Venerdì 05 Giugno 2020 | 09:34

NEWS DALLA SEZIONE

Solidarietà
Barletta, l'imprenditore Crescente dona 21mila euro alla Asl Bt con l'iniziativa «uscirne si può»

Barletta, imprenditore batte il Covid 19 e dona all'Asl Bat 21mila euro

 
l'agguato
Trinitapoli, omicidio in via dei Mulini: 43enne freddato da colpi di pistola

Trinitapoli, ucciso con 3 colpi di pistola in pieno volto: forse guerra tra clan

 
dopo il lockdown
Bisceglie, appello ai turisti: «venite qui in vacanza»

Bisceglie, l'appello ai turisti: «Venite qui in vacanza»

 
nella bat
Bisceglie, 16enne picchiato in piazza durante una rissa: naso rotto, indagano i cc

Bisceglie, 16enne picchiato in piazza durante una rissa: naso rotto, indagano i cc

 
Nel Nord Barese
Trani porto

Trani, stop alla movida irresponsabile

 
Il caso
Rssa «Bilanzuoli» di Minervino

Minervino, anziani abbandonati: chiusa pure la Rsa «Bilanzuoli»

 
la scoperta della GdF
Gel «non igienizzante» venduto in tutta Italia: sequestri e denunce a Trani

Gel «non igienizzante» venduto in tutta Italia: sequestri e denunce a Trani

 
Cultura
Trani, ecco le idee per far rivivere il vecchio Conservatorio

Trani,ex Conservatorio: ecco le idee per farlo rivivere

 
LA PROTESTA
Borgovilla, ancora chiuso il mercato settimanale

Barletta Borgovilla, ancora chiuso il mercato settimanale

 

Il Biancorosso

serie C
C’è aria di fronda tra i club: il Bari vuole palla al centro

C’è aria di fronda tra i club: il Bari vuole palla al centro

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatSolidarietà
Barletta, l'imprenditore Crescente dona 21mila euro alla Asl Bt con l'iniziativa «uscirne si può»

Barletta, imprenditore batte il Covid 19 e dona all'Asl Bat 21mila euro

 
LecceL'ironia
Salento, dopo Foggia spunta una nuova pantera nera in Puglia: ma è soltanto un peluche

Salento, dopo Foggia spunta una nuova pantera nera in Puglia: ma è soltanto un peluche

 
BariLa foto
Bari, mercantile portoghese bloccato in porto: «Questa nave non è sicura»

Bari, mercantile portoghese bloccato in porto: «Questa nave non è sicura»

 
FoggiaViale Candelaro
Foggia, auto travolge donna in bicicletta: nell'impatto sfondato il parabrezza

Foggia, auto travolge donna in bicicletta: nell'impatto sfondato il parabrezza

 
TarantoLa trovata
Ginosa, l'idea di un lido per il distanziamento: «Qui come su un'isola deserta»

Ginosa, l'idea di un lido per il distanziamento: «Qui come su un'isola deserta»

 
PotenzaAgricoltura
Basilicata, dalla Regione arrivano le norme per la gestione della brucellosi bovina

Basilicata, dalla Regione arrivano le norme per la gestione della brucellosi bovina

 
Materaripresa
Sindaco De Ruggieri: «A Matera non ci sono più casi di Coronavirus»

Sindaco De Ruggieri: «A Matera non ci sono più casi di Coronavirus»

 
BrindisiL'intimidazione
Ostuni, incendiata auto a ex sindaco

Ostuni, incendiata auto in pieno giorno: terzo attentato all' ex sindaco

 

i più letti

Economia

Fase 2 aTrani, ristorazione e precari in crisi: si mobilitano in duemila

Hanno gravi ripercussioni economiche e sociali le categorie che vivevano dell’evento nuziale e del suo indotto

Trani, ristorazione e precari si mobilitano in duemila

TRANI - Duemila iscritti al gruppo Facebook “Lavoro Stagionale” per far sentire il grido d’aiuto dei lavoratori precari del comparto delle sale ricevimento a causa della mancata o limitata apertura delle strutture per via delle limitazioni anti coronavirus.

«Continuiamo a pensare che un giorno andrà tutto bene e che il virus sarà sconfitto – afferma Giacinto Lopopolo, uno dei rappresentanti del gruppo Facebook - ma nel frattempo hanno gravi ripercussioni economiche e sociali le categorie che vivevano dell’evento nuziale e del suo indotto».

«I futuri sposi non potranno accettare delle limitazioni che trasformano il momento indimenticabile in una fotografia dolorosa del nostro Paese. Il matrimonio – afferma Lopopolo - è un momento di raccoglimento fra sposi familiari, parenti ed amici che si riuniscono per divertirsi tutti assieme, creando assembramenti e felicità espresse con una festa. Come si può pensare di tornare alla normalità adottando nuove norme stringenti di sicurezza dovute al Covid-19? Come si fa a pensare che gli invitati devono stare seduti ad un tavolo con almeno un metro di distanza l’uno dall’altro? Il matrimonio è uno di quei eventi dove il raccoglimento coi familiari è un dono. Le nostre belle feste pugliesi sono famose in tutt’Italia perché accurate, caratterizzate dal miglior modo di servire a tavola, dalla buona cucina, dalle sorprese e dal divertimento: tutto per un momento unico ed indimenticabile.Il rinvio a data da destinarsi è il dramma di una filiera economica e di lavoratori che vedranno scomparire i redditi di un’intera annualità. La preparazione alla festa dà reddito al settore dell’abbigliamento, delle liste nozze, degli articoli per l’allestimento della casa coniugale, dell’oggettistica e della gioielleria. Il pranzo nuziale coinvolge fiorai, musicisti, ristoratori, cuochi, camerieri, titolari delle strutture ed un’altra serie di altri soggetti che formano un’importante filiera che produce ricchezza nell’intera Regione. Tutto ciò viene cancellato. Lo Stato e la politica devono farsi carico di questo pezzo di vita di un intero territorio».

E lo stesso Lopopolo lavora ad un protocollo organizzativo delle sale ricevimento che intenderanno riaprire, da sottoporre all’attenzione del tavolo tecnico regionale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie