Martedì 12 Novembre 2019 | 05:13

NEWS DALLA SEZIONE

La denuncia
Andria, è allarme furti in ospedale

Andria, è allarme furti in ospedale

 
teatro
Compagnia Dialettale Biscegliese: la storia diventa argomento di una tesi di laurea

Compagnia Dialettale Biscegliese: la storia diventa argomento di una tesi di laurea

 
il progetto
Margherita di Savoia: un museo nel «Magazzino Nervi», convenzione col Politecnico

Margherita di Savoia: un museo nel «Magazzino Nervi», convenzione col Politecnico

 
L'inchiesta
Andria, crollo palazzina via Pisani: gli indagati salgono a 8

Andria, crollo palazzina via Pisani: gli indagati salgono a 8

 
il caso
Andria, picchia fidanzata ma lei non lo denuncia: arrestato grazie a video sul web

Andria, picchia fidanzata ma lei non lo denuncia: arrestato grazie a video sul web

 
nel Nordbarese
Trinitapoli, GdF trovò enorme piantagione di marijuana: identificati e arrestati 2 responsabili

Trinitapoli, GdF trovò enorme piantagione di marijuana: identificati e arrestati 2 responsabili

 
nel Nordbarese
A Minervino Murge giunta troppo «rosa»: proteste

A Minervino Murge giunta troppo «rosa»: proteste

 
nel Nordbarese
Barletta, lite in un bar, calci e pugni a un poliziotto: 2 fratelli arrestati

Barletta, lite in un bar, calci e pugni a un poliziotto: 2 fratelli arrestati

 
Il caso
Andria, pestano un mendicante per rubargli i soldi: due arresti

Andria, pestano un mendicante per rubargli i soldi: due arresti

 
Il sequestro
Bisceglie, a bordo con 16 chili di datteri di mare: denunciati due pescatori

Bisceglie, a bordo con 16 chili di datteri di mare: denunciati due pescatori

 
Il caso
Barletta, guardia giurata tenta di stuprare una donna: arrestato, in casa aveva 48mila euro

Barletta, guardia giurata tenta di stuprare una donna: arrestato, in casa aveva 48mila euro

 

Il Biancorosso

dopo il derby
Vivarini guarda la classifica: «Dobbiamo alzare il passo»

Vivarini guarda la classifica: «Dobbiamo alzare il passo»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariPuglia
Influenza, primi due casi a Bari: colpiti due bambini. Il ceppo è quello dei vaccini in uso

Influenza, primi due casi a Bari: colpiti due bambini. Il ceppo è quello dei vaccini in uso

 
MateraAllerta meteo
Maltempo, sindaco Matera ordina chiusura scuole martedì

Maltempo, sindaco Matera ordina chiusura scuole martedì

 
Tarantonel Tarantino
Grottaglie, in aeroporto trovato ordigno bellico inesploso

Grottaglie, in aeroporto trovato ordigno bellico inesploso

 
Lecceidee in cucina
Solidarietà a Balotelli: a Lecce nasce il «pasticciotto nero»

Solidarietà a Balotelli: a Lecce nasce il «pasticciotto nero»

 
BatLa denuncia
Andria, è allarme furti in ospedale

Andria, è allarme furti in ospedale

 
Brindisiil cantiere
Brindisi, ordigno bellico durante lavori al multisala: piano evacuazione per 50mila persone

Brindisi, ordigno bellico durante lavori al multisala: piano evacuazione per 50mila persone

 
Potenzail rapporto
Fabbisogni standard: Basilicata tra gli ultimi

Fabbisogni standard: Basilicata tra gli ultimi

 

i più letti

Il caso

Andria, pestano un mendicante per rubargli i soldi: due arresti

La Polizia ha arrestato e posto ai domiciliari, un 20enne di origini francesi e un 26enne napoletano, entrambi residenti ad Andria.

Andria, pestano un mendicante per rubargli i soldi: due arresti

ANDRIA - Avrebbero tentato di sottrarre con la violenza ad un cittadino extracomunitario il denaro raccolto facendo l’elemosina e il telefono cellulare, accompagnando l'estorsione con percosse, minacce e insulti a lui e ad un connazionale intervenuto in suo aiuto. La Polizia ha arrestato e posto ai domiciliari, un 20enne di origini francesi e un 26enne napoletano, entrambi residenti ad Andria. Quest’ultimo risponde anche di altri due episodi di estorsione, risalenti al 27 settembre, commessi ai danni di due minorenni ai quali l'indagato avrebbe sottratto somme di denaro.

L’aggressione nei confronti dei due cittadini extracomunitari risale allo scorso 23 marzo. I due indagati, quello stesso giorno, furono bloccati dai poliziotti mentre discutevano animatamente con le vittime e si rifiutarono di fornire le proprie generalità. Il 20enne avrebbe anche strappato il verbale di elezione di domicilio redatto dagli agenti. Insospettiti dal litigio, i poliziotti hanno avviato indagini ascoltando alcuni testimoni e visionando i filmati delle videocamere di sorveglianza installate in zona. Hanno così accertato che i due indagati avevano inizialmente intimato a uno dei due extracomunitari di consegnare il denaro raccolto facendo elemosina e il telefono cellulare. Al rifiuto, la vittima era stata minacciata e percossa, riuscendo a sottrarsi all’aggressione grazie all’intervento di un connazionale.

Gli aggressori si erano quindi allontanati per poi raggiungere i due cittadini extracomunitari in una strada limitrofa e reiterare il tentativo di estorsione, accompagnato anche questa volta da percosse e insulti, fermati dall’arrivo dei poliziotti. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie