Venerdì 19 Aprile 2019 | 04:47

NEWS DALLA SEZIONE

Al secondo mandato
Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

 
La sentenza
Uccise gioielliera a Canosa: condannato a 18 anni

Uccise gioielliera a Canosa: condannato a 18 anni

 
Maltrattamenti
Imponeva alla moglie codice di comportamento medievale: arrestato albanese a Barletta

Imponeva alla moglie codice di comportamento medievale: arrestato albanese a Barletta

 
Nel nordbarese
Droga e armi da guerra in casa: arrestati padre e figlio a Trani

Droga e armi da guerra in casa: arrestati padre e figlio a Trani

 
Tra Corato e Bisceglie
Lama di Macina, straripa canale acque reflue del depuratore

Lama di Macina, straripa canale acque reflue del depuratore

 
Il punto
Corato e Barletta: il decoro della bandiera è un optional

Corato e Barletta: il decoro della bandiera è un optional

 
Il caso
Barletta: al cimitero niente scale, impossibile portare fiori

Barletta: al cimitero niente scale, impossibile portare fiori

 
Nel nordbarese
Barletta: a fuoco capannone zona industriale, vv.ff. trovano cadavere

Barletta: evade dai domiciliari, vv.ff. lo trovano morto in azienda in fiamme

 
I controlli
Barletta, sequestrati 140 kg di pesce e bianchetto: dati in beneficenza alla Caritas

Barletta, sequestrati 140 kg di pesce e bianchetto: dati in beneficenza alla Caritas

 
La tragedia nel 2016
Scontro treni Ferrotramviaria, oggi via al processo a Trani: 18 imputati

Scontro treni Andria, via al processo a Trani: 19 imputati
«Regione sia responsabile civile»

 
Il punto
«Ambiente, educare alla legalità»: la conferenza a Barletta

«Ambiente, educare alla legalità»: la conferenza a Barletta

 

Il Biancorosso

LE ULTIME NOTIZIE
Il Bari giocherà col 4-4-2avanti Simeri e Iadaresta

Il Bari giocherà col 4-4-2
avanti Simeri e Iadaresta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariVerso le europee
«Tajani garante di questa Ue noi per l’interesse nazionale»

Lollobrigida:«Tajani garante di questa Ue noi per l’interesse nazionale»

 
PotenzaLa curiosità
Calcio, anche il piccolo Picerno arriva in C: squadra di un paese di 5mila anime

Calcio, anche il piccolo Picerno arriva in C: aggrediti 3 calciatori del Taranto

 
LecceNel Leccese
Manifesto funebre e proiettili: minacce al candidato sindaco a Parabita

Manifesto funebre e proiettili: minacce al candidato sindaco a Parabita

 
BrindisiOperazione dei cc
Brindisi, 1kg di droga in casa e nel box auto, arrestato

Brindisi, 1kg di droga in casa e nel box auto, arrestato

 
FoggiaCriminalità
Tentata estorsione a imprenditori agricoli nel Foggiano: arrestati padre e figlio

Tentata estorsione a imprenditori agricoli: arrestati padre e figlio

 
BatAl secondo mandato
Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

 
MateraLa statistica
Turismo in Basilicata, cresce solo nel Materano : al Potentino vanno le briciole

Turismo in Basilicata, cresce nel Materano: al Potentino le briciole

 

A Trani

Edilizia scolastica, pronti i finanziamenti

Tre scuola potranno beneficiare di interventi urgenti

scuola

«Sono tre gli edifici scolastici di proprietà del Comune di Trani che si sono aggiudicati degli interventi immediatamente finanziabili nel nuovo Piano regionale triennale di edilizia scolastica 2018-2020».
A comunicarlo è il consigliere regionale di Trani, Mimmo Santorsola, dopo la pubblicazione dell’avviso pubblico per la formazione del Piano regionale triennale di edilizia scolastica 2018/2020, nonché dei relativi piani annuali.
I progetti finanziati riguardano tutti plessi del quarto circolo didattico Beltrani, vale a dire quello principale, di via Giorgio La Pira, e le scuole materne Fabiano e Montessori, rispettivamente in via Tolomeo e via Perrone Capano.
«Ad aprile - fa sapere l’ex assessore all’ambiente della giunta Emiliano -, in concomitanza con la pubblicazione dell’avviso per l’acquisizione e selezione delle proposte progettuali per la formazione della graduatoria, avevamo organizzato, presso il plesso D’Annunzio, un incontro tra l’amministrazione comunale (presente l’assessore alla pubblica istruzione, Ciliento) e il governo regionale, con l’assessore Sebastiano Leo e il dirigente di riferimento. Sono soddisfatto - conclude Santorsola -, come rappresentante regionale ed in qualità di presidente della Commissione formazione e lavoro, del fatto che Trani porti a casa un importante risultato, al di là di sterili polemiche ed inutili critiche».
Alla Regione erano pervenute 651 istanze, tutte valutate dagli uffici competenti in appena un mese di tempo per arrivare, oggi, alla pubblicazione della graduatoria. «Un plauso va certamente alla Sezione istruzione e università, diretta dall’architetto Lamacchia - fa sapere a sua volta l’assessore Leo, per la celerità e qualità del lavoro svolto. Con il Piano triennale – conclude – abbiamo praticamente censito il fabbisogno strutturale della scuola pugliese, che finanzieremo secondo i criteri prestabiliti in ordine di graduatoria e secondo le risorse man mano disponibili».
Secondo il sindaco, Amedeo Bottaro, «Stanno giungendo notizie oltre modo positive circa l’esito delle candidature dei nostri progetti dedicati alle scuole a finanziamenti regionali e ministeriali per interventi di messa in sicurezza ed adeguamento dell’impantistica. In queste ore stiamo attendendo gli atti ufficiali, ma i “segnali” che giungono da Roma e Bari sono decisamente positivi. Sarebbe una svolta epocale per l’edilizia scolastica cittadina».
Il primo cittadino conta di convocare una conferenza stampa, dopo ferragosto, per diffondere tutti i dati definitivi. A quanto si è appreso, i tre edifici scolastici finanziati con i fondi regionali godranno di 1.300.000 euro, ma in odore di finanziamento sarebbe anche la candidatura al bando ministeriale per l’efficientamento energetico, con circa intorno ai 2 milioni. E in ogni caso a Trani, tra finanziamenti certi e possibili, ballano almeno 5 milioni per un più che discreto numero di scuole.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400