Mercoledì 05 Ottobre 2022 | 23:36

In Puglia e Basilicata

CALCIO E VELENI

Polemica social per la gaffe di Emiliano: esulta per la B del Bari ma ignora il Lecce che punta alla serie A

Polemica social per la gaffe di Emiliano: esulta per la B del Bari ma ignora il Lecce che punta alla serie A

La passione dei tifosi del Bari

Critiche sul governatore che corregge il suo post. Il consigliere Pagliaro lo invita in Salento: «Vieni a vedere il grande calcio»

04 Aprile 2022

Redazione online

BARI - «La Puglia ha di nuovo una grande squadra in serie B grazie al sacrificio di tutti». Il post del presidente della Regione Puglia Michele Emiliano sul suo profilo Facebook, come commento alla promozione nella Cadetteria del calcio del Bari, è stato colta come una gaffe dagli internauti. A sollevarsi molti utenti, appassionati di calcio ma soprattutto amanti delle proprie radici. A partire dal consigliere regionale salentino d'opposizione Paolo Pagliaro, che dalle sue colonne social scrive al governatore: «Complimenti alla Bari, ma caro Michele sei proprio un furbacchione prima, preso dalla gioia per la promozione della tua Bari, avevi scritto in un post che la Puglia adesso ha una grande squadra in B, dimenticando il Lecce. Per la verità avevi ragione perché il Lecce è la regina del Salento. E come diciamo da sempre Salento non è Puglia. O forse perché noi ce ne andiamo in A. Poi hai corretto il post (ma gira lo screenshot). Ho sorriso quando me lo hanno segnalato. Un abbraccio presidente. Per vedere il grande calcio ti invito alla prossima dei giallorossi al Via del Mare».

Accortosi della gaffe, Emiliano ha modificato, ieri sera, il suo post sul Bari, così scritto: «La Puglia ha di nuovo un grande Bari in serie B grazie al sacrificio di tutti i giocatori, i dirigenti, l’allenatore, il presidente e soprattutto dei tifosi che anche oggi a Latina e allo stadio San Nicola hanno seguito a migliaia la squadra incoraggiandola e sostenendola. È stata una rincorsa dura, difficilissima che ha riportato la Bari nel calcio che conta. Attendiamo adesso le altre squadre pugliesi impegnate nel finale dei loro campionati».

Seppur abbiamo rivisto il suo pensiero, su Emiliano sono piovute diverse critiche come sottolineano questi commenti sulla pagina ufficiale del governatore: «Presidente sii pure orgoglioso della tua squadra con presidente napoletano... intanto una squadra completamente salentina grazie ai sacrifici di gente pugliese lotta in serie B per andare nell'olimpo del calcio italiano. Vergogna»; «Fantastico, visto il buon lavoro del team di Bari presidente ingaggiamo loro per far Amministrare la Puglia! Caro Presidente pensi alla cose serie che la Puglia e la sua Sanità si trovano nel degrado!»; «Mi rivolgo a gli amici leccesi, auguro a voi la promozione in serie A al più presto. Noi per il momento ci avventuriamo in serie B. Dico solo che l'unione fa la forza. Non dovremmo dire cose che se sono lette da chi non è pugliese ci giudica stupidi, cerchiamo di restare nell'ambito sportivo»; «Bhe, capisco che da barese stai con l'entusiasmo a mille, ma devi ricordati che rappresenti la Puglia e nn solo bari. In serie B ci sta già una grande squadra che riesce a stare in piedi grazie alle capacità e alle professionalità di persone del territorio». Ma c'è anche chi invita alla diplomazia sportivo-territoriale, come emerge da questo post: «Ma che disagi avete a non essere felici che il Bari sia in b. Qui si parla di Puglia, smettetela d’essere tifosi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725