Mercoledì 27 Marzo 2019 | 03:41

NEWS DALLA SEZIONE

L'operazione dei cc
Margherita di Savoia, rapina una farmacia e poi fugge su auto rubata: arrestato 41enne

Margherita di Savoia, rapina una farmacia e poi fugge su auto rubata: arrestato 41enne

 
La denuncia
Emergenza cinghiali nelle campagne della Bat

Emergenza cinghiali nelle campagne della Bat

 
La denuncia
Trani, darsena abbandonata come la barca da giorni affondata

Trani, darsena abbandonata come la barca da giorni affondata

 
La storia
Andria, sfrattata la bancarella dei Mansi, la famiglia della bimba uccisa

Andria, sfrattata la bancarella dei Mansi, la famiglia della bimba uccisa

 
Il caso
Canosa, «Datemi i soldi per la droga» e minaccia gli anziani genitori: arrestato

Canosa, «Datemi i soldi per la droga» e minaccia gli anziani genitori: arrestato

 
Parla un imprenditore
Andria, cartelloni pubblicitari non a norma: la denuncia

Andria, cartelloni pubblicitari non a norma: la denuncia

 
Il caso
Andria, vertenza Villa Gaia accuse e polemiche a colpi di carte bollate

Andria, vertenza Villa Gaia accuse e polemiche a colpi di carte bollate

 
Analisi e scenari
Commercio agroalimentare nella Bat: «l’export cresce poco»

Commercio agroalimentare nella Bat: «l’export cresce poco»

 
È intervenuta la polizia
Barletta, tenta di uccidere il fratello accoltellandolo dopo lite, 53enne in cella

Barletta, tenta di uccidere il fratello accoltellandolo dopo lite, 53enne in cella

 
Nel nordbarese
Margherita di Savoia, 200kg di cozze conservate e lavorate in un autoparco: sequestri

Margherita di Savoia, 200kg di cozze conservate e lavorate in un autoparco: sequestri

 
Casa Leopold
Un orfanotrofio per il Burundi: nel progetto una famiglia di Canosa

Un orfanotrofio per il Burundi: nel progetto una famiglia di Canosa

 

Il Biancorosso

LA PARTITA
Il meglio di Palmese-Baritutte le emozioni biancorosse

Il meglio di Palmese-Bari
tutte le emozioni biancorosse

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaL'annuncio
Basilicata, lo sconfitto Trerotola resterà in consiglio regionale

Basilicata, lo sconfitto Trerotola resterà in consiglio regionale

 
LecceLa sentenza
Lecce, processo a gruppo Scu: 12 condanne e un patteggiamento

Lecce, processo a gruppo Scu: 12 condanne e un patteggiamento

 
BrindisiL'episodio
Francavilla F.na, tenta di uccidere il cognato, arrestato

Francavilla F.na, tenta di uccidere il cognato, arrestato

 
TarantoUn 36enne
Consegnava eroina nascosta nei panini: arrestato a Taranto

Consegnava eroina nascosta nei panini: arrestato a Taranto

 
GdM.TVNel foggiano
«Servizio completo»: così i 7 arrestati di S.Severo fornivano droga e sesso

«Servizio completo»: così i 7 arrestati di S.Severo fornivano droga e sesso

 
HomeL'operazione dei cc
Margherita di Savoia, rapina una farmacia e poi fugge su auto rubata: arrestato 41enne

Margherita di Savoia, rapina una farmacia e poi fugge su auto rubata: arrestato 41enne

 
GdM.TVLo spettacolo sportivo
Matera 2019, Fiona May in scena stasera con «Maratona di New York»

Matera 2019, Fiona May in scena con «Maratona di New York»

 

Il caso

Trani, i 65 anni della Lampara festeggiati dai vandali: il locale resta chiuso

Deserta la gara, cresce il conto dei danni: forse si va verso una nuova procedura ad evidenza pubblica

Trani, i 65 anni della Lampara festeggiati dai vandali: il locale resta chiuso

Alla gara si erano presentati in quattro, ma strada facendo le quattro offerte presentate al Comune di Trani per la gestione dello storico locale "La Lampara", si sono assottigliate per carenza dei requisiti. L'unica proposta in piedi è stata vanificata da una verifica che a novembre scorso ha sigillato l'effettivo tramonto della gara culminata con l'atto definitico di non agigudicazione.

Una balle gatta da pelare per dare un futuro al complesso immobiliare di viale De Gemmis realizzato nel 1954 dall’architetto Julio Lafuente, alla vigilia del 65mo anno d’età, e con una storia che ha visto esibirisi nomi di prestigio del mondo dello spettacolo come Mina, Battisti, Milva, Noschese, Baudo e tanti altri.
La gara per il nuovo affidamento dello storico dancing «La Lampara», di proprietà comunale, situato sulla baia di Colonna, partiva da un importo a base d’asta di 72.480 euro annui, equivalenti ad un canone mensile di poco più di 6000 euro, per una concessione prevista della durata di sei anni, rinnovabili di altri sei.

La superficie complessiva è di 1816 metri quadrati, di cui 1000 coperti, oltre 84 metri quadrati al piano interrato, adibito a deposito. L’intera parte emergente è adibita a sua volta a pubblico spettacolo, discoteca, american bar e ristoro, ed è stata regolarmente inserita in catasto dopo che, recentemente, ci si era accorti della assenza dell’immobile sul relativo registro dei fabbricati.

Il locale necessità di interventi di ristrutturazione quantificati in 280mila euro, conto destinato a liveitare visto che da un anno a questa parte - da quando il locale è chiuso - la Lampara è stata vandalizzata. Lo spiraglio era e resterebbe la cooperativa uscente che aveva proposto una transazione con l'amministrazione, relativamente proprio alla quota di lavori da eseguire e cioè la metà (dunque 140mila euro per il concessionario, e l'altra metà per il Comune). Tuttavia lo stato di abbandono e i vandali hanno fatto il resto. Non resta che aspettare una nuova gara.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400