Sabato 20 Ottobre 2018 | 08:19

NEWS DALLA SEZIONE

Presi dalla Polizia
Andria, in cella due rapinatori: pestarono cliente in sala giochi

Andria, in cella due rapinatori: pestarono cliente in s...

 
la tragedia di Andria
Scontro treni, il gup chiama in causail Ministero e la Ferrotramviaria

Scontro treni, gup chiama in causa il Ministero e la Fe...

 
Il caso
Barletta, cantieri «a sorpresa» e il traffico va subito in tilt

Barletta, cantieri «a sorpresa» e il traffico va subito...

 
Il convegno
Bat? Territorio fragile, ma lo Stato c'è: focus sicurezza a Canosa

Bat? Territorio fragile, ma lo Stato c'è: focus sicurez...

 
Il bilancio
Vendemmia: un'ottima annata, +20% rispetto al 2017

Vendemmia: un'ottima annata, +20% rispetto al 2017

 
La strage
Cani morti in strada a Trani, mistero irrisolto

Cani morti in strada a Trani, mistero irrisolto

 
Ad Andria
Sequestrate costruzioni abusive nel Parco Nazionale Murgia

Sequestrate costruzioni abusive nel Parco Nazionale Mur...

 
Il caso
Domenica con beffa, chiuso il castello di Trani: «Famiglie state a casa»

Chiuso castello di Trani di domenica: «Famiglie a casa»

 
Sulla Corato-Altamura
Furgone si ribalta a causa di cinghiali: ambulanti salvi per miracolo

Furgone si ribalta a causa di cinghiali: ambulanti salv...

 
Dalla Polizia
Barletta, cede dose si marijuana: arrestato per spaccio un 18enne

Barletta, cede dose si marijuana: arrestato per spaccio...

 
Operazione dei Cc
Minervino, ex badante rubava soldi e gioielli a due anziani: arrestata insieme ad altri due

Minervino, ex badante rubava soldi e gioielli a due anz...

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

al comune di Andria

Chiede informazioni su casa popolare col fucile, denunciato 33enne

Bloccato dopo minacce a impiegati del Comune

comune di Andria

ANDRIA - Un 33enne affetto da un disagio mentale è stato denunciato a piede libero dai carabinieri per minacce per esserci presentato stamani presso un ufficio del Comune di Andria con un fucile ad aria compressa impacchettato e sotto un braccio, spaventando e intimidendo i dipendenti.

Secondo quanto ricostruito da testimoni e dai militari, giunto nell’ufficio 'Arcà per chiedere informazioni sull'assegnazione di un alloggio, l’uomo ha fatto vedere ai dipendenti che l'imballaggio nascondeva un’arma. Subito dopo è fuggito. Poco dopo il 33enne è stato raggiunto dai militari della compagnia di Andria mentre girava per la città. I carabinieri hanno perquisito la sua abitazione trovando il fucile ad aria compressa.

Circa un mese fa, sempre ad Andria, un funzionario dei servizi sociali fu aggredito verbalmente da una donna che gli lanciò addosso del liquido infiammabile dopo la notifica di un provvedimento del Tribunale dei minorenni di Bari. In quel caso l'intervento di agenti della polizia municipale, presenti sul posto, bloccò la donna, che fu denunciata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400