a portavalori vicino alla posta: ferite una guardia giurata

 
La sentenza d'appello
Barletta, Di Leo ucciso dopo lite per leadership sui frutti di mare: confermato ergastolo per sicario

Barletta, Di Leo ucciso dopo lite per leadership sui frutti di mare: confermato ergastolo per sicario

 
La fiction
Lolita Lobosco, parla Bianca Nappi: «Accanto alla Ranieri ho ritrovato Trani»

Lolita Lobosco, parla Bianca Nappi: «Accanto alla Ranieri ho ritrovato Trani»

 

Il Biancorosso

Serie C
Nel derby di Puglia, Il Bari in 10 batte il Foggia 1-0: segna il bomber Cianci

Nel derby di Puglia, il Bari in 10 batte il Foggia 1-0: segna il bomber Cianci

 

NEWS DALLE PROVINCE

Foggiaa Lucera
Bracciante africano si suicida nel Foggiano: «Bisogna ascoltare il disagio»

Bracciante africano si suicida nel Foggiano: «Bisogna ascoltare il disagio»

 
BariLa richiesta
Vaccini anti Covid, l'appello dell'associazione disabili di Bari: «Inserirli tra priorità»

Vaccini anti Covid, l'appello dell'associazione disabili di Bari: «Inserirli tra priorità»

 
LecceLa decisione
Lecce, scomparsa 21 anni fa: il caso Martucci approda alla Camera

Lecce, scomparsa 21 anni fa: il caso Martucci approda alla Camera

 
TarantoLa novità
Msc farà rotta su Taranto: da maggio al via alle crociere

Msc farà rotta su Taranto: da maggio al via alle crociere

 
BrindisiIl caso
Brindisi, il sindaco Rossi azzera la giunta: verso nuove nomine

Brindisi, il sindaco Rossi azzera la giunta: verso nuove nomine

 
Potenzal'appello
Potenza, campagna vaccini: «Emodializzati non possono attendere tempi della politica»

Potenza, campagna vaccini: «Emodializzati non possono attendere tempi della politica»

 
MateraIl video
Matera, campagna vaccinale per 200 persone tra forze dell'ordine e personale scolastico

Matera, campagna vaccinale per 200 persone tra forze dell'ordine e personale scolastico

 
BatNella Bat
Trani, attentato al sindaco, la visita di Piemontese: «Non c'è spazio per la violenza»

Trani, attentato al sindaco, la visita di Piemontese: «Non c'è spazio per la violenza»

 

i più letti

Il caso

Minervino, anziani abbandonati: chiusa pure la Rsa «Bilanzuoli»

Nella struttura registrati 24 contagi e 3 decessi. Dopo l’esposto della Asl Bat in Procura, la Regione revoca l’autorizzazione: «Mancano pure le cartelle cliniche»

Rssa «Bilanzuoli» di Minervino

BARI -  La Asl Bat ha presentato un esposto alla Procura di Trani nei confronti dei gestori e dei responsabili della Rssa «Bilanzuoli» di Minervino, denunciando gravissime carenze sul fronte dell’assistenza che avrebbero comportato un sostanziale abbandono degli ospiti. Ed è per questo che ieri la Regione ha avviato l’iter per la revoca dell’autorizzazione della struttura, la terza a essere chiusa dopo l’avvio dell’emergenza covid.

Nella residenza per anziani di Minervino, gestita da una Opera Pia e dotata di 30 posti letto autorizzati e accreditati, si sono verificati 24 casi di positività, una situazione che - secondo la Regione - è stata tenuta sotto controllo soltanto grazie all’intervento del personale della Asl che ha nei fatti commissariato la struttura attraverso il direttore del distretto socio-sanitario. Medici e infermieri si sono occupati anche di rifornire la residenza per anziani del materiale necessario al normale funzionamento a partire dalle mascherine per proseguire con i farmaci. «La struttura - è detto nel provvedimento della Regione - non ha dimostrato di essere in grado di gestire efficacemente la particolare e fragile utenza quale è quella dei soggetti anziani non autosufficienti». Una situazione che, in base alle verifiche degli ispettori, sarebbe precedente all’emergenza.

A farsi carico degli ospiti durante l’emergenza, secondo la Asl, sarebbero stati soltanto da tre infermieri e da una decina di Oss: anche per questo nelle scorse settimane il Dipartimento di prevenzione ha rilevato «l’inadeguatezza organizzativa» della struttura, chiedendo il trasferimento di tutti gli ospiti che nel frattempo sono stati trasferiti nell’ex ospedale di Canosa e nei reparti covid di Bisceglie.

A questo proposito, nell’esposto depositato in Procura il direttore generale Alessandro Delle Donne ha segnalato che 19 pazienti - tutti molto anziani - sono stati presi in carico dall’ospedale di Bisceglie in precarie condizioni di salute, con segni di disidratazione e malnutrizione e senza la consegna delle cartelle cliniche, facendo perdere tempo prezioso ai medici per ricostruire la situazione. Tre di questi pazienti sono poi deceduti in ospedale a causa di un quadro clinico ormai molto compromesso.

Nelle scorse settimane la Regione ha avviato anche il procedimento di revoca delle autorizzazioni per le Rsa di Canosa e di Soleto. Su entrambe le strutture sono aperte inchieste penali. Nella Bat, in particolare, il fascicolo affidato al procuratore aggiunto Achille Bianchi sta accertando - tramite i Nas dei carabinieri se le residenze per anziani di Canosa e Minervino possedessero i requisiti necessari a ottenere l’accreditamento che era stato rilasciato e che ora dovrebbe essere revocato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie