Martedì 23 Aprile 2019 | 00:47

NEWS DALLA SEZIONE

La sentenza
Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

 
Il messaggio
Lino Banfi a Canosa, gli auguri con la Gazzetta: «Buona Pesqua»

Lino Banfi torna a Canosa, gli auguri con la Gazzetta: «Buona Pesqua»

 
Lotta allo spaccio
Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

 
Crisi al comune
Andria attende il commissario: ed è subito polemica

Andria attende il commissario: ed è subito polemica

 
È incensurato
Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

 
Al secondo mandato
Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

 
La sentenza
Uccise gioielliera a Canosa: condannato a 18 anni

Uccise gioielliera a Canosa: condannato a 18 anni

 
Maltrattamenti
Imponeva alla moglie codice di comportamento medievale: arrestato albanese a Barletta

Imponeva alla moglie codice di comportamento medievale: arrestato albanese a Barletta

 
Nel nordbarese
Droga e armi da guerra in casa: arrestati padre e figlio a Trani

Droga e armi da guerra in casa: arrestati padre e figlio a Trani

 
Tra Corato e Bisceglie
Lama di Macina, straripa canale acque reflue del depuratore

Lama di Macina, straripa canale acque reflue del depuratore

 
Il punto
Corato e Barletta: il decoro della bandiera è un optional

Corato e Barletta: il decoro della bandiera è un optional

 

Il Biancorosso

IL COMMENTO
Il primo gradino di una scalache porta molto più in alto

Il primo gradino di una scala
che porta molto più in alto

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa raccolta differenziata
Bari, arriva il porta a porta: da domani kit nei rioni San Paolo e Stanic

Bari, arriva il porta a porta: da domani kit nei rioni San Paolo e Stanic

 
TarantoIl caso
Taranto, ricoverato dopo incidente si getta dalla finestra dell'ospedale: morto 29enne

Taranto, ricoverato dopo incidente si getta dalla finestra dell'ospedale: morto 29enne

 
BrindisiMolestie in famiglia
Turturano, minaccia di morte l'ex moglie: arrestato 46enne

Tuturano, minaccia di morte l'ex moglie: arrestato 46enne

 
LecceA Ugento
Lecce, picchia e spara ad un 28enne poi punta l'arma contro i cc: arrestato

Lecce, picchia e spara ad un 28enne poi punta l'arma contro i cc: arrestato

 
BatLa sentenza
Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

 
FoggiaSpaccio
San Severo, la droga tra i panini: arrestato un fornaio

San Severo, la droga tra i panini: arrestato un fornaio

 
PotenzaLa nuova giunta
Regione Basilicata, Laguardia verso la vicepresidenza

Regione Basilicata, Laguardia verso la vicepresidenza

 
MateraDai Carabinieri
Ferrandina, spacciava in circolo ricreativo: arrestato 27enne

Ferrandina, spacciava in circolo ricreativo: arrestato 27enne

 

Davanti alla chiese

Bisceglie, spacciano 50 euro false
per le piantine dei malati di tumore

L'amara scoperta dei volontari dell'Ant durante la campagna di prevenzione oncologica

Bisceglie, spacciano 50 euro falseper le piantine dei malati di tumore

BISCEGLIE - Banconote false utilizzate per acquistare le piante di ciclamini vendute dall’A.N.T. per sostenere i progetti di prevenzione oncologica. Uno schiaffo, vigliacco, ai danni della solidarietà. E così ai punti vendita dei vasi coi ciclamini, allestiti agli ingressi delle chiese biscegliesi di San Silvestro, San Lorenzo e Madonna di Passavia sarebbero state “spacciate” tre banconote false da 50 euro. Per cambiare idea quei malfattori dovrebbero farsi una passeggiata nei reparti ospedalieri di oncologia e vedere coi propri occhi che cosa è la sofferenza. Ma, tant’è. Insomma è un’offesa ai volontari che si adoperano per alleviare le sofferenze di famiglie in difficoltà a causa di una grave malattia.

“Sì è tentato di fare beneficienza con banconote false, rischiando di provocare guai seri ai volontari qualora non se ne fossero accorti dopo l’incasso – dicono dall’A.N.T. - una bravata che ha il sapore amaro della beffa nei confronti dei pazienti di tumore che da iniziative come questa traggono speranza e conforto proprio grazie al sentimento di solidarietà che lasciano percepire”. Le tre banconote contraffatte, che fanno sospettare che ve ne possano circolare altre, sono state distrutte anziché essere consegnate ai carabinieri per le indagini.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400