Mercoledì 29 Gennaio 2020 | 06:07

NEWS DALLA SEZIONE

L'incidente a Japigia
Bari, investe con l'auto un motociclista in via Caldarola e fugge: beccato dalla polizia

Bari, investe con l'auto un motociclista in via Caldarola e fugge: beccato dalla polizia

 
Le dichiarazioni
Palagiustizia Bari, Bonafede: «In 6 mesi da tendopoli a palazzo di 10 piani»

Palagiustizia Bari, Bonafede: «In 6 mesi da tendopoli a palazzo di 10 piani»

 
Il caso
Bari, inchiesta palazzina della 'morte' a Japigia, indagato l'ex sindaco Francesco De Lucia

Bari, inchiesta palazzina della 'morte' a Japigia: indagato l'ex sindaco De Lucia.
La replica: «Colpe altrove»

 
Processo Pandora
Mafia a Bari, 90 condanne ai clan Diomede, Mercante e Capriati. La sentenza

Mafia ultimi 15 anni a Bari, 90 condanne ai clan Diomede, Mercante e Capriati.
Risarcito il Comune. La sentenza

 
La storia
Lascia la carriera a Milano e torna in Puglia per aiutare la figlia a respirare bene: il post è virale

Lascia la carriera a Milano e torna in Puglia per aiutare la figlia a respirare bene: il post è virale

 
Lo stop nel 2013
Molfetta, dopo 6 anni e un processo con 28 assoluzioni, riprendono i lavori al Porto

Molfetta, dopo 6 anni e un processo con 28 assoluzioni, riprendono i lavori al Porto

 
Il giallo
Bari, recuperato in mare il cadavere di una donna: forse un suicidio

Bari, recuperato in mare il cadavere di una donna: forse un suicidio (FOTO)

 
L'operazione
Bari, trafficante di droga ingerisce 54 ovuli di eroina: arrestato dalla Gdf

Bari, trafficante di droga ingerisce 54 ovuli di eroina: arrestato dalla Gdf

 
Il caso
Bari, camionista elude additivo AdBlue con dispositivo illegale: fermato al porto

Bari, camionista elude additivo AdBlue con dispositivo illegale: fermato al porto

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, Costa: «Da ora per noi ogni gara è una finale»

Bari calcio, Costa: «Da ora per noi ogni gara è una finale»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'incidente a Japigia
Bari, investe con l'auto un motociclista in via Caldarola e fugge: beccato dalla polizia

Bari, investe con l'auto un motociclista in via Caldarola e fugge: beccato dalla polizia

 
FoggiaIl caso
Attentati a Foggia, sequestrate 6 bombe carta e munizioni: arrestata intera famiglia

Attentati a Foggia, sequestrate 6 bombe carta e munizioni: arrestata intera famiglia

 
BatIl processo
Mafia, chiesti 16 anni a pregiudicato per 2 tentati omicidi nel Nord Barese

Mafia, chiesti 16 anni a pregiudicato per 2 tentati omicidi nel Nord Barese

 
PotenzaIl caso
Potenza, adescano un 70enne e gli rubano i soldi: denunciate 2 donne

Potenza, adescano un 70enne e gli rubano i soldi: denunciate 2 donne

 
HomeIl fenomeno
Morbillo, allarme in Salento 40 casi in un mese: anche 4 bimbi, due figli di «no vax»

Morbillo, in Salento due casi al giorno, coinvolti adulti e bimbi: anche figli di «no vax»

 
BrindisiOperazione dei Cc
Droga, tre arresti nel Brindisino: preso 18enne vicino a scuola a Ostuni

Droga, tre arresti nel Brindisino: preso 18enne vicino scuola a Ostuni

 
MateraIl caso
Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

 

i più letti

la denuncia

Amianto, a Bari
situazione allarmante
400 morti per la Fibronit

Ezio Bonanni

Ezio Bonanni

BARI - «La situazione pugliese ed in particolare quella di Bari è molto allarmante perché abbiamo riscontrato un’alta incidenza di mesoteliomi tra gli abitanti delle zone limitrofe l’ex azienda cementifera Fibronit». Lo ha spiegato Ezio Bonanni, presidente dell’Osservatorio nazionale amianto, parlando oggi a Bari con i giornalisti durante la presentazione del Centro Studi sull'Amianto, creato in partnership tra l’Ona e il Dipartimento di Diritto del Lavoro dell’Università di Bari.

Dopo aver fatto tappa ieri a Brindisi e Taranto, l’Ona tocca tra oggi e domani anche Bari e Foggia, «città pugliesi che soffrono - ha ricordato Bonanni - di un alto numero di casi di patologie asbesto correlate». «A Bari stimiamo in 400 i decessi causati dall’amianto nella Fibronit tra i dipendenti e cittadini esposti intorno alla fabbrica - ha aggiunto Bonanni - ed in zona abbiamo registrato due nuovi casi di mesotelioma che hanno colpito un dipendente delle poste addetto alla consegna di pacchi ed un operatore ecologico». «Più in generale assistiamo ad un aumento dell’incidenza di patologie tumorali, respiratorie e cardiache. Ci sono due epicentri, Taranto e Bari, ed in parte poi anche Brindisi e Foggia. In Puglia poi - ha sottolineato - c'è anche un problema legato all’uso di amianto nelle condotte degli acquedotti».

«Quando parliamo della presenza d’indicatori di una futura pandemia ci riferiamo all’aumento del numero dei casi non solo di mesotelioma, ma anche di altri tumori e patologie. Siamo convinti che sia - ha evidenziato Bonanni - la prevenzione primaria, che mira a evitare l’insorgere delle malattie individuando ed eliminando i fattori causali, la strada giusta». «Anche il presidente della regione Puglia, Michele Emiliano, intervenendo ieri in video a Taranto - ha concluso - ha fatto propri i principi di prevenzione dell’Ona e di questo siamo grati, perché occorre evitare future esposizioni ai cancerogeni».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie